Liliana Resinovich si è suicidata?/ Marito Sebastiano Visintin: “Non riesco a capire”

- Alessandro Nidi

Liliana Resinovich, il marito Sebastiano Visintin a “Pomeriggio Cinque News” commenta l’ipotesi del gesto anticonservativo da parte della moglie

sebastiano visintin 1 640x300
Sebastiano Visintin, marito di Liliana Resinovich (Pomeriggio Cinque News, 2022)

Continua a tenere banco il caso di Liliana Resinovich, la donna scomparsa a Trieste il 14 dicembre scorso e ritrovata purtroppo senza vita nei primi giorni del 2022, con due sacchi neri a coprire il suo corpo. Dagli inquirenti non giungono aggiornamenti circa le modalità della morte della 63enne, tanto che rimane in piedi, sino a questo momento, l’ipotesi del suicidio. Il marito della donna, Sebastiano Visintin, intervistato in esclusiva ieri da “Pomeriggio Cinque News”, ha commentato: “Questa situazione è veramente allucinante, senza risposte. È dura, dura veramente. Non so come sarà il prossimo futuro. Adesso, questi giorni… Aspettare cosa?”.

Ma lui crede nella possibilità che Liliana Resinovich abbia potuto porre termine alla propria esistenza mediante un gesto anticonservativo? “Questo ho ancora difficoltà a capirlo. Immaginare che sia arrivata a quel punto lì, non so quale dolore possa avere scatenato questa cosa… Ho parlato pochissimo con la polizia, son stati molto gentili, delicati. Mi han fatto vedere queste foto fatte con la stampante, non erano tante, ma avrei preferito fare una carezza alla mia Lilly…”.

LILIANA RESINOVICH, L’OPINIONE DEL GIORNALISTA MARCO OLIVA: “I DETTAGLI NON TORNANO…”

Nel prosieguo della diretta di “Pomeriggio Cinque News” di mercoledì 12 gennaio 2022, il giornalista Marco Oliva, ospite in studio, ha espresso la propria opinione circa il caso di cronaca relativo al decesso di Liliana Resinovich, sottolineando che, dalle narrazioni fatte dal marito, “i dettagli non tornano e il fatto che lui abbia parlato tanto con la stampa ha fatto emergere queste contraddizioni. Ad oggi non è indagato, ma riflettendoci, essere indagato avrebbe potuto aiutarlo. Le incongruenze lui le ha dette e spiegate. Non aveva detto niente del lavoro dei coltelli perché era un lavoro in nero, che faceva per arrotondare”.

Un altro tassello dubbio è rappresentato dalla descrizione del loro amore: “Visintin ha sempre raccontato della solidità del suo matrimonio e poi, dopo avere scoperto l’amicizia di Liliana con l’altro uomo, si è avvicinato nei suoi discorsi a un momento di difficoltà e di fragilità nella relazione con la sua Lilly”, ha concluso Oliva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA