Lecce, medico di base picchia anziano in strada/ Video choc, Emiliano “Da radiare!”

- Davide Giancristofaro Alberti

Lecce, un medico di base ha picchiato un anziano in strada, perchè gli chiedeva spiegazioni su una ricetta. Il video choc di quanto accaduto

medico 2020 yt 640x300
Medico picchia anziano in strada (Youtube)

Sono immagini a dir poco choc quelle che ci giungono da Calimera in provincia di Lecce, dove un medico ha preso a calci un paziente anziano in mezzo alla strada, aggredendolo con schiaffi e pugni. Un’aggressione che è stata filmata e documentata da un passante, e il cui video potete trovarlo in fondo a questa pagina. L’anziano, in base alla ricostruzione effettuata da La Gazzetta del Mezzogiorno, si era semplicemente recato dal medico di famiglia per chiedere delle spiegazioni su una ricetta che non era stata accettata. Peccato però che la reazione del camice bianco sia stata fuori da ogni previsione, aggredendo l’anziano e picchiandolo anche quando a terra. La vittima è stata successivamente soccorsa dagli uomini del 118, ed ha riportato un trauma oculare, anche se ha rifiutato il ricovero in ospedale. L’uomo ha deciso di non sporgere denuncia ma i carabinieri, visti i fatti evidenti, hanno deciso che si procederà d’ufficio nei confronti del medico, con le accuse di lesioni aggravate.

LECCE, MEDICO DI BASE PICCHIA ANZIANO, DE GIORNI “VERGOGNOSO”

«Quanto accaduto – le parole del presidente dell’ordine dei medici della provincia di Lecce, Donato De Giorgi – è semplicemente vergognoso, tanto più perché il collega indossa il camice bianco, nel pieno esercizio della sua funzione di pubblico servizio. E’ un episodio vergognoso – ha aggiunto – perché accade in un momento particolarmente delicato e cruciale del rapporto tra medico e paziente. Un’offesa per quanti quel camice lo stanno onorando in questi giorni con la vita. Un gesto lontano anni luce dai nostri valori professionali ed etici. Abbiamo subito avviato le procedure – ha concluso – per l’apertura di un iter disciplinare». Furibondo anche il governatore della regione Puglia, Emiliano, che ha spiegato: «Sicuramente questa persona non merita di continuare a svolgere il ruolo di medico di medicina generale e quindi ho dato mandato al direttore generale della Asl di revocare immediatamente la convenzione.Aggiungo che ci costituiremo parte civile al fianco di questo cittadino nell’eventuale processo penale che verrà instaurato a seguito di questi fatti gravissimi. Il danno che questo medico ha provocato al suo paziente è un episodio raccapricciante e inaccettabile e rappresenta esattamente l’opposto rispetto al quotidiano immane sacrificio che i medici pugliesi stanno sostenendo in questo periodo drammatico. Egli ha dunque danneggiato non solo un cittadino, fatto gravissimo, ma anche tutti i suoi colleghi che onorano il camice bianco e il giuramento di Ippocrate». Di seguito il video di quanto accaduto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA