LE RAGAZZE DI WALL STREET, STORIA VERA: L’INCHIESTA THE HUSTLERS/ Arresto dopo che…

- Emanuele Ambrosio

Inchiesta The Hustlers at Scores, storia vera alla base del film “Le ragazze di Wall Street” diretto da Lorene Scafaria con protagonista Jennifer Lopez.

mediaset 2019 web 640x300
Mediaset

Le ragazze di Wall Street, la storia vera: i ricchi nel mirino

Forse non tutti sanno che Le ragazze di Wall Street, film del 2019 di Lorena Scafaria con Jennifer Lopez protagonista, è tratto da una storia vera. Dunque cosa è successo realmente? Parliamo di un gruppo di ragazze spogliarelliste nei club di New York che, alle prese con una forte crisi economica, decidono di mettere in piedi un vero e proprio piano finalizzato ad adescare, drogare e derubare dei ricchi clienti newyorkesi. Una storia davvero incredibile, quella raccontata nel film con Jennifer Lopez, Le Ragazze di Wall Street, che però trae spunto da fatti realmente accaduti, come raccontato dalla giornalista Jessica Pressler in un articolo pubblicato nel 2015 su magazine New York. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Le ragazze di Wall Street, la protagonista Destiny si chiama in realtà Rosie Koe

Il film con Jennifer Lopez, Le Ragazze di Wall Street, è tratto da una storia vera. Gran parte della pellicola ricalca i fatti realmente accaduti, anche se i nomi e alcuni dettagli dei personaggi sono stati modificati. Tanto per cominciare la protagonista Destiny si chiama in realtà Rosie Koe. Faceva la cameriera in un locale a New York ed essendo alle prese coi problemi legati alla crisi, decide di improvvisarsi spogliarellista prima allo Score e poi all’Hustler Club di Larry Flint, dove conosce Samantha Barbash. In un primo momento Koe voleva lavorare nel locale per un periodo limitato e per superare suoi problemi economici. Quando però arriva la crisi del 2008, Barbash organizza le fa una proposta a cui non può rinunciare. Tutta questa storia, come dicevamo, è stata raccontata dalla giornalista Jessica Pressler in un servizio per magazine New York. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

La storia vera de Le ragazze di Wall Street, la confessione e l’arresto

La situazione è cominciata a precipitare nel 2014, quando uno dei clienti finito nel mirino del gruppo di spogliarelliste decide di sporgere denuncia alla polizia. Nel frattempo una ragazza che era coinvolta nel piano e che aveva alle spalle alcuni precedenti penali, confessa tutto alle autorità. La storia vera de Le ragazze di Wall Street finisce con l’arresto delle protagoniste,  accusate di associazione a delinquere, furto aggravato, aggressione e contraffazione. Insomma il film di Lorena Scafaria con Jennifer Lopez, in onda questa sera su Canale 5, non è solo un film, ma una storia vera che narra incredibili fatti accaduti per davvero. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Le ragazze di Wall Street storia vera? Il film ispirato all’inchiesta The Hustlers at Scores

The Hustlers at Scores è l’inchiesta, o storia vera, che ha ispirato il film “Le ragazze di Wall Street” diretto da Lorene Scafaria con protagonista Jennifer Lopez. Il film, infatti, è ispirato ad eventi realmente accaduti e raccontati nell’articolo di inchiesta “The Hustlers at Scores” scritto dalla giornalista Jessica Pressler che le è valso anche la nomina al National Magazine Award del 2015. L’inchiesta di Jessica Pressler ha affascinato la produzione per le sue protagoniste: un gruppo di donne amiche paragonata ad un Robin Hood in gonnella. La produttrice del film Jessica Elbaum ha raccontato: “il percorso di queste donne mi è sembrato subito affascinante. È uno stralcio di vita, ma anche un monito che ci ricorda cosa succede quando si hanno ambizioni che superano la realtà della propria situazione”.

Nella pellicola a prestare il volto alle scaltre stripper ci sono:  Jennifer Lopez nei panni di Ramona, Constance Wu in quelli di Destiny, Cardi B in Diamond, Keke Palmer in Mercedes, Lili Reinhart nei panni di Annabelle, Grace Lysette in Tracey, Mette Towley in quelli di Justice, Madeline Brewer nei panni di Dawn e la rapper Lizzo in quelli di Liz.

Storia  vera Le ragazze di Wall Streets: alla base del film la colossale truffa ai danni dei clienti della Foxx

Le ragazze di Wall Streets per molti sono delle Robin Hood al femminile visto che rubavano denaro ai ricchi. Il film, ispirato all’inchiesta The Hustlers at Scores pubblicata in un articolo del New York Magazine nel 2015 , racconta la colossale truffa messa in piedi da queste bellissime donne ai danni di clienti della Foxx. Si tratta di manager ricchissimi che vengono drogati e derubati di ingenti quantità di denaro.

Si parla di circa 20.000 dollari a incontro, anche se una stripper riesce anche nel colpaccio di derubare ben 135mila dollari! La notizia diventa pian piano di dominio pubblico coinvolgendo anche la Polizia di New York e la Drug Enforcement Administration che dopo mesi di ricerca arresta la gang nel 2014.





© RIPRODUZIONE RISERVATA