LE MINIERE DI RE SALOMONE, RETE 4/ Il film ha ottenuto due Premi Oscar

- Matteo Fantozzi

Le miniere di Re Salomone in onda su Rete 4 oggi, 17 settembre, alle 16:40. Nel cast Deborah Kerr, Stewart Granger, Richard Carlson, Hugo Haas. Curiosità sul film

miniere re salomone 2019 film 640x300
Le miniere di Re Salomone

Tra i principali protagonisti de Le miniere di re Salomone, che peraltro ha ottenuto due Premi Oscar per la miglior fotografia miglior montaggio, è l’attore americano Richard Carlson nato il 29 aprile del 1912 è scomparso nel novembre del 1977. Ha esordito nel mondo del cinema nel 1938 con il regista Richard Wallace per la realizzazione del film 4 in paradiso. Nel corso degli anni ha recitato in diverse pellicole di grande successo tra le quali ricordiamo Quelli della Virginia, Gli amanti, Volo notturno e A Stranger in Town tra gli altri. In Italia è stato doppiato soprattutto da Stefano Sibaldi, ma gli hanno prestato la voce anche Gualtiero De Angelis, Giulio Panicali e Pino Locchi tra gli altri.

Deborah Kerr protagonista

Le miniere di Re Salomone va in onda su Rete 4 per il pomeriggio di oggi, giovedì 17 settembre, alle ore 16:40. Si tratta di una pellicola americana realizzata Nel 1950 dalla casa cinematografica Metro Goldwyn Mayer per la regia condivisa da Compton Bennett e Andrew Marton. Il soggetto è stato tratto dall’omonimo romanzo scritto nel 1885 da H. Rider Haggard mentre la sceneggiatura è stata rivista ed adattata per questa versione cinematografica da Helen Deutsch. Le musiche della colonna sonora sono state composte da Mischa Spoliansky e il ruolo di direttore della fotografia è stato affidato a Robert Surtees. Nel cast sono presenti tra gli altri Deborah Kerr, Stewart Granger, Richard Carlson, Hugo Haas, Lowell Gilmore e Munto Anampio.

Le miniere di Re Salomone, la trama del film

Diamo uno sguardo alla trama de Le miniere di Re Salomone. Elizabeth, insieme a suo fratello John si vedono costretti ad occuparsi della scomparsa di suo marito il quale è partito per una avventura in Africa nelle zone più interne alla ricerca di inestimabili tesori leggendari che sarebbero stati nascosti all’interno di quelle che vengono conosciute come miniere di Re Salomone. Sono passati diversi mesi da quando l’uomo è partito per questa missione e dunque è possibile che possa essergli accaduto qualcosa di grave. In ragione di ciò la donna, con l’aiuto del fratello, ha deciso di contattare un esperto avventuriero e guida delle zone più interne dell’Africa, conosciuto come Allan Quatermain. Il suo compito sarà quello di ripercorrere il tragitto effettuato dall’uomo, nella speranza di poterlo trovare ancora in vita e quindi riportarlo a casa dalla moglie.

L’unica traccia che l’avventuriero può utilizzare per cercare di assolvere a questo importante impegno, è quella relativa ad una copia della mappa che lo stesso uomo aveva sviluppato e che quindi dovrebbe essere stata utilizzata per affrontare questa avventura. Dopo aver preso la mappa, l’avventuriero parte alla volta di questa missione avvalendosi anche del prezioso contributo di un nativo della zona che cercherà di essere di supporto. Mentre la donna cerca di ritrovare il marito, nasce con l’avventuriero un vero e proprio sentimento che metterà in discussione anche il motivo per il quale la missione è stata pensata. Naturalmente l’avventura permetterà ai vari partecipanti di entrare in luoghi inesplorati che probabilmente sono stati abitati in tempi remoti e che soprattutto prevedono tante problematiche ed insidie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA