Lione, donna minaccia di farsi esplodere: “Allah Akbar”/ Arrestata, trovate bombe

- Davide Giancristofaro Alberti

Una donna ha minacciato di farsi saltare in aria presso la stazione di Lione Part-Dieu al grido di Allah Akbar: interviene la polizia che l’arresta. Edificio evacuato

ambulanza soccorsi parigi francia lapresse 640x300
Ambulanza in Francia (Foto: LaPresse)

Momenti di panico e di terrore quest’oggi alla stazione di Lione Part-Dieu, dopo che una donna ha minacciato di farsi saltare in aria con una bomba. Immediato l’intervento della polizia sul luogo segnalato, che ha evacuato l’intera stazione dei treni, facendo uscire con calma le persone al suo interno. L’episodio si è verificato attorno alle ore 14:30 di oggi, precisamente alle 14:27, e fortunatamente l’operazione si è conclusa senza alcuno spargimento di sangue con la polizia che ha arrestato la stessa signora. Questa si trovava nella stazione dei treni con delle valigie, e ad un certo punto ha minacciato di farsi saltare in aria per poi gridare “Allah Akbar”, il classico “motto” pronunciato dai terroristi islamici prima di compiere un attentato. L’intervento della polizia è stato tempestivo ed è stato istituito un perimetro di sicurezza per evitare che le persone potessero avvicinarsi.

LIONE, DONNA MINACCIA DI FARSI SALTARE IN ARIA IN STAZIONE

Alle ore 15:00, riferiscono i media transalpini a cominciare da leprogres.fr, erano sul posto la brigata anticrimini e il servizio di sminamento, due corpi speciali della polizia francese che intervengono in casi di presunti attacchi terroristici con bombe. Successivamente, dopo che la donna è stata arrestata, sono stati effettuati i controlli sia sulla stessa quanto sulle valigie che aveva al seguito, per scongiurare che non vi fosse realmente un ordigno. I timori erano invece fondati, in quanto realmente la donna aveva con se delle bombe (non è ben chiara la loro potenza), e ora gli artificieri dovrebbero farle brillare con una esplosione controllata. Nel mentre delle operazioni, ogni treno e convoglio in arrivo e in partenza dalla stazione di Lione è stato bloccato, e la società nazionale delle ferrovie SNCF ha fatto sapere: “Abbiamo risposto a un’istruzione della polizia giudiziaria di istituire un perimetro di sicurezza nella stazione”. A causa del blocco totale della circolazione, numerose persone si sono ammassate fuori dalla stazione in attesa di prendere il treno, e di conseguenza la prefettura ha invitato le persone a non passare da Part-Dieu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA