Lidia Schillaci è Alessandra Amoroso/ Standing ovation, ma non convince la giuria

- Fabiola Iuliano

Lidia Schillaci si cala nei panni di Alessandra Amoroso e lo fa piuttosto bene. La giuria, però, non è del tutto convinta.

lidia schillaci amoroso
Lidia Schillaci (Tale e quale show)

Quella di Alessandra Amoroso è una voce un po’ insidiosa. Per questo, per imitarla a Tale e quale show 2019, è stata scelta Lidia Schillaci, una che di solito è capace di grandi virtuosismi. Manuela Aureli è stata la sua coach: la clip è divertentissima, con loro che si esercitano nell’emettere suoni gutturali. A tratti, la voce di Lidia risulta identica a quella della Amoroso. Il pezzo scelto è Comunque andare, scritto dalla stessa interprete insieme a Elisa Toffoli. Giudizio di Orietta Berti: “Lei ha la voce molto bella e squillante. Ci voleva un po’ più di ‘raschietto'”. Loretta Goggi: “La tua voce è squillante, mentre lei è afona, opaca”. Vincenzo Salemme: “Me l’hai ricordata. Però il viso di Alessandra Amoroso è più spigoloso, più da ‘scunnizza’”. Giorgio Panariello: “Mi è sembrato proprio di vedere lei”. (agg. di Rossella Pastore)

Pronta a stupire

Lidia Schillaci non vede l’ora di stupire i suoi fan con l’imitazione di Alessandra Amoroso a Tale Quale e Show. Si profila una serata molto impegnativa per la concorrente, la cui performance verrà valutata come di consueto dai tre giudici Panariello, Salemme e Loretta Goggi. Lidia Schillaci, tuttavia, arriva a questa sera con grande fiducia e il morale carico a mille dal momento che la scorsa settimana ha entusiasmato tutti quanto con la sua meravigliosa interpretazione di Lady Gaga. In molti l’avevano scambiata per quella vera e anche stasera si aspettano una grande prova da parte della Schillaci. Teoricamente imitare una cantante italiana come Alessandra Amoroso dovrebbe essere meno complesso, proprio per questo motivo invece i giudici potrebbero essere molto più esigenti. Tra poco si sale sul palco…

Lidia Schillaci vuole voltare pagina

Lidia Schillaci con Alessandra Amoroso si prepara a svoltare pagina dopo il decimo posto conquistato a Tale e Quale Show 2019 nei panni di Stevie Wonder. La sua versione di “Overjoyed”, seppur realizzata con impegno e passione, non è riuscita a conquistare la giuria, che pur apprezzando il suo impegno, le ha permesso di collezionare solo 36 punti. A penalizzarla, soprattutto il fatto di doversi confrontare con una voce maschile, un’impresa che, secondo il parere dell’esperta Loretta Goggi, può tradursi in un vero e proprio ostacolo per qualsiasi professionista. Fra poche ore, però, la Schillaci dovrà vedersela con la quinta sfida della stagione, calandosi nei panni di una delle protagoniste più amate della musica italiana, Alessandra Amoroso. Dell’ex allieva di Amici, la concorrente dovrà ricalcare, oltre all’aspetto fisico, l’estensione e il timbro di voce. Riuscirà a risalire la classifica?

Lidia Schillaci, “Oggi il palcoscenico è tuo, la protagonista sei tu”

Anche se la sua esibizione non era proprio “tale e quale”, Lidia Schillaci si è detta soddisfatta di aver vestito i panni di un vero e proprio gigante della musica internazionale: “sono onorata di essermi messa nei panni di una stella così luminosa come Stevie Wonder, è stata una fatica incredibile! Però sono felicissima”. La sua esibizione, non era del tutto corrispondente a quella della nota stella della musica, ma a livello canoro si è rivelata del tutto perfetta. “Era difficilissimo”, ha fatto notare Serena Rossi dalla sua postazione in giuria. “È vero che Stevie Wonder ha un modo di cantare che non è lontano dal tuo, che sei la padrona dei virtuosismi, e tu li hai fatti tutti ed erano perfetti”. Nel corso del suo elogio, la Rossi ha sottolineato inoltre che “da donna diventare un uomo è difficile”, per questo motivo “il timbro era un po’ chiaro, però – ha aggiunto l’ospite speciale – dietro ai grandi cantanti ci sono dei vocalist alle spalle che stanno sempre un po’ nell’ombra e sono delle grandissime voci, sono troppo felice che oggi il palcoscenico è tuo e la protagonista sei tu”.

Loretta Goggi: “una cosa carina, misurata e deliziosa”

Vincenzo Salemme, grande fan di Lidia Schillaci, non ha potuto non sottolineare le piccole pecche che hanno caratterizzato la sua esibizione nei panni di Stevie Wonder. “Sono un ammiratore della Schillaci”, ha detto l’attore e regista, “il trucco mi sembra incredibile […] La voce però non era quella di Stevie Wonder secondo me, anche se hai cantato benissimo”. Più entusiasta, invece, Loretta Goggi, che nel formulare il suo giudizio ha voluto tener conto dell’impossibilità, per una voce femminile, di esibirsi con tono maschile: “hai fatto una cosa deliziosa secondo il mio punto di vista”, ha spiegato la regina della giuria. “Il trucco somigliantissimo, e non pensavo, e invece è venuto veramente molto bene perfetto. Hai cantato molto bene e il fatto che la voce non sia quella di un uomo mi pare quasi normale – ha spiegato l’esperta – non ho mai sentito una donna fare un uomo con la voce di un uomo, è normale, tu hai proposto una cosa carina, misurata e deliziosa!

Video: Lidia Schillaci a Tale e Quale Show



© RIPRODUZIONE RISERVATA