Livorno, vuole fare esame online guidando bus/ Video, prof “Non si parla con autista”

- Silvana Palazzo

Livorno, studente lavoratore vuole fare esame online guidando bus: video. Il professore di diritto commerciale si tira indietro: “Non si parla con autista”. Ecco com’è andata a finire…

studente autista livorno yt 640x300
Studente-lavoratore a Livorno (Foto: YouTube)

Con la pandemia Covid è cambiato il mondo dell’istruzione. Dalle lezioni in presenza si è passati alla didattica a distanza. Per quanto riguarda poi l’università, si è passati agli esami online da casa. Ma qualcuno è andato oltre, provando a sostenerlo dal bus. Non seduto tra i sedili dei passeggeri durante una corsa, ma direttamente dal posto dell’autista. È successo in Toscana, a Livorno, dove a voler sostenere l’esame era un conducente della Ctt Nord, la società di trasporto pubblico locale. Era pronto per l’esame online, peccato che la sua postazione fosse un po’ particolare. Lo studente dell’Università di Pisa, infatti, si era collegato per sostenere la prova di diritto commerciale in diretta dall’autobus che guida per lavoro.

Il 40enne autista, con la mascherina in volto, aveva le mani sul volante, mentre i compagni di corso erano normalmente collegati con il professore Vincenzo Pinto dalle proprie abitazioni. Quando il docente si rende conto che quello che stava vedendo non era frutto della sua immaginazione né di una immagine ritoccata è rimasto quasi senza parole.

LUI GUIDA, IL PROF “NON ME LA SENTO…”

Il professor Vincenzo Pinto le ha trovate però per rivolgersi subito al suo studente. «Ma lei sta guidando un autobus?», gli chiede. E l’autista non si scompone, affermando di poterlo sostenere ugualmente. Il docente allora lo incalza, come si vede nel video pubblicato su YouTube, in particolare sul canale “Raccolta indifferenziata”, diventando peraltro subito virale. «Abbia pazienza, c’è scritto dappertutto di non parlare all’autista, c’è scritto proprio lì vicino», dice il professore di diritto commerciale allo studente lavoratore. «Io come faccio a farle l’esame in queste condizioni? Proprio non me la sento», ha proseguito. Poi però sono riusciti a trovare una soluzione, un compromesso con lo studente. Il professore, infatti, come ricostruito da Leggo, ha invitato l’autista a ricollegarsi, ma a turno finito, così da consentirgli di svolgere l’esame in sicurezza, la sua e quella dei passeggeri dell’autobus che stava guidando in quel momento a Livorno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA