LEONARDO/ Il +195% che riporta l’azienda sul percorso di crescita sostenibile

- Edmond Dantès

Leonardo, una delle imprese strategiche per il tessuto economico del Paese, ha chiuso il primo semestre dell’anno con una crescita netta del 195%

profumo_alessandro_lapresse
Alessandro Profumo (LaPresse)

Risultati molto positivi e conferma della Guidance 2021: questa la fotografia attuale in casa Leonardo, che ha chiuso il primo semestre dell’anno in corso con una crescita netta del 195% a 177 milioni. Come rilevato dall’AD Alessandro Profumo, rispetto allo stesso periodo del 2020 l’azienda ha registrato un aumento dei ricavi e una redditività in miglioramento: 6,3 miliardi di euro, con un incremento del 7,9% trainato dall’andamento dell’Elettronica per la Difesa e Sicurezza e degli Elicotteri.

Numeri che confermano la solidità della strategia dall’ex Finmeccanica, che ha saputo rispondere alle nuove sfide legate al periodo di emergenza sanitaria e garantire la piena operatività e continuità del business. Un segnale di fiducia importante per gli stakeholder di quella che è senza dubbio una delle imprese strategiche per il tessuto economico del Paese. Tra gennaio e giugno di quest’anno, Leonardo ha infatti collezionato ordini per un valore di 6,7 miliardi di euro, in aumento del 9,5% anno su anno. Positiva anche la panoramica relativa alla performance industriale, con un EBITA di 400 milioni di euro (+37% rispetto al 2020), un EBIT di 347 milioni di euro (+53%) e un risultato netto ordinario pari a 177 milioni di euro.

“I risultati del primo semestre sono positivi e il Gruppo sta riprendendo il suo percorso di crescita sostenibile. L’attività commerciale è proseguita molto intensamente con ottimi risultati in termini di ordini, nonostante la pandemia. Il business militare/governativo si conferma solido e robusto”: queste le parole dell’AD Alessandro Profumo, che ha confermato le stime finanziarie per l’anno in corso elaborate in occasione della predisposizione del bilancio del 2020 evidenziando un notevole miglioramento della performance industriale del Gruppo.

“Confermiamo la Guidance 2021” – ha concluso Profumo -. I solidi fondamentali di Leonardo ci permettono di guardare con fiducia alla nostra capacità di creare valore per tutti i nostri stakeholder in maniera sostenibile nel medio-lungo periodo. Vogliamo inoltre far leva su competenze, tecnologie avanzate e capacità di innovazione alla base di nuove opportunità di crescita post-Covid”.

— — — —

Abbiamo bisogno del tuo contributo per continuare a fornirti una informazione di qualità e indipendente.

SOSTIENICI. DONA ORA CLICCANDO QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA