L’ONORE E IL RISPETTO ULTIMO CAPITOLO/ Anticipazioni 16 giugno: Tonio sfida Ettore

- Morgan K. Barraco

L’onore e il rispetto – ultimo capitolo, anticipazioni repliche del 16 giugno 2019 su Canale 5. Tonio decide di affrontare Ettore di petto; Rosalinda fa la sua mossa contro Trapanese.

L'Onore e il Rispetto - Ultimo Capitolo
L'Onore e il Rispetto - Ultimo Capitolo, su Canale 5

L’ONORE E IL RISPETTO ULTIMO CAPITOLO, DOVE SIAMO RIMASTI

Nel primo pomeriggio di Canale 5 di oggi, domenica 16 giugno 2019, andranno in onda le repliche de L’onore e il rispetto – Ultimo capitolo. Verrà trasmesso il terzo episodio, ma prima di scoprire le anticipazioni rivediamo dove siamo arrivati la settimana scorsa: Tonio è ancora senza memoria, ma la Polizia cerca di fare di tutto per aiutarlo a recuperare i ricordi. Fortebracci tuttavia non riconosce nemmeno la foto di Trapanese, mentre ha un sussulto quando rivede l’immagine del suo grande amore. Gli occhi si riempiono di lacrime solo quando sul grande schermo compare la foto della figlia, assieme ad un forte dolore. Dopo aver riconosciuto Antonia, chiede con insistenza dove sia la bambina, non ricevendo alcuna risposta. La talpa di Trapanese lo informa intanto che Tonio è ancora vivo. Fortebracci fa alla fine passi da gigante, ricordando persino di essere stato trivellato dalla mafia che gli dava la caccia. Le domande di Daria comunque non trovano le risposte sperate, anche se la donna lo invita a fare gli sforzi necessari. Maino le impedisce però di fargli i nomi dei mafiosi per non compromettere l’operazione. Impone inoltre il suo arresto quando Tonio accenna a voler lasciare il Commissariato per ottenere le risposte che cerca. Nel frattempo, Rosalinda continua a contestare le decisioni di Trapanese. Di nascosto dalla madre organizza un inganno: dà appuntamento a Felice con l’intenzione di mettere i suoi paletti. Trapanese invece informa Ettore delle ultime scoperte. Dopo aver fatto visita al marito in carcere, Assunta decide di parlare con De Nicola e conferma quanto ha riferito alla Polizia, accordi e programma testimoni compresi.

Riceve quindi precise istruzioni: deve assecondare il marito per non insospettirlo, mentre Ettore penserà al resto. Quella sera, Rosalinda punta la pistola contro Felice e scopre che lo zio ha intenzione di farli sposare solo per gli affari della raffineria. Nel frattempo, la talpa di Trapanese uccide un collega ed entra nella cella di Fortebracci. Daria assiste alla sparatoria tramite telefono e riesce a recuperare Fortebracci, dopo che quest’ultimo ha messo fuori uso l’aggressore. Non ha fatto però in tempo a vederne il volto. Il Commissario dirama il giorno seguente un mandato di cattura, ma Daria lo informa della verità e Maino è costretto a parlare con Trapanese. Quest’ultimo riceve poi la visita di Adriana, che informata dal figlio intende mettere dei paletti per frenare il carattere di Rosalinda. La ragazza gli tiene testa durante una cena, ma la madre la rinchiude nella camera e le impone di abbassare la cresta. In seguito, Tonio decide di chiamare Trapanese e grazie alle sue parole scopre che era il Padrino. Ricorda in quel momento che il Procuratore era uno dei suoi torturatori e gli giura di ucciderlo se non gli farà ritrovare la sua famiglia. Intanto, la suora cede alla passione con De Nicola, che riceve poi la visita di Rosalinda. La ragazza vuole sapere tutto dei suoi affari, dal convento alla droga. Ripensando alle parole di Daria, Tonio invece ricorda le torture subite ed anche la notizia scioccante rivelata da De Nicola a Trapenese in quel momento: la sua famiglia è stata uccisa, fatta saltare in aria. Alla ricerca di vendetta, Tonio decide di prendere una pistola al mercato nero.

ANTICIPAZIONI L’ONORE E IL RISPETTO ULTIMO CAPITOLO  DEL 16 GIUGNO 2019

EPISODIO 3 – Rosalinda continua a contestare l’oppressione dello zio Trapanese, che pretende di poter gestire ogni aspetto della sua vita. La ragazza però è dotata di quel coraggio che le permette di tenere testa al parente, anche se non sa quali progetti abbia in mente per il suo futuro. Nella sua vita poi è entrato Ettore De Nicola, verso il quale sente una forte attrazione. Il sentimento è reciproco, proprio per via di quell’animo ribelle che sembra piacere molto al mafioso. Decidono di iniziare una relazione segreta che avrà delle ripercussioni inevitabili nel clan e negli affari. Trapanese tuttavia non demorde e decide di stringere un patto di sangue con il figlio della Tripolina, nel tentativo di farla diventare sua moglie. Scoperto l’inganno, anche Rosalinda stringerà un patto con Ettore e gli fornirà persino le informaziooni ottenute su Tonio. Ettore arriverà a minacciare ancora una volta il suo antico rivale, che nel frattempo ha recuperato la memoria ed è pronto a ritrovare un tesoro della mafia che ha nascosto in precedenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA