Little Pieces of Marmelade, Gruppi/ A X Factor 2020 con Sabotage dei Beasti Boys

- Hedda Hopper

Little Pieces of Marmelade pronti al secondo live di X Factor 2020 con Sabotage dei Beasti Boys

little pieces of marmelade 2020 youtube 640x300
Little Pieces of Marmelade, foto da Youtube

I Little Pieces of Marmelade sempre più estremi a X Factor 2020 con Sabotage dei Beasti Boys

Little Pieces of Marmelade canteranno Sabotage dei Beasti Boys nel secondo live di X Factor 2020 in onda questa sera orfano di Alessandro Cattelan positivo al Coronavirus. Il duo è arrivato alle audizioni vincendo e convincendo i giudici e adesso tenta il colpaccio sperando di non finire al ballottaggio con Eda Marì il cuo destino sembra già segnato. I Little Pieces of Marmelade sono un duo che da cinque anni suonano insieme e hanno passato la loro vita chiusi dentro a produrre musica che passava sempre davanti a tutto. Spesso hanno suonato per un panino e una birra, loro suonano quello che sentono e insieme a Manuel Agnelli sicuramente andranno lontano visto che li ha presi sotto braccio come uno zio.

I Little Pieces of Marmelade promossi da Manuel Agnelli, troppo estremi per X Factor 2020?

I due possono dimostrare finalmente quanto valgono e il loro giudice li annuncia come qualcosa di mai visto in Italia, qualcosa che in Inghilterra sta già andando ma adesso non dovranno aspettare due anni prima di avere questa contaminazione nel nostro Paese visto che ci sono I Little Pieces of Marmelade con il loro suono duro e la loro musica spaziale. La voce di DD era davvero eccezionale e anche alla batteria è molto migliorato e in un attimo la loro performance ha incendiato lo studio di X Factor 2020 facendo alzare in piedi i giudici, tranne Emma Marrone che subito commenta: ‘Avete tenuto bene le dinamiche, vedo di vedervi presto con qualcosa di più’. Mika si è detto soddisfatto, c’era davvero tanto nella loro performance e se all’inizio non era sicuro sulla loro finta simpatia, adesso pensa che tutto questo sia credibile e si complimenta con loro proprio come ha fatto Manuelito che ha ringraziato il collega Manuel Agnelli per averli scelti. Li trova davvero molto bravi e sa che possono essere pericolosi quindi non si aspetta niente di più. Per Agnelli i due non sono un progetto, sono emozione, loro non studiano, loro suonano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA