PAGELLE JUVENTUS FIORENTINA 2-0/ Voti partita Coppa Italia: Rabiot top, Dragowski…

- Chiara Ferrara

Pagelle Juventus Fiorentina: i voti della partita valida per il ritorno delle semifinali di Coppa Italia, in scena mercoledì 20 aprile

Fiorentina Juventus
Diretta Fiorentina Juventus (Foto LaPresse)

PAGELLE JUVENTUS FIORENTINA: BIANCONERI IN FINALE DI COPPA ITALIA

La diretta di Juventus Fiorentina, partita valida per il ritorno delle semifinali di Coppa Italia, è terminata sul risultato di 2-0 e le pagelle confermano che i bianconeri hanno meritato questo successo, firmato dalle reti di Bernardeschi nel primo tempo e di Danilo nel secondo tempo. I migliori in campo per i padroni di casa sono stati proprio loro, insieme a Rabiot a cui è stato annullato un gol nella ripresa per un fuorigioco millimetrico.

Per quanto riguarda gli ospiti, invece, da sottolineare la prestazione deludente di Dragowski, che ha tutte le colpe per la prima rete. La Viola non ha brillato neanche in fase offensiva, con Ikoné che si è perso tra le linee difensive degli avversari. I flop di questa semifinale di ritorno di Coppa Italia sono proprio loro due, insieme ai loro compagni da cui in generale ci si aspettava certamente qualcosa in più.

PAGELLE JUVENTUS FIORENTINA: I VOTI DEI BIANCONERI

Andiamo alle pagelle di Juventus Fiorentina con i voti giocatore per giocatore per quanto riguarda i bianconeri: Perin 6,5 (Nel primo tempo ha poco da fare, mentre nella ripresa risponde presente in due occasioni); De Sciglio 5,5 (Perde qualche pallone, facendo rischiare qualcosina ai suoi), dal 79′ Cuadrado 7 (Entra e mette la firma sul gol del 2-0 servendo con precisione Danilo); Bonucci 6,5 (Non sbaglia praticamente nulla in fase difensiva, mentre in attacco i suoi colpi di testa si rivelano imprecisi); De Ligt 7 (Attendo a coprire il suo avversario e nel finale sfiora anche il gol); Alex Sandro 5,5 (A tratti impreciso e poco lucido, rischia qualcosa); Bernardeschi 7,5 (È suo il gol dell’ex che spacca la partita), dall’82’ Chiellini s.v.Danilo 7 (Chiude definitivamente la partita con un gol e fa il suo a centrocampo); Zakaria 6,5 (Sfortunato nel non trovare gol, ma bravo nella sua fase); Rabiot 7+ (Una prestazione ottimale, manca soltanto il gol: lo aveva segnato ma è stato annullato); Morata 5,5 (Non riesce ad incidere come di solito), dal 66′ Dybala 6,5 (Entra e ridà brillantezza e freschezza ai suoi); Vlahovic 5,5 (Sottotono, manca di lucidità davanti alla porta), dall’82’ Kean s.v.

PAGELLE JUVENTUS FIORENTINA: I VOTI DELLA VIOLA

Adesso passiamo alle pagelle di Juventus Fiorentina con i voti giocatore per giocatore per quanto riguarda i toscani: Dragowski 4,5 (In alcuni episodi risponde presente, ma l’errore del gol è troppo pesante); Venuti 5,5 (Non è certamente lui il peggiore della difesa, ma era difficile brillare); Igor 6,5 (È bravo a limitare Vlahovic, che oggi è riuscito a fare poco); Martinez Quarta 6 (Argina bene tutto sommato i tentativi di Morata); Biraghi 4,5 (Colpevole anche lui come il portiere, serve Bernardeschi invece di lasciare uscire il pallone); Duncan 5 (Tanti errori tecnici che non sono da lui), dal 79′ Maleh s.v.Torreira 6 (Era stato uno dei pochi a rendersi pericoloso, poi accusa un problema fisico ed esce), dal 45′ Amrabat (Fa il suo lavoro in mediana, senza infamia e senza lode); Saponara 6,5 (In alcuni momenti fa soffrire De Sciglio, ma non riesce ad essere costante nel pressing), dal 62′ Sottil 5,5 (Entra ma non riesce a spaccare la partita); Nico Gonzalez 5 (Una prestazione deludente, non si rende quasi mai pericoloso); Cabral 5,5 (Le idee ci sono e prova a costruire, ma non riesce a essere concreto); Ikoné 5,5 (Anche lui poco lucido nell’ultimo passaggio, deve ancora crescere tanto), dal 79′ Piatek s.v..

PAGELLE JUVENTUS FIORENTINA: MEGLIO I BIANCONERI

Nel primo tempo di Juventus Fiorentina, partita valida per il ritorno delle semifinali di Coppa Italia, come confermano anche le pagelle, meglio i padroni di casa. I bianconeri, che già nella gara di andata avevano vinto per 0-1, sono rientrati negli spogliatoi avanti di una rete, raddoppiando il vantaggio.

A sbloccare il punteggio al 32′ è stato Bernardeschi, tra i migliori in questa frazione di gioco. Il gol, tuttavia, è frutto di un clamoroso errore difensivo della Viola. Ikone ha infatti perso palla al limite dell’area. A commettere un ulteriore errore è stato poi l’estremo difensore Dragowski, il quale ha messo il sigillo anzitempo ad una prestazione disastrosa, bucando l’intervento. A provare a metterci una pezza è stato Biraghi con una respinta, ma non è stato sufficiente ad evitare lo svantaggio. Per il resto, al di là dello squillo dell’1-0, la squadra di Massimiliano Allegri in fase offensiva non era riuscita ad essere per nulla concreta. Vlahovic ha sprecato tanto: dal passaggio in fuoriogioco a Morata in avvio alle conclusioni poco pericolose.

PAGELLE JUVENTUS FIORENTINA: I VOTI DEL PRIMO TEMPO

Ecco dunque le pagelle del primo tempo di Juventus Fiorentina. Per i padroni di casa: Perin 6 (Lavoro di ordinaria amministrazione per l’estremo difensore); De Sciglio 5 (Poco preciso in fase offensiva, si prende anche il giallo nel finale del primo tempo); Bonucci 6,5 (Bravo a non correre rischi, tenta anche di proporsi una vanti ma senza incidere); De Ligt 6 (Attento, anche se non ha dovuto fare gli straordinari); Alex Sandro 5,5 (Copre bene gli spazi senza brillare più di tanto); Bernardeschi 7 (Si fa trovare pronto in occasione del gol e riesce a sbloccare una gara insidiosa); Zakaria 6 (Fa il suo senza eccellere); Danilo 6,5 (Bravo a recuperare palloni e a smistarli ai compagni in avanti); Rabiot 6,5 (Anche lui non delude le aspettative e aiuta in entrambe le fasi); Vlahovic 5 (Sottotono questa sera); Morata 6 (Fa fatica a trovare spazi, ma nel gol c’è il suo zampino).

Per gli ospiti: Dragowski 4 (È suo il disastro che ha portato al gol); Venuti 6Martinez Quarta 6Igor 6, Biraghi 6 (La difesa aveva concesso piuttosto poco ai bianconeri prima dello svantaggio); Duncan 5 (Diversi errori tecnici in fase di impostazione); Torreira 6 (All’inizio si rende pericoloso, tanto che è sua l’unica occasione della Viola, ma poi accusa un problema fisico e si perde); Saponara 5 (Fa fatica ad inserirsi tra gli spazi); Nico Gonzalez 5 (I compagni non riescono a trovarlo in profondità); Cabral 5,5 (Prova a farsi vedere in area, ma è addirittura controproducente in avvio quando respinge la conclusione di Torreira); Ikoné 5 (Non sta riuscendo a dare il meglio di sé, chiuso dalla difesa avversaria)





© RIPRODUZIONE RISERVATA