Little Tony/ L’ultimo Sanremo nel 2008 voluto da Pippo Baudo: “Fu profetico”

- Dario D'Angelo

Little Tony: per la seconda settimana prosegue il suo ricordo a Domenica In. La testimonianza del suo manager Pasquale Mammaro

little tony 2019 tv 640x300
Little Tony

La figlia Cristiana Ciacci è stata molto contenta del grande omaggio riservato al padre Little Tony, per due settimane di fila, dalla trasmissione Domenica In. “Ricordare papà, e tu lo ricordi sempre con tanto amore, tutti i suoi amici grandi, riviverlo nei ricordi, nei racconti, è come se fosse ancora qui con noi”, ha commentato. Il suo manager Pasquale Mammaro, ha poi voluto ricordare il ritorno a Sanremo nel 2008 di Little Tony con la canzone “Non finisce qui”, quando già l’artista stava poco bene.

“Avrebbe festeggiato i suoi 50 anni di carriera e Pippo Baudo mi disse che avrebbe voluto avere a Sanremo. Alla fine andammo tutti al Festival e fu il suo ultimo Sanremo, nel 2008”, ha spiegato Mammaro. “E’ stato profetico”, ha chiosato la figlia prima della messa in onda della sua ultima esibizione sul palcoscenico dell’Ariston durante la quale aveva tutta la famiglia molto vicina. “Ho sempre pensato che Tony lo sapesse”, ha commentato Mara Venier. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Pasquale Mammaro “dopo il suo malore mi chiamò Mina e mi chiese di…”

Nel 2006 Little Tony ebbe un grave malore e quello rappresentò l’inizio del dramma. Mara Venier ha ricordato quel momento con la telefonata del cantante in una sua puntata di Domenica In in cui raccontò del malore subito. Pasquale Mammaro, suo manager, ha ricordato: “In quei giorni mi chiama al cellulare una donna che mi chiede il numero di Tony. Credevo fosse una giornalista, invece si presentò come la signora Mazzini, era Mina. Allora le diedi il numero e chiamò Tony, credo sia stato molto contento di aver ricevuto quella telefonata”. Il sindaco di Tivoli ha comunicato inoltre che nei prossimi mesi sarà dedicata una piazza proprio a Little Tony: “Un po’ in ritardo, ma meglio tardi che mai”, ha commentato.

Poco prima incalzato da Mammaro, Bobby Solo aveva ricordato: “Mi invitò Iva Zanicchi su Rete 4 a cantare un pezzo di Modugno”, rammentando la sua grande amicizia con Little Tony, portati insieme a Sanremo grazie proprio a Pasquale Mammaro, all’epoca suo manager che di Little Tony ha detto: “sono passati anni dalla sua scomparsa ma per me è sempre vivo, i ricordi sono veramente tanti. Con Bobby siamo andati al Festival di Sanremo del 2003”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Il ricordo degli amici di Little Tony

Il ricordo di Little Tony andato in onda nel corso dell’ultima puntata di Domenica In è piaciuto al pubblico e alla padrona di casa, Mara Venier. Ne è la prova il fatto che anche oggi, domenica 6 giugno 2021, proseguirà il racconto del grande rocker italiano, venuto a mancare il 27 maggio del 2013. Insieme alla figlia Cristiana Ciacci, presenza gentile e sempre col sorriso sulle labbra, ci saranno tanti amici desiderosi di ricordare l’artista dal “Cuore matto”. Domenica scorsa ad offrire il proprio personale ricordo sono stati Al Bano Carrisi e Rita Pavone in collegamento video, mentre Pupo e Bobby Solo sono stati ospiti in studio insieme alla figlia di Little Tony intonando alcuni dei suoi brani di maggior successo. Letteralmente scatenato il suo compagno di tante avventure, Bobby Solo, che non ha perso con gli anni né la sua voce profonda né la voglia di emozionare.

Little Tony, i suoi amici lo ricordano in studio a Domenica In

Forse non è un caso che Mara Venier abbia deciso di riconfermare tra gli ospiti di oggi Bobby Solo: nessuno più di lui sa infatti interpretare lo spirito incarnato da Little Tony, il suo amore per il rock’n roll, in tanti anni di onorata carriera. Insieme a lui anche altri pezzi di storia della musica italiana che hanno condiviso un tratto importante di strada con Little Tony come Edoardo Vianello e Orietta Berti. Come detto presente in studio sarà anche la figlia di Little Tony, Cristiana Ciacci. Quest’ultima, pochi giorni fa, si è dissociata dal titolo di un’intervista concessa al settimanale Oggi che recitava: “Little Tony, un disastro di papà”. La Ciacci approfitterà della vetrina offertale da Mara Venier su Rai Uno per precisare, una volta di più, di non nutrire alcun rancore nei confronti dell’amato genitore?



© RIPRODUZIONE RISERVATA