LOMBARDIA, FORUM SVILUPPO SOSTENIBILE/ Fontana: “favorire la qualità della crescita”

- Niccolò Magnani

Forum per lo Sviluppo Sostenibile in Regione Lombardia: l’apertura dei lavori con il Presidente Fontana e l’assessore Cattaneo, “favorire la qualità della crescita”. Il video streaming

Attilio Fontana e Raffaele Cattaneo
Attilio Fontana e Raffaele Cattaneo, Forum Sviluppo Sostenibile Lombardia (YouTube, 2020)

Si è aperto oggi il primo Forum per lo Sviluppo Sostenibile regionale in Lombardia, con la modalità “imposta” dalla pandemia Covid-19 della diretta in videoconferenza streaming sul portale del Forum. «Il futuro della Lombardia, al quale dobbiamo guardare in questo momento di difficoltà, dovrà tenere conto necessariamente dello sviluppo sostenibile. La sostenibilità è un elemento che favorisce lo sviluppo, migliora la qualità della crescita», ha spiegato aprendo i lavori questa mattina il Presidente della Regione Lombarda, Attilio Fontana. Con lui sul palco anche l’assessore all’Ambiente Raffaele Cattaneo, il presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi e al presidente di Anci Lombardia Mauro Guerra. «Abbiamo una serie di progettualità che vanno in questa direzione – ha aggiunto il Presidente della Giunta lombarda – ricordo i 3 miliardi e mezzo destinati a investimenti pubblici, che devono favorire la ripresa dell’economia, sono improntati al risparmio energetico, alla tutela del territorio e a tutti gli elementi che costituiscono il principio di sostenibilità. Anche sul fronte delle risorse attese dall’Europa, abbiamo in mente una progettualità incardinata sul concetto di sviluppo sostenibile». Per Fontana la sostenibilità – come mostrerà la tre giorni fitta di incontri al mattino e workshop-eventi tematici nel pomeriggio – «è una delle architravi del nostro sviluppo, è una questione culturale che ha convinto i cittadini e di conseguenza le istituzioni. Stiamo facendo un lavoro importante in Lombardia, anche attraverso il comitato permanente che consente di affrontare i problemi con tutti gli stakeholders per trovare le soluzioni migliori. Anche in questo campo la Lombardia non può che essere all’avanguardia».

FORUM SVILUPPO LOMBARDIA: IL RIASSUNTO DELLA PRIMA GIORNATA

Come già aveva spiegato stamane nell’intervista esclusiva al Sussidiario.net l’assessore Cattaneo, la portata dello Sviluppo sostenibile proposta da Regione Lombardia si “smarca” dal duopolio “Greta Thunberg” o “Donald Trump”: «C’è una terza via, è quella, più equilibrata, che indica Papa Francesco. Bisogna mettere al centro l’uomo in una relazione più corretta con l’ambiente, perché il degrado ambientale porta con sé altre forme di degrado e di povertà. E qui vorrei lanciare un appello ai cattolici». Aprendo i lavori del Forum dello Sviluppo Sostenibile – che ricordiamo durerà fino al prossimo 21 novembre – ancora Cattaneo sottolinea «La visione lombarda della sostenibilità non guarda né al cieco ambientalismo né al negazionismo, ma a un sano realismo. Penso ad una frase di Papa Francesco, ‘peggio di questa crisi, c’è solo il dramma di sprecarla’». Introducendo poi la lunga giornata di incontri e interventi sia in lingua italiana che inglese, Cattaneo conclude «questo forum rappresenta un’occasione molto importante per mettere a fuoco il lavoro che stiamo svolgendo nella stesura della ‘Strategia regionale per la sostenibilità’: dovrà essere un documento con i contenuti che arrivano dalle esperienze che stiamo facendo con gli stakeholders e con il contributo scientifico che stiamo raccogliendo da tante voci e in particolare da Polis Lombardia».

 

Qui è disponibile l’agenda di oggi, con tutti gli interventi: qui sotto invece il video streaming dell’intera giornata. Di seguito invece gli interventi di venerdì 20 ottobre e di sabato 21 ottobre.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA