LISTA CONVOCATI NAZIONALE ITALIA/ Giocatori bloccati dalle Asl: chi rimane a Mancini

- Claudio Franceschini

Lista convocati nazionale: Italia, sono 41 i calciatori scelti da Roberto Mancini per le partite contro Estonia (amichevole), Bosnia e Polonia. Casi Covid, le Asl bloccano alcuni giocatori

convocati nations league Italia mancini
Roberto Mancini, ct dell'Italia (Foto LaPresse)

Sembravano un’enormità i 41 convocati dal Ct Roberto Mancini, ma dopo il “caso” Covid che di nuovo ripiomba sulla Serie A quella lista potrebbe anche improvvisamente non “bastare”. Nel pomeriggio della domenica, quando ancora si sta giocando la settima giornata, le Asl regionali e locali hanno deciso di bloccare i giocatori convocati nelle rispettive Nazionali delle seguenti squadre: Roma, Fiorentina, Inter, Sassuolo, Genoa e Sassuolo. Tutte le 6 squadre sono infatti in “bolla” per la positività di alcuni proprio giocatori o membri dello staff e così rispunta il “problema” sorto già nella precedente pausa delle Nazionali, quando però era stata solo la Juventus e il Napoli a rimanere “bloccati” per le prime trasferte della sosta Nazionali. Se dovesse rimanere confermata l’impossibilità di questi giocatori di rispondere alla convocazione, Mancini non potrà contare in amichevole con l’Estonia e forse anche in Nations League – almeno per la prima contro la Polonia – di: Bryan Cristante, Lorenzo Pellegrini, Leonardo Spinazzola e Gianluca Mancini (Roma); Francesco Acerbi e Ciro Immobile (Lazio); Cristiano Biraghi, Gaetano Castrovilli (Fiorentina); Danilo D’Ambrosio, Nicolò Barella, Roberto Gagliardini (Inter); Domenico Criscito e Luca Pellegrini (Genoa); Manuel Locatelli, Domenico Berardi, Francesco Caputo (Sassuolo). (agg. di Niccolò Magnani)

LISTA CONVOCATI NAZIONALE: ITALIA, MANCINI NE CHIAMA 41

Sono addirittura 41 i calciatori convocati da Roberto Mancini per l’Italia: la lista convocati della nazionale per le prossime partite, vale a dire l’amichevole contro l’Estonia e gli impegni di Nations League contro Polonia e Bosnia – che ci diranno se gli azzurri si qualificheranno alla Final Four – è davvero lunga, e inevitabilmente riserva sorprese. Diciamo subito una cosa: alla prima partita parteciperanno solo alcuni dei calciatori presenti, perché altri sono stati autorizzati a raggiungere il ritiro della nazionale solo entro le ore 22 di martedì 10 novembre. Ancora, ci sono convocati che dovranno aspettare i tempi concordati dalle autorità competenti, perché risultati positivi al Coronavirus o soggetti a controlli; di conseguenza per l’Estonia la lista dei convocati dell’Italia sarà ridotta in termini abbastanza concreti, per quanto riguarda il resto invece andiamo a vedere a cosa ha pensato Roberto Mancini che, lui stesso positivo, si trova ancora in isolamento.

LISTA CONVOCATI NAZIONALE: PRIME VOLTE E RITORNI

Nella lista convocati nazionale per le tre partite dell’Italia ci sono due esordienti: Davide Calabria a dire il vero era stato chiamato per uno stage nell’aprile 2017, da Giampiero Ventura che per l’ultima volta aveva convocato Domenico Criscito e Pietro Pellegri, ma non aveva poi avuto alcuna selezione ufficiale. L’altra prima volta è quella di Matteo Pessina, centrocampista dell’Atalanta; l’ottimo avvio di Serie A ha concesso la convocazione anche a Roberto Soriano, che non vestiva la maglia azzurra dalla prima metà del 2016 quando il CT era ancora Antono Conte; assente invece Giorgio Chiellini che non trova pace, perché dopo aver ritrovato il campo per la trasferta di Champions League contro il Ferencvaros si è nuovamente fermato, dovendo saltare la partita di campionato contro la Lazio e rinunciare a questa convocazione. Ora però andiamo a vedere nel dettaglio come si compone la lista dei convocati della nazionale per le partite di metà novembre.

LISTA CONVOCATI NAZIONALE

PORTIERI: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino)

DIFENSORI: Francesco Acerbi (Lazio), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Davide Calabria (Milan), Domenico Criscito (Genoa), Danilo D’Ambrosio (Inter), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Psg), Gianluca Mancini (Roma), Angelo Ogbonna (West Ham), Luca Pellegrini (Genoa), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Roma)

CENTROCAMPISTI: Nicolò Barella (Inter), Gaetano Castrovilli (Fiorentina), Bryan Cristante (Roma), Roberto Gagliardini (Inter), Jorginho Luiz Frello (Chelsea), Manuel Locatelli (Sassuolo), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Roberto Soriano (Bologna), Sandro Tonali (Milan)

ATTACCANTI: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Francesco Caputo (Sassuolo), Federico Chiesa (Juventus), Stephan El Shaarawy (Shanghai Shenua), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Moise Kean (Psg), Kevin Lasagna (Udinese), Riccardo Orsolini (Bologna), Pietro Pellegri (Monaco)

© RIPRODUZIONE RISERVATA