LAZIO SI QUALIFICA AGLI OTTAVI SE…/ In campo allo stadio Olimpico! (Europa League)

- Claudio Franceschini

La Lazio cerca la qualificazione agli ottavi di Europa League: i risultati utili contro il Galatasaray contemplano solo la vittoria con qualunque punteggio, così si vincerebbe il girone.

Muslera Immobile Galatasaray Lazio lapresse 2021 640x300
La Lazio vuole qualificarsi agli ottavi di Europa League (Foto LaPresse)

LAZIO SI QUALIFICA SE… IN CAMPO ALL’OLIMPICO!

Stiamo per scoprire se la Lazio si qualificherà agli ottavi di Europa League: Maurizio Sarri non affrontava questa competizione dal 2018-2019, anno in cui era arrivato a sollevare il trofeo con il Chelsea. Nel girone, il tecnico toscano aveva dominato chiudendo al primo posto con 16 punti, e mettendo in fila Bate Borisov, Mol Vidi e Paok Salonicco. L’anno seguente invece Sarri si era cimentato nuovamente con la Champions League: aveva portato la Juventus a superare il girone con due giornate di anticipo, e un primo posto conquistato ai danni di Atletico Madrid, Bayer Leverkusen e Lokomotiv Mosca.

La qualificazione, Sarri l’aveva mancata nel 2017 con il Napoli: anche in quel caso era Champions League e nel gruppo F era stato terzo posto alle spalle di Manchester City e Shakhtar Donetsk, con ben quattro partite perse e 11 gol subiti. Del resto però la sua Lazio il girone di Europa League lo ha superato, ma a causa della rivoluzione della formula c’è ancora la possibilità di volare subito agli ottavi senza dover giocare il turno intermedio: vedremo allora se sarà così, la partita dello stadio Olimpico contro il Galatasaray sta finalmente per cominciare… (agg. di Claudio Franceschini)

LAZIO SI QUALIFICA SE… RISULTATI UTILI CONTRO IL GALATASARAY

La Lazio è già qualificata al prossimo turno di Europa League, ma contro il Galatasaray (giovedì 9 dicembre) dovrà andare a caccia di quel primo posto nel girone che le permetterebbe di evitare gli spareggi, volando così subito agli ottavi di finale. Quest’anno infatti la formula dell’Europa League è cambiata: solo le prime di ciascun gruppo si prendono gli ottavi giocando un turno in meno rispetto alle passate edizioni, le seconde invece affrontano quello che possiamo equiparare a un sedicesimo, comunque già blindato dalla Lazio con la vittoria sulla Lokomotiv Mosca.

Adesso bisogna fare il passo ulteriore, ovvero vincere il gruppo E di Europa League: l’avversaria da battere questa sera allo stadio Olimpico è anche quella che attualmente comanda la classifica e dunque, non dovendo riferirsi all’altro campo, i calcoli per scoprire i risultati utili alla Lazio sono molto semplici e, addirittura, sono diventati ancora più immediati grazie a una differenza reti che da questo punto di vista ha reso più agevole il cammino biancoceleste. Scopriamo perché, aspettando che la partita di Europa League si giochi.

COSA SERVE ALLA LAZIO PER QUALIFICARSI?

Per qualificarsi agli ottavi di Europa League senza passare dagli spareggi, la Lazio deve vincere contro il Galatasaray: ricordiamo che all’andata i turchi si erano presi un 1-0 a Istanbul grazie al clamoroso autogol di Thomas Strakosha, ma anche il fatto che non esista più la regola del doppio valore al gol in trasferta complica i calcoli. Questo perché i risultati maturati nella quinta giornata del gruppo E hanno creato una situazione di assoluto equilibrio: Galatasaray e Lazio hanno la stessa differenza reti, gli stessi gol segnati e gli stessi gol subiti.

Avendo i biancocelesti 3 punti in meno, è del tutto semplice capire che una vittoria basterebbe: la Lazio aggancerebbe il Galatasaray al primo posto, e anche un 1-0 servirebbe per rendere la squadra di Maurizio Sarri quella con la migliore differenza reti. Ecco allora perché dicevamo che non si tratta nemmeno di calcolare quali siano i risultati utili alla Lazio: i biancocelesti devono battere il Galatasaray, qualunque punteggio si verifichi l’importante è che Sarri e i suoi ottengano i 3 punti. In questo modo saranno primi nel gruppo E di Europa League, e potranno andare subito a giocare gli ottavi di finale.







© RIPRODUZIONE RISERVATA