Leo Messi/ Pallone d’Oro 2019, l’argentino non vince da quattro anni

- Mauro Mantegazza

Leo Messi, Pallone d’Oro 2019: sarà il vincitore? L’argentino del Barcellona cerca la sesta vittoria nel prestigioso trofeo assegnato da France Football

Lionel Messi Pallone d'Oro
Vincitore Pallone d'Oro 2019: il favorito è Leo Messi (Foto LaPresse)

Abbiamo già accennato al fatto che Leo Messi vincendo il Pallone d’Oro 2019 tornerebbe a trionfare dopo quattro anni. L’ultimo Pallone d’Oro dell’argentino del Barcellona risale infatti al 2015: come già nel 2009, quello fu un anno in cui il Barcellona vinse tutto quello che c’era da vincere, completando il Triplete sotto la guida di Luis Enrique. Di conseguenza non fu di certo una sorpresa l’annuncio della vittoria di Messi con il 41,33% dei consensi davanti all’eterno rivale Cristiano Ronaldo, comunque ben staccato avendo ottenuto il 27,76%. In quel momento Messi guidava per 5-3 sul portoghese nel numero dei Palloni d’Oro vinti, ma poi Leo si è fermato e così ecco che adesso la sfida per capire chi avrà più Palloni d’Oro in bacheca a fine carriera è più viva che mai. Al terzo posto chiuse Neymar: in tanti pensavano che avrebbe potuto essere proprio il brasiliano (allora compagno di Messi al Barcellona) a spezzare il duopolio, ma Neymar non è mai riuscito a salire l’ultimo gradino per la consacrazione definitiva a fenomeno planetario. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA PRIMA VITTORIA DI MESSI

In attesa di scoprire se Leo Messi potrà vincere il Pallone d’Oro 2019, ricordiamo la prima volta del fenomeno argentino del Barcellona. Dobbiamo tornare indietro esattamente di dieci anni e dunque al 2009. Non vi era stato quell’anno alcun dubbio possibile: infatti il 2009 fu caratterizzato dal Triplete del Barcellona di Pep Guardiola, che anzi nell’anno solare vinse addirittura sei titoli, perché dopo Liga, Coppa del Re e Champions League arrivarono pure Supercoppa di Spagna, Supercoppa Europea e Mondiale per Club. Inevitabile dunque il primo posto per Messi con 473 punti e un vantaggio enorme su Cristiano Ronaldo, secondo ma a quota 233 punti, meno della metà rispetto a Leo. Il dominio del Barcellona fu tale per cui oltre al primo posto di Messi ci furono anche Xavi al terzo posto, Andres Iniesta quarto e Samuel Eto’o quinto, anche se l’attaccante camerunese nella seconda metà dell’anno era passato all’Inter con cui avrebbe fatto il Triplete anche pochi mesi dopo. Messi diventò il primo giocatore argentino a vincere il Pallone d’Oro: prima c’era stato Omar Sivori, ma grazie alla cittadinanza italiana in tempi in cui il premio era riservato solo ai calciatori europei. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MESSI VINCITORE DEL PALLONE D’ORO 2019?

Sarà Leo Messi il vincitore del Pallone d’Oro 2019? Di certo l’argentino del Barcellona è uno dei candidati più accreditati per il successo nel prestigioso trofeo assegnato da France Football. Sappiamo benissimo che Leo Messi ha già in bacheca la bellezza di cinque Palloni d’Oro, record assoluto che condivide con Cristiano Ronaldo, cioè il grande rivale con il quale ha segnato un’epoca del calcio mondiale. Bisogna però anche ricordare che Messi non trionfa dal 2015, l’anno del secondo Triplete con il Barcellona: i successi di Leo sono infatti piuttosto “vecchi”, naturalmente per modo di dire, perché i primi quattro sono arrivati consecutivamente dal 2009 al 2012, mentre in seguito Messi ha vinto “solo” una delle ultime sei edizioni, nelle quali è stato il portoghese a dominare la scena. Se però avessero ragione le indiscrezioni circolate negli ultimi giorni, che vedono appunto Leo Messi vincitore del Pallone d’Oro 2019, ecco che l’argentino del Barcellona tornerebbe da solo al comando dell’albo d’oro del trofeo.

LEO MESSI PALLONE D’ORO 2019? L’ANNO DELL’ARGENTINO DEL BARCELLONA

Proviamo adesso a chiederci se Leo Messi meriterebbe il Pallone d’Oro 2019. Il tema è sempre delicato e accende molte discussioni: la classe di Messi è indiscutibile, ogni volta che l’argentino scende in campo le emozioni sono garantite e i numeri sono sempre impressionanti. I puristi però ritengono che il Pallone d’Oro debba premiare chi è stato più decisivo nel corso dell’anno solare ed ecco che qui si possono trovare un paio di macchie per la candidatura di Leo. Con il Barcellona, il crollo nella semifinale di ritorno di Champions League contro il Liverpool, con sconfitta per 4-0 ad Anfield dopo avere vinto per 3-0 l’andata al Camp Nou, partita nella quale proprio Messi era stato decisivo. Con l’Argentina invece l’ennesimo incubo di una storia d’amore che rischia di rimanere l’eterna incompiuta: nella Coppa America disputata quest’estate infatti l’Albiceleste non è andata oltre il terzo posto e Messi ha segnato un solo gol in sei partite. In positivo naturalmente ci sono la vittoria della Liga al culmine di una stagione 2018-2019 da 51 gol in 50 presenze con il Barcellona e l’ottimo inizio anche nel 2019-2020, dopo essersi ripreso da un infortunio che lo aveva frenato nelle primissime settimane della stagione. Leo Messi Pallone d’Oro naturalmente non sarà mai un errore, a France Football il compito di decidere se sarà davvero così…

© RIPRODUZIONE RISERVATA