LE SABBIE DEL KALAHARI, RETE 4/ Nel cast anche Susannah York

- Fabio Belli

Le sabbie del Kalahari. Film in onda su Rete 4 venerdì 17 luglio con Stanley Baker, Stuart Whitman, Susannah York e Harry Andrews. Curiosità sul film

Le sabbie del Kalahari 2019 film 640x300
Le Sabbie del Kalahari

Le Sabbie del Kalahari è una produzione britannica che ha coinvolto importanti e navigati attori che sono soprattutto conosciuti a livello locale, avendo partecipato a molte produzioni inglesi e scozzesi nel corso della loro carriera. La principale protagonista femminile di questo film è l’attrice britannica Susannah York nata Londra nel gennaio del 1939 scomparsa nel gennaio del 2011.Una straordinaria interprete che ha lavorato tantissimo in teatro ma anche sul grande schermo dove ha esordito nel 1960 con il regista Ronald Neame per la pellicola Whisky e gloria. Nella sua carriera sono stati innumerevoli capolavori proposti sul grande schermo, tra i quali possono essere citati tra gli altri La settima alba, L’assassinio di Sister George, L’uomo che piaceva per tutte le stagioni, Lo strano triangolo, Una vampata di vergogna, Un colpevole senza volto, Superman, Ricominciare ad amarsi ancora, Alice, L’amico sconosciuto, Piccolo grande amore e Franklyn.

Le sabbie del Kalahari, Stanley Baker protagonista

La programmazione televisiva di Rete 4 prevede per il pomeriggio di questo venerdì 17 luglio a partire dalle ore 16 la messa in onda del film avventura Le sabbie del Kalahari. Si tratta di una pellicola realizzata nel 1975 in Gran Bretagna con la regia curata da Cy Endfield, il soggetto è stato scritto da William Mulvihill mentre la sceneggiatura è stata curata dallo stesso regista. Le musiche della colonna sonora sono state composte da John Dankworth, il ruolo di direttore della fotografia è stato affidato a Erwin Hillier mentre gli effetti speciali sono frutto del lavoro di Cliff Richardson e Wally Veevers. Nel cast di questa pellicola sono presenti tra gli altri Stanley Baker, Stuart Whitman, Susannah York, Harry Andrews e Theodore Bikel.

Le sabbie del Kalahari, la trama del film

Ecco la trama de Le Sabbie del KalahariUn aereo privato sta sorvolando, nei pressi dello stato del Botswana, il deserto del Kalahari. Una zona particolarmente complessa dove non ci sono risorse utili per poter pensare di sopravvivere nel caso si attraversino a piedi o con altri mezzi che siano differenti da un aereo. Purtroppo il veicolo durante la traversata deve fare i conti con una condizione climatica assolutamente imprevista che ha scatenato una sorta di nuvola di locuste. Questa nuvola formata dai tanti insetti presenti finisce per colpire il veicolo ed in particolar modo costringe il pilota a non avere più alcun genere di visuale. Inoltre, essendo l’aereo di piccole dimensioni lo scontro con le locuste si dimostra particolarmente difficile comportando numerosi danneggiamenti in diverse zone. In ragione di questa esigenza, il pilota cerca ed effettua un atterraggio di fortuna che tuttavia mette i vari passeggeri alle prese con una situazione a dir poco drammatica in quanto si trovano dispersi nel bel mezzo del deserto con tutti i pericoli conseguenti. Non appena l’aereo tocca terra, l’impatto ha delle conseguenze importanti anche sul resto del velivolo con i vari passeggeri che riescono ad uscire in maniera repentina evitando di morire nel successivo scoppio. A questo punto i vari superstiti si vedono costretti a dover effettuare un tentativo per salvarsi da morte certa dovuta all’esigenza di dover trovare le risorse per sopravvivere tra cui soprattutto l’acqua. Il pilota, essendo particolarmente esperto del territorio, decide di fungere da guida per i vari passeggeri nella speranza di poter trovare un percorso che possa proteggerli dai raggi solari e da tante altre insidie. Durante questo tentativo si ritrovano all’interno di una grotta che sembra poter fungere da via di salvezza, ma la realtà sarà molto differente con i vari passeggeri che si troveranno a dover fare i conti con le proprie paure più remote e soprattutto l’esigenza di doversi sfamare. Una vera e propria lotta per la sopravvivenza che si dimostrerà drammatica in molti passaggi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA