Lega Pro e federcalcio russa: nasce la collaborazione/ Ghirelli “Siamo orgogliosi”

- Davide Giancristofaro Alberti

Lega Pro e federcalcio russa uniti in un’inedita collaborazione: il commento del presidente Francesco Ghirelli

Monza Serie C
Stop alla Serie C: Monza, Vicenza e Reggina promosse in Serie B (Foto LaPresse)
Pubblicità

Nuove collaborazioni e nuovi progetti internazionali per la Lega Pro. La federazione della terza categoria calcistica più importante d’Italia, ha avviato una partnership con la federazione di calcio russa, come spiegato dai colleghi dell’edizione online dell’agenzia Ansa. Dopo un primo incontro con la lega dell’est Europa avvenuto durante la scorsa primavera, la Lega Pro ha deciso di ospitare un workshop dedicato proprio ai vertici dell’Association Professional Football League, la federazione calcistica russa. La prima tappa si terrà nella giornata di domani, e lo scenario sarà lo stadio Artemio Franchi di Firenze, dove andrà in scena la partita fra la Fiorentina e il Parma, match valido per l’undicesima giornata della Serie A. Presenti il vicepresidente della federcalcio russa, Yury Poiyakov, il direttore generale Nikolay Akeikin, il responsabile progetti, Dmitry Protasov, e altri componenti della delegazione, mentre a rappresentare la Lega Pro vi sarà numero uno Francesco Ghirelli.

Pubblicità

LEGA PRO E FEDERCALCIO RUSSA, GHIRELLI “E’ SOLO IL PRIMO STEP”

Nella due giorni di lunedì e martedì prossimo, poi, spazio al confronto sul modello Lega Pro, alla presenza di Ghirelli, dei vicepresidenti Capotondi e Tognon, e del responsabile Can C, Damato. “E’ il nuovo step di un percorso – le parole del presidente Lega Pro all’agenzia Ansa – per creare partnership con Leghe europee, confronti e formazione con le specifiche competenze che operano in Lega Pro e nel calcio in generale. Siamo orgogliosi che la C abbia sempre più appeal internazionale”. Numerose le iniziative a cui da’ vita la Lega Pro ogni domenica, e sempre l’Ansa ha sottolineato che sono state oltre 450 negli ultimi undici mesi, fra attività riguardanti il fair play e il sociale. Il terzo campionato italiano ha aderito alla giornata contro il razzismo, a quella dell’amicizia, della legalità e dei diritti delle bambine. Inoltre, i club sono impegnati in campagne sociali di sensibilizzazione, come quella che vede il Catanzaro in prima linea per incentivare la donazione di sangue.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità