Le Iene contattano figlio Calenda per scherzo/ E lui s’infuria: “Tenetelo fuori!”

- Silvana Palazzo

Le Iene contattano il figlio di Carlo Calenda per organizzare uno scherzo e lui s’infuria: “Tenetelo fuori, ha 14 anni”. Su Twitter anche lo screen della conversazione

Carlo Calenda
Carlo Calenda (LaPresse)

Le Iene” provano a organizzare uno scherzo ai danni di Carlo Calenda, ma il leader di Azione lo scopre e non la prende affatto bene. È stato proprio l’ex ministro dello Sviluppo economico nei governi Letta e Renzi a svelare tutto. Il politico, infatti, ha pubblicato sul suo account Twitter lo screenshot di un messaggio che Sebastian Gazzarrini, inviato della trasmissione di Italia 1, ha inviato al figlio di Carlo Calenda, in cui chiedeva al 14enne di aiutarlo ad organizzare uno scherzo al padre. Ma, appunto, Calenda l’ha scoperto, ha pubblicato lo screen e poi ha scritto: “Ha 14 anni, tenetelo fuori da queste robe cortesemente”. Ma cosa avevano scritto da “Le Iene” a Giulio Calenda?

Sono un inviato delle “iene” di Italia 1 e mi piacerebbe fare un bello scherzo divertente a tuo padre. Ti dico subito che l’idea possiamo deciderla insieme e possiamo trovare un’idea divertente e intelligente”, scrive Sebastian Gazzarrini via social. E poi cita lo scherzo a Marco Travaglio, per il quale fu coinvolto il figlio come complice.

LE IENE E IL TENTATO SCHERZO A CARLO CALENDA

E infatti Sebastian Gazzarini scrive: “(..) come ad esempio ho fatto un paio di anni fa con lo scherzo a Marco Travaglio dove abbiamo trovato una chiave intelligente che girasse intorno al suo ruolo”. Il riferimento è alla partecipazione fake del figlio del giornalista al Grande Fratello Vip, scherzo diventato virale nel 2017. Il messaggio prosegue, ma non si riesce a leggere il resto, perché l’immagine pubblicata da Carlo Calenda è tagliata, quindi non è possibile sapere come continuasse. Una cosa però è certa: il leader di Azione non l’ha presa affatto bene, tanto da decidere di diffondere la chat del figlio Giulio e di rivolgersi direttamente a “Le Iene” con un monito, ma soprattutto il tag alla trasmissione e all’inviato, che per ora non hanno replicato al tweet. Dopo aver attirato l’attenzione della stampa per lo scontro con Clemente Mastella, Carlo Calenda dunque ha acceso un altro dibattito sui social.



© RIPRODUZIONE RISERVATA