LEONARDO BLANCHARD, FIDANZATO VELINA SHAILA GATTA/ Dal gol alla Juventus al ritiro

- Dario D'Angelo

Leonardo Blanchard, fidanzato della velina Shaila Gatta ed ex calciatore: ecco cosa fa adesso l’ex difensore del Frosinone.

leonardo blanchard 2019 instagram 640x300
Leonardo Blanchard

Gli amanti del gossip penseranno certamente a lui come il fidanzato di Shaila Gatta, velina di Striscia la Notizia insieme a a Mikaela Neaze Silva, ma per tutti gli appassionati di calcio Leonardo Blanchard era prima di tutto un onesto difensore con un passato rispettabile tra Serie A e soprattutto B con le maglie di Frosinone, Carpi e Brescia. Il punto più alto della sua carriera? A stabilirlo, e come dargli torto, è stato lo stesso Blanchard, ammettendo che il gol decisivo con la maglia del Frosinone contro la Juventus, per giunta allo Stadium, ha avuto per lui un sapore magico dopo tanta gavetta: “Fu l’apice della mia carriera – ha raccontato a tuttofrosinone.com – Ho fatto anche piuttosto bene in quella stagione, ma nel 2016 retrocedemmo e passai in estate al Carpi, da lì una serie di vicissitudini capitate non solo a me ma anche ad altri ex giocatori passati di lì”.

LEONARDO BLANCHARD, FIDANZATO VELINA SHAILA GATTA

A soli 30 anni, Blanchard ha deciso però di appendere le scarpette al chiodo e di dedicarsi ad altro. L’originario di Grosseto nel 2019 ha partecipato a “Tali e Quali”, il torneo di canto per persone comuni condotto da Carlo Conti. Poco dopo l’addio al calcio, che resta sempre e comunque la sua più grande passione, come riportato da Fanpage aveva raccontato: “In 30 anni ho vissuto tante situazioni, bellissime e difficili. Mi sono reso conto che avrei potuto continuare a giocare, ma mi svegliavo la mattina e non ero più me stesso, non ero sereno, era diventata troppo pesante questa ansia”. Ma di cosa si occupa ora il fidanzato di Shaila Gatta? “In questo momento mi occupo dell’attività familiare consiste nell’abbigliamento. Abbiamo un negozio di vestiti e gestiamo questi negozi. Un negozio da uomo e uno di bigiotteria da donna. Quello da uomo ha nei vestiti da cerimonia classici il fiore all’occhiello”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA