Leo Gassman “Vai Bene Così”, Sanremo 2020/ Vincitore giovani: “dedicato agli artisti”

- Emanuele Ambrosio

Leo Gassmann con “Vai bene così” è tra i finalisti dei Giovani di Sanremo 2020: l’urlo social del padre Alessandro diventa virale, che soddisfazione!

leo gassmann 2019 tv
Leo Gassmann

Leo Gassman, il vincitore della categoria Nuove Proposte al Festival di Sanremo 2020, torna con il brano Vai Bene Così. Nella serata della finale riprova le emozioni della sua vittoria, riassaporando tutto l’abbraccio dell’Ariston, quel teatro che la prima volta gli aveva tolto il fiato. “La prima volta mi mancava il fiato, pensavo proprio di non farcela. A metà canzone sentivo il corpo tremare”, si legga su La Gazzetta del Sud. “Frammenti delle anime degli artisti che hanno cantato sul quel palco sono rimaste in quel teatro e tu le respiri”. Una vittoria che il figlio d’arte ha dedicato a tutti gli artisti, perché tutti gli artisti affrontano sfide difficilissime durante il proprio percorso. “Il mio successo al festival va dedicato a tutti gli artisti. La vita di un artista è molto complicata, per raggiungere degli obiettivi, visto che siamo in tanti, abbiamo poco tempo. Viviamo in una società la cui vita dura 15 secondi“.

Il ritorno all’Ariston per la finale

Leo Gassman ha vinto la categoria nuove proposte del Festival di Sanremo 2020 con la sua canzone Vai Bene Così. Un successo maturato con il 52,5% delle preferenze. Il ventunenne ha portato a casa il primo posto battendo prima Fasma e poi Tecla in finale. Ieri sera Leo Gassman era al settimo cielo, lo è tuttora ma preferisce mantenere un basso profilo: “Intanto la vittoria è per la famiglia, ma anche per chi produce arte tutti i giorni, per chi lotta per accettarsi”. Festeggiamenti moderati nel dopo Festival, in vista del ritorno sul palco di questa sera con un’ultima attesissima esibizione: “La priorità è andare a scuola lunedì, a breve ho degli esami all’Università – si legge sul sito rockol.it – poi rimetterò la testa sulla musica, lavorerò al nuovo tour per portare in giro il mio nuovo album uscito ieri, si intitola ‘Strike. Ieri sono andato a cena con il mio staff, ma nulla di più – dice il vincitore delle giovani proposte – questa sera mi esibirò nuovamente, voglio essere all’altezza della situazione”. (Agg.Jacopo D’Antuono)

Leo Gassman ha vinto Sanremo 2020 nuove proposte

La vittoria di Leo Gassmann a Sanremo 2020 tra i giovani con “Vai bene così” ha portato all’esplosione di gioia del padre Alessandro su Twitter. Questi ha postato un video dove grida la soddisfazione per suo figlio citando anche la sua canzone: “Mi sei sempre andato bene così amore mio!!!!“. Prima dell’esplosione il noto attore parla così: “Come da tradizione di famiglia voglio mantenere un certo aplomb e ringraziare tutti coloro che hanno votato mio figlio”, clicca qui per il video. Di certo è stata una grande soddisfazione per il ragazzo che aveva dovuto sopportare le critiche dell’invidia di chi gli dava del raccomandato. Un successo che spera possa portarlo a breve giro di posta a vivere tra i protagonisti della gara dei big. Vedremo se ci sarà spazio per lui magari già dal prossimo anno. (agg. di Matteo Fantozzi)

Battuta Tecla, è il vincitore Sanremo giovani 2020

Leo Gassman si gioca la vittoria con Tecla per le nuove proposte del Festival di Sanemo 2020. “Ci siamo!“, dice Amadeus. “Incideranno al 33% sala stampa, 33% giuria demoscopica e 33% televoto. Con il 52,5% delle preferenze in totale si aggiudica la categoria nuove proposte del settantesimo festival di Sanremo….Leo Gassman!“. Leo Gassman è dunque il vincitore delle nuove proposte 2020. Il cantante è al settimo cielo, anche se sembra non crederci ancora. Amadeus: “Leo ha vinto! Ha vinto! E domani sera nella finalissima sarà ancora qui con noi per cantare”. Applausi a viso aperto per il vincitore delle nuove proposte, ma anche per Tecla che ha perso la finalissima per un soffio. Leo Gassman, infatti, si è beccato il 52,5% delle preferenze e ha vinto di poco. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Leo Gassman in finalissima per le nuove proposte con Vai Bene Così

Leo Gassman con Vai Bene Così sfida Fasma, che porta il brano Per Sentirmi Vivo. Una sfida che ci dirà chi sarà il secondo finalista delle nuove proposte del settantesimo Festival di Sanremo e che se la vedrà con Tecla. Il conduttore Amadeus attende la busta con l’esito della sfida: “Vedremo oltre a Tecla chi sarà tra Leo Gassman e Fasma ad aggiudicarsi questa sfida…”. L’attesa cresce, il verdetto tarda ad arrivare e Amadeus spiega: “Ci vuole il suo tempo per i conteggi”. Leo Gassman e Fasma si abbracciano in attesa di scoprire chi di loro andrà avanti. Amadeus è incredulo quando legge il verdetto: “Sappiate che il vincitore della sfida passa col 50,1%. E’ quasi un pari merito. Accede quindi alla finalissima delle nuove proposte del Festival di Sanremo Leo Gassman!“. Il pubblico applaude entrambi, sono stati bravissimi. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Leo Gassman verso la finale?

Leo Gassmann con “Vai bene così” è arrivato alla finale di Sanremo 2020 e si gioca la vittoria nella categoria Giovani. Il figlio d’arte si è conquistato l’accesso alla finalissima di venerdì 7 febbraio 2020 vincendo la sfida di coppia contro Fadi in gara con “Due Noi”. Con il 54% delle preferenze, il figlio di Alessandro Gassmann ha vinto conquistandosi uno dei quattro posti disponibili per la finale. Una vittoria che ha diviso il pubblico: c’è chi è follemente innamorato dell’ex concorrente di X Factor e chi, invece, ha polemizzato sul cognome d’arte. “Mi piace questo ragazzo semplice, con la faccia pulita, una bella voce e una bella canzone. E non c’entra la simpatia per il padre” scrive un utente sui social, mentre un altro dice: “Leo Gassmann a #Sanremo2020 canta la colonna sonora della mia vita”. C’è già chi parla di vincitore annunciato: “vincitore assoluto, vai bene così! Una canzone che mi sembra di conoscere da sempre… Qualcosa vorrà dire”. Polemiche a parte la canzone di Leo ha colpito al cuore!

Leo Gassmann in finale a Sanremo 2020: “che vinca la canzone che fa più bene alla società”

Un’esperienza indimenticabile quella di Leo Gassmann a Sanremo 2020. Il giovane cantante, infatti, dalle pagine del Corriere ha raccontato la grande emozione di calcare un palcoscenico così prestigioso ed importante. “Su questo palco ho respirato aria di storia, ma voglio vivere l’esperienza divertendomi e cogliendo l’occasione per presentare il mio primo album” ha dichiarato il figlio d’arte che è consapevole del peso del suo cognome e delle critiche che dovrà continuare a subire e da cui dovrà difendersi. “E’ inevitabile. Per me è una sfida affermarsi e dimostrare che vali il posto in cui ti trovi. Il mio obiettivo è convincere chi non mi apprezza” ha detto il cantante che ha deciso di mettere in pratica il consiglio di papà Alessandro: “fatti scivolare addosso le cose e lavora con umiltà e sacrificio”. Riguardo “Vai bene così“, la canzone portata in gara a Sanremo 2020 ha precisato: “è una canzone sui fallimenti e sugli errori. Era uno di quei momenti in cui non ti senti adatto e hai bisogno di sentirti dire certe cose”. Particolare attenzione ha riscontrato la parola in lingua zulù “Asimbonanga”, un’espressione utilizzata da Nelson Mandela che significa “lui non si vede” e che il cantante ripete più volte per un motivo ben preciso: “questo perchè vorremmo cercare di unire la cultura africana e italiana, fa parte della nostra società ed è importante abbattere certi stereotipi, se siamo uniti veramente possiamo cambiare qualcosa, la nostra generazione ha tanto da cambiare, noi però vorremmo essere portavoce delle cose belle di questo mondo”. Subito dopo il Festival uscirà il suo primo album dal titolo “Strike”, un disco che racconta così: “è la mia presentazione, una raccolta di brani in cui parlo di me e delle persone incontrate in questo percorso. Musicalmente cerco di tenere assieme le sonorità del rock angloamericano con cui sono cresciuto e il cantautorato italiano che ho scoperto più di recente”.

Il video dell’esultanza di Papà Alessandro



© RIPRODUZIONE RISERVATA