Lo chiamavano trinità/ Streaming e curiosità sul film cult con Bud Spencer

- Matteo Fantozzi

Lo chiamavano Trinità in onda su Rete 4 oggi, 1 novembre. Streaming e curiosità del film con protagonisti Terence Hill, Bud Spencer, Remo Capitani

lo chiamavano trinita 2019 film 640x300
Lo chiamavano Trinità

Uno dei grandi protagonisti de Lo chiamavano trinità… è l’attore italiano Remo Capitani conosciuto anche con il nome d’arte di Ray O’Connor nato a Roma nel dicembre del 1927 e scomparso nel 2014. Inizialmente ha iniziato a lavorare come stuntman per diversi film andare in scena a Cinecittà per poi diventare molto famoso soprattutto per la partecipazione in questa pellicola al fianco di Bud Spencer e Terence Hill. Tra le pellicole in cui ha recitato ricordiamo Totò contro il pirata nero, Dio perdona io no, Il figlio di Django, La collina degli stivali, I quattro dell’Ave Maria, La belva, Il corsaro nero, Il grande duello, Gangs of New York e La passione di Cristo. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Lo chiamavano trinità, streaming film con Terence Hill e Bud Spencer

Lo chiamavano trinità… è “un’opera che nel corso degli anni ha travalicato il concetto di film, per diventare una parte integrante della cultura popolare, della crescita e dei ricordi di ognuno di noi”. Così Cinmatographe parla del film, esaltandone le doti da film cult e con uno spessore emotivo non di poco conto: “La magia del cinema però consiste anche nel generare una istantanea indelebile nel tempo di un personaggio, permettendoci di salutarlo e rivederlo ogni volta che ne abbiamo voglia”. Il film di base diventa un patrimonio, permettendo al pubblico di vivere anche delle splendide emozioni legate al passato personale. Lo chiamavano trinità… è il film della prima serata di Rete 4, clicca qui per la diretta streaming. Il video del trailer ci offrirà ulteriori informazioni, clicca qui per guardarlo. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Lo chiamavano Trinità, su Rete 4 il film con Terence Hill e Bud Spencer

Lo chiamavano Trinità va in onda su Rete 4 per la prima serata di oggi, domenica 1 novembre, a partire dalle ore 21:25. Si tratta di una pellicola italiana prodotta è realizzata nel 1970 dalla West Film la cui regia è stata affidata a Enzo Barboni in arte E.B. Clucher il quale si è occupato anche dello sviluppo del soggetto e della sceneggiatura. Il montaggio è opera di Giampiero Giunti con la fotografia curata da Aldo Giordani mentre gli effetti speciali portano la firma di Sergio Chiusi. Nel cast della pellicola tanti attori molto amati da apprezzati non solo in Italia come Terence Hill, Bud Spencer, Remo Capitani, Farley Granger, Gisela Hahn, Steffen Zacharias e Elena Pedemonte.

Lo chiamavano Trinità, la trama del film

Diamo uno sguardo alla trama di Lo chiamavano Trinità. Nel vecchio selvaggio West un pistolero conosciuto con il nome di Trinità si sposta pigramente sdraiato su una tavola che viene trainata dal suo cavallo da una parte all’altra del deserto. Sul suo conto ci sono tantissime leggende tant’è che lo indicano come la mano destra del diavolo in virtù della velocità con cui utilizza la pistola. Ad un certo punto arriva in una squallida locanda del deserto dove decide di far tappa per poter mangiare qualcosa e soprattutto permettere al suo cavallo di potersi riposare. Entrato all’interno della locanda, chiede all’oste un piatto di fagioli extra large con tanto di pane e di vino a fiumi.

Nella stessa locanda ci sono due cacciatori di taglie i quali si rendono immediatamente conto di lui e lo individuano come un possibile malvivente scappato di fretta e furia attraverso il deserto per non essere catturato dai tutori della legge. Uno dei due calciatori di taglie si avvicina a lui per fargli alzare lo sguardo in maniera tale che l’altro possa controllare il suo viso per scoprire se sulla testa ci sia o meno una taglia.

Appurato questo, ritorna al proprio tavolino dove c’è anche un messicano che deve essere portato in prigione in virtù dell’assassinio di un cowboy americano che stava approfittando della sua donna. Trinità dopo aver terminato il suo pranzo si avvicina al messicano e gli chiede di andare via insieme a lui. I due cacciatori di taglie cercano di fermarlo ma dovranno fare i conti con la sua straordinaria abilità nell’uso delle pistole.

Più in là arriverà in una piccola cittadina dove incontrerà suo fratello conosciuto con il nome di Bambino. Si tratta di un famoso ladro di cavalli che sta cercando rifugio nella cittadina e sembra essere riuscito ad ottenere la stella di sceriffo in quanto ha accoppato il vero sceriffo. Tra i due fratelli non corre buon sangue anche perché Trinità non vedi di buon occhio i tanti furti che il fratello mette in atto rubando bestiame. I due però si ritroveranno ad unire le forze per poter contrastare un maggiore diventato grazie ai suoi uomini una sorta di dittatore pronto a cacciare una comunità di religiosi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA