LILLO/ “In terapia intensiva per il Covid. Peggioravo giorno dopo giorno ma…”

- Davide Giancristofaro Alberti

Lillo a Da grande parla anche del Covid e dei suoi 26 giorni in ospedale: “Peggioravo giorno dopo giorno”. Poi ce l’ha fatta…

lillo rai 640x300
Lillo a Da grande

Prima di divertirsi con Alessandro Cattelan a Da grande, Lillo è stato protagonista di un monologo sul Covid. «Il 26 ottobre 2020 sono stato ricoverato per Covid. Avevo messo due cambi perché certo di restare due giorni in ospedale, sono stati 26». All’inizio non andava affatto bene. «Peggioravo giorno dopo giorno. Avevo la maschera dell’ossigeno, un colorito… Il primario poi mi disse che dovevo passare in terapia intensiva. Era ottimista, ma riteneva che fosse meglio così per me…». Un infermiere giorni prima gli aveva chiesto un disegno, ma dopo aver saputo del suo trasferimento in terapia intensiva gli chiese di darglielo prima: «Perché non sapeva se sarei tornato… Non voleva dire che sarebbe finita male, era ottimista che non sarei tornato in reparto». Non se la prese, anzi rise su quella frase che sembrava una battuta cinica: «Da quel momento sono migliorato, sono convinto che quella risata sia stata terapeutica… Quest’anno ho capito che anche da adulti si può diventare grandi». (agg. di Silvana Palazzo)

GLI ULTIMI SPETTACOLI DI LILLO

Il popolare attore comico Lillo, che con il compagno di lavoro Greg forma da anni una coppia artistica affiatata, ha rilasciato recentemente un’intervista per parlare del segreto del loro successo. La complicità e l’intesa fra i due è fuori discussione e l’amicizia che li lega è alla base del loro successo. “Per questo il pubblico ci premia”, ha rivelato: tra radio, tv e spettacoli dal vivo, le loro performance affrontano con ironia le storie reali di vita vissuta, senza discostarsi proprio dalla vita vera, perché asseriscono i due attori, “il surreale non sempre funziona”. Durante l’intervista Lillo ha parlato anche dei collaboratori che da anni sono con loro e dei quali non potrebbero fare a meno.

Lillo è stato recentemente impegnato con Greg in uno spettacolo dal vivo di due date nell’ambito dell’Ostia Antica Festival, dal titolo “Lillo e Greg the best of”, un modo per omaggiare il pubblico che li segue da anni, riproponendo dialoghi e battute un po’ rivisitati. Il desiderio è quello di poter esibirsi dal vivo in una grande città, per riuscire a riportare il sorriso e l’allegria dopo il periodo così difficile vissuto da tutti.

LILLO, FRA GLI ALBORI DELLA CARRIERA E PROGETTI FUTURI

Nel frattempo, il prossimo inverno uscirà nelle sale cinematografiche il loro ultimo film dal titolo “Gli idoli delle donne”, dove, in chiave comica, viene raccontato il vasto mondo nell’animo femminile di gran lunga più ampio di quello maschile. Per quanto riguarda la vita privata, Lillo è impegnato da molto tempo con Tiziana Etruschi, ma su di loro vige la massima riservatezza: zero gossip.

Si sa invece ben di più rispetto agli albori della carriera artistica di Lillo, strettamente legata a quella di Greg, con il quale dal 1994 ha dato vita al popolare duo comico che si divide brillantemente tra tv, radio e cinema. Dopo tanta gavetta il vero trampolino di lancio è stato il programma Le iene dove hanno lavorato per circa tre anni. Recentemente Lillo è stato uno dei protagonisti di Lol, andato in onda con successo su Prime Video e questa sera sarà uno degli ospiti del programma di Alessandro Cattelan Da Grande, in onda su Rai1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA