Leyla Martinucci, ex fidanzata Massimo Ranieri/ Uniti dalla musica

- Ilaria Macchi

Leyla Martinucci è l’ultima fidanzata che Massimo Ranieri ha presentato al pubblico. I due sono stati legati per otto anni, nonostante i trentacinque anni di differenza.

Massimo Ranieri Rai
Massimo Ranieri Rai

Chi è Leyla Martinucci? Il ruolo nella vita di Massimo Ranieri

La vita sentimentale di Massimo Ranieri è stata certamente piuttosto tormentata, nonostante abbia sempre fatto il possibile per tenerla lontana dalle luce dei riflettori. Ma è stato proprio in diretta Tv che il cantante è arrivato a presentare al pubblio Cristiana, la sua unica figlia (nata dalla relazione con Franca Sebastiani), che lui ha riconosciuto solo 26 anni dopo la nascita. Una delle sue ex più note è stata certamente Leyla Martinucci, che è stata al suo fianco per otto anni e con cui ha condiviso un sodalizio anche a livello professionale.

Entrambi, infatti, hanno una comune passione per il canto, oltre che per il teatro. L’unione tra loro è stata solidissima, nonostante la grande differenza d’età (ben 35 anni).

Leyla Martinucci e Massimo Ranieri: un amore durato meno di dieci anni

Leyla Martinucci è stata l’ultima fidanzata che Massimo Ranieri ha presentato al pubblico, cantante e attrice nata nel 1986. I due sono stati legati dal 2002 fino al 2010, cantante lirica e attrice teatrale che ha iniziato a lavorare quando era solo una bambina (il papà, Nicola, era un cantante). A contribuire al suo successo c’è anche l’esperienza che lei è riuscita ad acquisire all’estero: per diverso tempo, infatti, ha vissuto negli Stati Uniti, dove torna appena ne ha la possibilità anche per motivi di lavoro. Tra i ruoli più importanti che ha avuto modo di interpretare ci sono quelli di Flora ne “La traviata” e quello di Lola nella “Cavalleria rusticana” alla Miami Lyric Opera.

È stata proprio lei a raccontare in un’intervista al settimanale “DiPiù” la decisione di chiudere la relazione con l’artista di “Perdere l’amore“: “Io e Massimo ormai siamo lontani, però tra noi è rimasto l’affetto”. Non è un caso quindi che lui in più di un’occasione l’abbia definita “la donna della mia vita“. Una dimostrazione di come sia possibile continuare ad avere stima e affetto anche quando non si sta più insieme.

 







© RIPRODUZIONE RISERVATA