Le Iene Show 2021/ Anticipazioni servizi 13 aprile: la storia di Malika Chalhy

- Elisa Porcelluzzi

Le Iene Show, anticipazioni e servizi puntata 13 aprile: il caso dell’operaio licenziato a Taranto e la storia di Malika Chalhy.

Le Iene Show
Le Iene Show: il servizio di Alessandro Di Sarno

Questa sera, martedì 6 aprile, alle 21.10 su Italia 1 va in onda un nuovo appuntamento con Le Iene Show, condotto da Nicola Savino senza Alessia Marcuzzi, assente dopo che il marito Paolo Calabresi Marconi è risultato positivo al Covid. Come sempre, saranno tantissime le inchieste e i servizi della serata. La Iena Alessandro Di Sarno si occupa del licenziamento di un operaio dell’azienda ArcelorMittal di Taranto per aver condiviso sul proprio profilo Facebook un post nel quale invitava a guardare la fiction “Svegliati amore mio” andata in onda su Canale 5, che ha puntato i riflettori sul problema dell’inquinamento ambientale e dei rischi per la salute dei cittadini provocati dalle acciaierie. Per i vertici aziendali il post aveva “contenuti denigratori e altamente lesivi dell’immagine dell’azienda”. L’operaio ha ricevuto una telefonata nella quale gli si comunicava la cassa integrazione per una settimana e successivamente il licenziamento, tramite raccomandata.

Le Iene Show: il servizio di Alessandro Di Sarno

La fiction “Svegliati amore mio” non contiene alcun riferimento a Taranto o agli stabilimenti di ArcelorMittal e il messaggio condiviso dall’operaio non citava l’acciaieria. Alessandro Di Sarno ha provato a parlare con Arturo Ferrucci, responsabile delle risorse umane dell’azienda a cui avrebbe voluto mostrare un videomessaggio realizzato dagli autori e interpreti di “Svegliati amore mio”. Non essendo riuscito a incontrare il dirigente, la Iena ha proiettato il videomessaggio sulla facciata dell’azienda tarantina. “Meglio mettere al rogo il film che mandare per stracci una persona, un uomo con famiglia e figli. Arrestateci tutti, arrestate noi, fermateci. Siamo dei potenziali terroristi che abbiamo causato, in qualche modo, il licenziamento di un povero operaio”, sono le parole di Ricky Tognazzi, regista della fiction insieme alla moglie Simona Izzo.

Veronica Ruggeri incontra Malika Chalhy

Nel corso della puntata de Le Iene si parlerà anche di Malika Chalhy, la ragazza di Castelfiorentino (Firenze) che dice di essere stata cacciata dopo il suo coming out. “Per mia mamma ero morta. Sono arrivati a dirmi che era meglio fossi drogata che lesbica e ad augurarmi un tumore”, ha detto la ragazza a Veronica Ruggeri. Nel servizio delle Iene verranno mostrate testimonianze inedite, registrazioni e telefonate. La ragazza ha denunciato la sua famiglia il 19 gennaio scorso. In queste ore la procura di Firenze ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di violenza privata. Dopo il coming out la ragazza di 22 anni sarebbe stata costretta a lasciare casa, senza neppure i vestiti. Per lei è stata aperta una raccolta fondi su Gofundme, rilanciata anche da Elodie e Fedez, che in poche ore ha superato i 30mila euro.

Ecco altri servizi della puntata di questa sera. La Iena Fillipo Roma dopo aver incontrato Gianna Orrù, madre di Valeria Marini, vittima di una presunta truffa finanziaria, ha raccolto le testimonianze di alcuni attori che dichiarano di essere stati raggirati dal produttore cinematografico Giuseppe Milazzo, la stessa persona accusata dalla signora Orrù. Giulio Golia torna sul caso di Gianmarco Pozzi, il 28enne romano deceduto nelle prime ore della mattinata del 9 agosto scorso, sull’isola di Ponza. Spazio anche ai celebri scherzi de Le Iene. Questa sera la vittima di Nicolò De Devitiis sarà Michele Cucuzza, che crederà di essere finito in un giro di prostituzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA