Le colline hanno gli occhi, Rai 4/ Streaming video del film horror di Alexandre Aja

- La Redazione

Questa sera, lunedì 30 ottobre, alle 21.20 su Rai 4 va in onda il film “Le colline agli occhi”, di Alexandre Aja. Si tratta del remake dell’omonimo film del 1977. Streaming.

Le colline hanno gli occhi
Le colline hanno gli occhi, una scena del film (YouTube)

Le colline hanno gli occhi è il “remake dell’omonimo film di Wes Craven. Si tratta di una pellicola sostanzialmente a sfondo politico e fondata sulla volontà di fuga della società americana dalla sua cattiva coscienza”. Alessandro Regoli su MyMovies promuove il film con tre stellette rispetto alle cinque a disposizione. Aggiunge: “È interessante l’insistere di Alexandre Aja sul dettaglio degli occhiali che si rompono: strumento di mediazione tra la realtà e l’occhio”. Una metafora che ci racconta un film ben girato e che si propone umilmente di omaggiare un film cult della storia del cinema horror. Le colline hanno gli occhi vanno in onda su Rai 4 a partire dalle 21.20, clicca qui per il trailer, e potremo seguirlo anche in diretta streaming su RaiPlay cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

Curiosità sul film

Tra i principali interpreti del film “Le colline hanno gli occhi” spicca l’attrice australiana Emilie de Ravin nata il 27 dicembre del 1981 e diventata famosa per aver preso parte ad alcune serie televisive tra cui “Roswell”, “Lost” e “Once Upon a time – C’era una volta”. La sua carriera cinematografica ha avuto inizio nel 2005 con il film “Brick – Dose mortale” del regista Rian Johnson. Nello stesso anno ha recitato in “Santa’s Slay” per la regia di David Steiman. Tra le principali pellicole interpretate dall’attrice ricordiamo “Nemico pubblico – Public enemies” di Michael Mann, “Operation – Endgame”, “Remember Me” con Robert Pattinson e “The Chameleon” di Jean-Paul Salomé.

Regia di Alexander Aja

Questa sera, lunedì 30 settembre, alle 21.20 su Rai 4 va in onda il film horror “Le colline hanno gli occhi“. Si tratta del remake dell’omonimo film del 1977 diretto da Wes Craven. In questa versione del 2006 la regia è stata affidata a Alexandre Aja, che ha lavorato alla sceneggiatura con Gregory Levasseur. “Hanno dimostrato una comprensione multiforme di ciò che è il terrore più profondo, in conclusione dal primo colloquio sapevo già di voler lavorare con loro“, ha detto Craven commentando il lavoro di Aja e Levasseur, come riporta Movieweb. I costumi indossati dagli attori sul set cinematografico sono frutto del lavoro di Danny Glicker. Nel cast di questo film sono presenti Aaron Stanford, Emilie de Ravin, Dan Byrd, Ted Levine, Kathleen Quinlan e Vinessa Shaw.  Le riprese si sono svolte a Ouarzazate, località del Marocco sub-sahariano.

Le colline hanno gli occhi, la trama del film

Dopo la seconda guerra mondiale il governo degli Stati Uniti  ha svolto, per oltre 15 anni, nel deserto del New Messico esperimenti atomici che hanno avuto delle ripercussioni sulla genetica degli abitanti della zona. Gli esperimenti hanno modificato l’aspetto delle persone, sfigurandone il volto, e aumentando la loro aggressività. Qualche anno dopo, la famiglia Carter decide di andare a trascorrere le vacanze in roulotte a San Diego. La famiglia è formata da Big Bob, poliziotto in pensione, sua moglie Ethel ed i figli, Lynn, Brenda e Bobby. Lynn è accompagnata dal marito Doug e dalla loro bambina Catherine. Al gruppo si aggiungono due cani. Durante il viaggio si perdono e finiscono in una vecchia stazione di servizio dove il vecchio benzinaio gli permette di fare provviste. Durante la sosta uno di cani scappa e per ritrovarlo Lynn entra nella casa del benzinaio dove trova alcuni oggetti rubati. Temendo che la famiglia riveli il suo segreto, il benzinaio suggerisce alla comitiva di seguire una scorciatoia attraverso le colline. Sulle colline vivono i mutanti che si cibano di carne umana….



© RIPRODUZIONE RISERVATA