LOREDANA BERTÈ E RENATO ZERO/ “Quando era fidanzata con Adriano Panatta…”

- Morgan K. Barraco

Loredana Bertè nei ricordi di Renato Zero. Le parole dell’artista sulla sua storica amica e il racconto di un piccolo aneddoto.

Il Sussidiario.net
Loredana Bertè
Pubblicità

“Le auguro tutto il bene del mondo”. Renato Zero parla di Loredana Bertè e del successo conquistato dalla diva negli ultimi anni. “Loredana – spiega infatti l’artista nella prima puntata di A raccontare comincia tu – ha lavorato molto, sodo e merita tutto il bene che ha”. La caratteristica della Bertè, che oggi Renato Zero mette in luce, è la sua voglia di “fregarsene delle convenzioni, delle apparenze, del bigottismo, lei – spiega infatti il divo – è rimasta Loredana”. Nel suo racconto, anche due piccoli aneddoti legati alla loro gioventù, quando con Mia Martini formavano un trio inseparabile: “Una volta – ricorda il cantante con ironia – quando era fidanzata con Adriano Panatta mi vennero a prendere sotto il balcone del duce a Piazza Venezia. Lui non mi conosceva, quando sono arrivati, lui ha guardato me e ha detto ‘non sarà lui Renatino’. Perché? – spiega l’artista riferendosi al suo abbigliamento – Perché ero io, a quell’epoca. Quando prendi il via, non stai più in borghese, stai indivisa tutto il tempo”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

Pubblicità

Renato Zero e Loredana Bertè: i dissidi, l’addio e…

Sono gli anni Settanta a fare da cornice alla nascita dell’amicizia fra Loredana Bertè e Renato Zero. Il futuro re dei sorcini entrerà tra l’altro nelle garanzie non solo della rocker, ma anche della sorella Mia Martini, con cui formerà presto un trio. L’attenzione del pubblico italiano inizia a focalizzarsi sui tre artisti eccentrici e molto diversi fra loro. Arte del mimo, danza e canto: tre discipline che rendono il gruppetto neonato in grado di riscuotere un forte successo nelle sue prime esibizioni dal vivo. “Le coreografie delle sigle famose di Collettoni e Collettini con Renato chiuso in una gabbia”, rivela a Gay.it la rocker parlando dei momenti più divertenti dell’inizio della sua carriera. Il legame fra Zero e Bertè però vivrà un declino inaspettato diversi decenni più tardi, come dimostrato dalle dichiarazioni sibilline da parte di entrambi. Ancora oggi infatti non si conosce il vero motivo per cui i due migliori amici abbiano deciso di interrompere i loro rapporti. In occasione della promozione del suo disco LiBertè, nato dall’unione con le colleghe per il concerto all’Arena di Verona, Loredana sottolinea infatti un particolare: “Ci ha unite il fatto che a entrambe [a Fiorella Mannoia e a lei, ndr] Renato Zero ha fatto una carognata che non sto neanche a dire. Con lui non ci parliamo più. È uno che ascolta solo la sua musica, per questo ai concerti non ha bisogno del gobbo. Una volta mi ha abbandonato in autogrill perché mi sono rifiutata di sentire solo le sue canzoni in auto”, ha detto a Radio 105.

Pubblicità

Loredana Bertè, frecciatine sempre pronte

Nessun rapporto stretto, ma frecciatine sempre pronte: Loredana Bertè e Renato Zero si sono resi protagonisti, negli ultimi anni, di diversi siparietti divertenti in tv. Tutto inizia da un attacco della rocker a Mameli, un concorrente di Amici di quest’anno. A causa del suo modo di fare e delle risposte piccate alla giudice, il ragazzo provocherà l’immediata risposta della Bertè: “Mi sembri Renato Zero quando si incensa da solo”. Secondo alcuni, una settimana più tardi e sempre tramite lo stesso talent, Zero avrebbe scelto di restituire il favore all’ormai ex amica. “Io sono uno che i brani se li arrangia, se li scrive e li produce”, ha detto parlando del suo prossimo lavoro. Oggi, giovedì 24 ottobre 2019, Renato Zero sarà ospite della seconda edizione di A raccontare comincia tu, in onda nella prima serata di Rai 3. La conduttrice Raffaella Carrà riuscirà a strappargli il motivo della rottura con la Bertè? Andando un po’ più indietro con gli anni e fermandosi al ’96, è facile trovare già una prima traccia del dissapore fra i due artisti. In una puntata di Forum di Sera, Renato e Loredana si affrontano infatti riguardo alla restituzione del master con 9 canzoni della cantante, che chiede all’amico di pagarle 100 milioni di vecchie lire come risarcimento. Il tutto a causa di un progetto musicale che aveva deciso di affidare a Zero dal punto di vista della produzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità