Lite fra Alda D’Eusanio e Claudia Rossi/ “Omicidio Willy è fascismo”. “O comunismo?”

- Alessandro Nidi

Scontro e tensione in diretta televisiva fra l’opinionista e la giornalista, con la prima che sottolinea: “La violenza non ha colore politico!”

willy 640x300
Willy insieme a un amico

Nel corso della puntata odierna della trasmissione “Storie Italiane”, in onda su Rai Uno tutti i giorni dal lunedì al venerdì a partire dalle 10 e condotta da Eleonora Daniele, ha avuto luogo uno scontro verbale fra l’opinionista Alda D’Eusanio e la giornalista de “Il Fatto Quotidiano” Claudia Rossi. Le due non si sono trovate d’accordo sulla lettura dell’omicidio di Willy Monteiro Duarte, il giovane di Colleferro massacrato di botte nel corso di una rissa divampata all’improvviso. Il riferimento, in particolare, è alle parole scritte su Instagram nelle scorse ore dall’influencer Chiara Ferragni, moglie di Fedez: “Due giorni fa è stato ucciso Willy Monteiro, italiano 21enne dalla pelle nera – ha asserito – da un gruppo di quattro fasci che l’hanno ammazzato a calci. Il problema lo risolvi cambiando e cancellando la cultura fascista e sempre resistente in questo Paese, non cancellando il mezzo tramite il cui i fasci hanno fatto violenza. Il problema non lo risolvi nascondendolo sotto al tappeto, lo si risolve con la cultura e l’istruzione”.

LITE FRA ALDA D’EUSANIO E CLAUDIA ROSSI PER L’OMICIDIO DI WILLY

Parole, quelle di Chiara Ferragni, riprese anche dalla giornalista de “Il Fatto Quotidiano” Claudia Rossi, intervenuta in collegamento video a “Storie Italiane”, sottolineando il “gesto di grande coraggio” fatto dall’influencer, “che avrebbero dovuto fare da subito i giornalisti: parlare di fascismo”. Su tutte le furie Alda D’Eusanio: “Ma perché? Perché allora non parlare del comunismo e delle sue derive? La violenza non ha colore politico!”. Claudia Rossi ha replicato che “invece è giusto parlare così, di fascismo, perché di questo si tratta”, scatenando l’ira della D’Eusanio, stoppata però da Eleonora Daniele, che ha pregato le due donne di parlare unicamente della tragica vicenda di cronaca, ovvero l’omicidio di Willy Monteiro Duarte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA