Le pagelle/ Napoli-Sampdoria (2-0): i voti della partita (Serie A)

- Paolo Votino

Le pagelle Napoli-Sampdoria (2-0): i voti della partita (Serie A). La squadra di Ancelotti si riscatta dopo la sconfitta con la Juventus

carlo_ancelotti_volto_lapresse_2018
Video Napoli Sampdoria (LaPresse)

Napoli-Sampdoria è terminata con il risultato di 2 a 0: i partenopei si riscattano dopo l’amara sconfitta contro la Juventus, mentre per i blucerchiati arriva la terza capitolazione in tre gare. Ecco le pagelle e i voti della partita.

VOTO PARTITA 7.5
Sia il Napoli che la Sampdoria si sono preparate al meglio per affrontare questo secondo match di campionato. Il Napoli, conscio della sconfitta rimediata contro la Juventus nell’anticipo della seconda giornata, e la Sampdoria, ancora a secco di punti, hanno dato vita ad una partita abbastanza equilibrata. Nel primo tempo è stato il Napoli ad avere la meglio, tant’è che la prima rete è arrivata al tredicesimo minuto, ad opera di Mertens. La partita non ha di certo annoiato gli spettatori che allo stadio San Paolo si sono davvero divertiti.

VOTO NAPOLI 8
La squadra ha giocato molto bene. Pochi tocchi e subito verso la porta. Il lavoro intenso della settimana ha ripagato gli uomini di Carletto Ancelotti.

VOTO SAMPDORIA 5,5
La compagine blu-cerchiata ha giocato una buona partita, eccetto la difesa che ha dimostrato di essere la stessa dei primi 180 minuti di campionato. Gli uomini di Di Francesco hanno cercato di sfruttare le ripartenze, giocando spesso di contropiede e cogliendo al volo le occasioni createsi dal centrocampo in su.

VOTO ARBITRO
La Penna – Pagnessi – Prenna voto 7. Partita diretta con imparzialità e decisione dalla terna arbitrale.
Iv: Marini voto 7. Fa bene il suo dovere nonostante il forte caldo al San Paolo.
Var: Banti voto 7
Avar: Costanzo voto 7

VOTI SINGOLI, NAPOLI
Meret voto 8. Il portiere partenopeo ha effettuato delle belle parate, neutralizzando la maggior parte dei tiri in porta degli avversari.
Di Lorenzo voto 7. Effettua delle belle giocate per tutta la partita. Buona soprattutto la fase difensiva. L’assist per Mertens nel primo tempo è vincente.
Maksimovic voto 5,5. Un intervento su Quagliarella gli costa un cartellino giallo ad inizio partita. Poteva fare meglio.
Koulibaly voto 7. É autore di una buona prestazione, dopo il black-out della partita di Torino.
Mario Rui voto 6. Anche se non è stato molto preciso nei tiri verso la porta, ha condotto una buona gara.
Callejon voto 6,5. Partecipa alle manovre della squadra con scioltezza e maestria. Sufficienza meritata.
Elmas voto 6,5. Gioca alla grande. Entra in partita e sfiora persino il raddoppio qualche minuto dopo la prima rete del Napoli.
Insigne senza voto
Zielinsky voto 7. Dialoga bene con i compagni di reparto e sa essere parte integrante di un gruppo straordinario.
Ruiz voto 6. Si è fatto ben vedere tra le linee. Ha effettuato buone giocate soprattutto nel primo tempo.
Mertens voto 8. Trova un gol molto bello nel primo tempo e un altro nel secondo tempo. Le sue prestazioni brillanti non si smentiscono.
Younes senza voto
Lozano voto 7. La classe c’è e si vede. Il neo arrivato mostra tutto il suo enorme potenziale tecnico.
Llorente voto 6. Entra sul finire e si mette subito in mostra. Bella prova di coraggio dell’ex Totthenam.
Carlo Ancelotti 5. L’allenatore viene ammonito per proteste nel primo tempo. La calma, oggi, non gli è appartenuta.

VOTI SINGOLI, SAMPDORIA
Audero voto 6. Effettua delle buone parate nonostante i tanti tiri subiti
Ferrari voto 5,5. Il difensore non delude le aspettative, ma l’ammonizione rimediata nel primo tempo incide sul non ottenimento della piena sufficienza.
Murillo voto 4,5. Ha regalato una palla gol agli avversari nel primo tempo. Prestazione fiacca.
Regini voto 4,5. Prestazione al di sotto delle aspettative per il difensore italiano.
Leris voto 5. Fa fatica a trovare un certo equilibrio, fin da quanto entra per sostituire un sotto tono Regini.
Murru voto 5. Gioca una partita difficile e le sue difficoltà si notano dall’inizio alla fine del match.
Bereszynski voto 6. Il giocatore ha dialogato con i suoi compagni di reparto in modo lineare. Sufficienza.
Ekdal voto 5. Prestazione senza infamie e senza lodi. Si vede poco in campo.
Linetty voto 6. Ha cercato di mettersi al servizio della squadra in modo sereno, anche se tante volte non è bastato.
Rigoni voto 6. Gioca una buona partita, pur non avendo trovato la rete nel primo tempo e sciupando un’occasione clamorosa davanti al portiere.
Depaoli voto 5,5. Non ha il tempo di mettersi in evidenza. Forse entra nel momento sbagliato.
Quagliarella voto 6. Fa quello che può, trascinando la squadra e cercando di mettere ordine in una partita in salita.
Caprari voto 5,5. Costruisce occasioni da gol e gioca bene soprattutto nel primo tempo. L’ammonizione non lo grazia per ottenere la sufficienza.
Gabbiadini voto 5. Sostituisce Caprari ma non trova il tempo di inserirsi bene in partita. Voto di attesa.
Eusebio Di Francesco 6. Cerca di mettere ordine in una partita molto difficile. Effettua tutti i cambi a disposizione al fine di conseguire un pareggio. Nulla da fare.

Migliore in campo: Di Lorenzo, Napoli
Peggiore in campo: Murillo, Sampdoria

© RIPRODUZIONE RISERVATA