LO STATO SOCIALE, CON “COMBAT POP”/ “Sul palco un caos meraviglioso” (Sanremo 2021)

- Elisa Porcelluzzi

Lo Stato Sociale in gara al Festival di Sanremo 2021 con “Combat pop”. La band bolognese al sesto posto della classifica provvisoria.

lo stato sociale raiplay 640x300
Lo Stato Sociale, RaiPlay

Una splendida follia, un “meraviglioso caos” come qualcuno lo definisce sul web, ciò che Lo Stato Sociale porta sul palco del Festival di Sanremo. Ciò che in tanti notano è l’ennesimo cambio del frontman, diverso dalla loro prima esibizione di qualche giorno fa. “Mi fanno morire che si scambiano in ogni esibizione”, ha allora scritto un utente su Twitter, seguito da tantissimi altro che hanno espresso la loro ammirazione per la band. Eccone alcuni: “A me queste esibizioni piacciono in sacco perché loro arrivano fanno un po’ i caz*ari si divertono ci fanno divertire e se ne vanno, cioè guardateli stavano ridendo pure loro”, e ancora “Che voglia di saltare sul palco come una paza con mille giravolte fino a cadere a terra ballando ed essere trascinata via a terra tirata dalle braccia!”; infine “Il caos che creano tutte le volte su quel palco è qualcosa di meraviglioso! I miei preferiti in assoluto!” (Aggiornamento di Anna Montesano)

Lo Stato Sociale in gara a Sanremo 2021 con “Combat pop”

Dopo le prime tre serate del Festival di Sanremo 2021, Lo Stato Sociale in gara con “Combat pop” si trova al sesto posto della classifica provvisoria, che tiene conto dei i voti ottenuti dalla giuria demoscopica nelle prime due serate e dall’orchestra durante la terza. Ieri sera il gruppo bolognese ha commosso il pubblico da casa con un’esibizione sulle note di Non è per sempre” degli Afterhours (cantata da Albi) dedicata ai lavoratori del mondo dello spettacolo. Insieme a loro su palco c’erano Emanuela Fanelli, Francesco Pannofino e i lavoratori dello spettacolo. Nel teatro Ariston, senza pubblico, sono risuonati i nomi di teatri, eventi saltati, inclusi live e concerti, a causa della pandemia. “Ma non sarà per sempre. Credeteci, i nostri fiori non sono ancora rovinati”, sono le parole che hanno chiuso l’esibizione con standing ovation dell’orchestra.

Lo Stato Sociale: al sesto posto della classifica provvisoria di Sanremo 2021

Abbiamo invitato gli unici ospiti senza i quali non sarebbe stata possibile la nostra vita: i lavoratori dello spettacolo. L’unica cosa che possiamo fare è dire a tutti che ci siamo, siamo qui, facciamo il lavoro più bello del mondo e vogliamo continuare a farlo, tutti”, hanno scritto i ragazzi de Lo Stato Sociale via Twitter subito dopo l’esibizione. Mancano ancora due serate al Festival di Sanremo 2021 e la vittoria del gruppo bolognese è data a 15.00 sulla lavagna della Snai. Sembra difficile che “Combat pop” possa ricalcare il successo di “Una vita in vacanza”, seconda classificata a Sanremo 2018. Ma ancora una volta, in modo completamente diverso, Lo Stato Sociale ha lasciato il segno sul palco dell’Ariston.



© RIPRODUZIONE RISERVATA