LOREDANA BERTE’, STAR IN THE STAR: CHI E’? GLI INDIZI/ La giuria: è Syria

- Adriana Lavecchia

Loredana Bertè potrebbe essere la vincitrice di Star in the star? Intanto è un mistero chi possa essere ad imitarla. Molti puntano su Syria, sarà lei Loredana Bertè di Star in the star?

loredana bert starinthestar screen 2021 640x300

Loredana Bertè canta “Il mare d’inverno” nella semifinale di Star in the Star. Un’altra bella performance canora per una Bertè sempre più convincente. La giuria è tutta concorde nel promuovere a pieni voti l’interprete che si nasconde sotto la maschera. La prima è Marcella Bella che dice: “stasera è wow, costume fantastico, ma come ha cantato sembrava davvero Loredana”. Poi spetta ad Andrea Pucci che sottolinea: “io dalla prima puntata che sono innamorato di colei che sta dietro la maschera e dell’interpretazione che fa. Per me la finale è tra lei e Lady Gaga”.

Claudio Amendola dal canto suo: “conferma la mia teoria che quest’artista sotto la maschera è una rocker, abituata a stare sul palco”. Sul finale è il momento del toto nome: per Andrea Pucci non c’è alcun dubbio. Sotto la maschera si nasconde Syria e anche Marcella Bella fa il nome della cantante di ‘Sei tu”. Infine Claudio Amendola che conferma ancora una volta il nome di Irene Grandi. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Chi è veramente Loredana Bertè a Star in the star?

Loredana Bertè è la vera rivelazione di Star in the Star. L’interprete della famosa cantante ha vinto il primo turno di esibizioni seguita da Claudio Baglioni, Micheal Jackson e Zucchero. Durante la scorsa esibizione la cantante ha interpretato la canzone “In alto mare” con grande maestria contagiando il pubblico in studio e i giudici con la sua grinta. L’interprete ha ripreso alla perfezione il look e le movenze della cantante con i suoi soliti movimenti provocanti e provocatori. Anche sotto l’aspetto vocale l’interprete di Loredana Bertè non ha deluso le aspettative, ha saputo gestire le tonalità alte della canzone originale senza rinunciare al tono graffiato e rauco che da sempre caratterizza Loredana Bertè.

Dopo la sua esibizione la giudice Marcella Bella ha commentato: “Mi ha chiamato Loredana e mi ha detto di fare i complimenti a questa ragazza che si cela dietro i suoi panni, questo pezzo sembra facile, ma è difficilissimo da cantare, tanti complimenti”, la giudice ha anche voluto dare un voto Loredana dandole un 5, il punteggio massimo. Anche Claudio Amendola non ha potuto non farle i complimenti: “È proprio una rocker, mi piace moltissimo questa ragazza”, complimenti anche da Andrea Pucci che si definisce innamorato di questa ragazza e sentenzia: “Quando ti toglierai la maschera, noi due ci abbracceremo, perché io so chi è” il giudice alla domanda della sua collega: “la conosci” ha ammesso: “Penso di conoscerla”.

Loredana Bertè stupisce i giudici, sicura finalista di Star in the star?

Dopo la sua esibizione la presentatrice, Ilary Blasi, ha chiesto ai giudici di avanzare delle ipotesi sull’identità misteriosa che si cela dietro i panni di Loredana Bertè dando ai giudici anche un aiuto della categoria Memories mostrando una foto del teatro Arsiton di Sanremo perché la cantante è stata a teatro negli anni Novanta e Duemila, l’interprete ha preferito restare sul vago e ha commentato “Non me lo ricordo”. Il primo giudice ad avanzare una proposta sull’identità è stato Andrea Pucci che ha sentenziato rapido: “Syria”, mentre Marcella Bella, che era indecisa tra Fiordaliso e Dolcenera ha detto: “Sono ancora indecisa fra Syria e Fiordaliso” mentre Claudio Amendola ha detto: “Io non ho cambiato idea dalle settimane precedenti, però noto una cosa: che questi pezzi sono arrangiati in una maniera fantastica. Rimango su Irene Grandi”. Durante la puntata sia i giudici che il pubblico ha avuto un ulteriore indizio per scoprire l’identità dell’interprete misterioso, i cantanti infatti, hanno iniziato a parlare con una voce più simile alla loro e non più modificata elettronicamente, nonostante Loredana Bertè voglia nascondere bene la sua identità simulando un finto accento veneto.

La vera identità di Loredana Bertè è Syria?

Nei giorni scorsi sono state avanzate molte ipotesi in merito all’interprete misterioso nei panni di Loredana Bertè, già stata più volte imitata nel corso degli anni da Francesca Manzini, l’ultima risale al 2020 sulla Rai con una riproduzione molto fedele. Un’altra imitazione della cantante è stata fatta nel 2021 da Alba Parietti all’interno del programma televisivo Tale e Quale. Per questa edizione di Star in the Star tutti gli indizi sembrano concentrarsi su Syria, soprattutto per via del timbro vocale e la capacità canora mostrata dall’interprete durante queste puntate e la sua corporatura, che la rendono simile alla cantante negli anni passati quando si è imposta nelle classifiche internazionali e nazionali anche con la sua bellezza.

È molto probabile che per scoprire chi si cela dietro i panni di Loredana Bertè il pubblico da casa debba ancora aspettare un po’.  È possibile che la cantante infatti riesca a superare brillantemente anche la semifinale per poi trionfare durante l’ultima puntata dello show di Canale 5.

© RIPRODUZIONE RISERVATA