Loretta Goggi/ “Io e Raffaella Carrà rivali? Non ho mai capito perché…”

- Rossella Pastore

Loretta Goggi è la protagonista della puntata di A raccontare comincia tu in replica questa sera su Rai3. La cantante parla del presunto antagonismo con Raffaella Carrà.

Loretta Goggi
La cantante e showgirl Loretta Goggi

Va in onda in replica questa sera la puntata di A raccontare comincia tu che ha visto confrontarsi Loretta Goggi e Raffaella Carrà, due delle showgirl più in vista negli anni tra i Sessanta e i Settanta del secolo scorso. ‘Confrontarsi’, non scontrarsi: il primo tema dell’intervista, per l’appunto, è proprio quello della presunta rivalità tra le due bionde alimentata per buona parte dai giornali. Una storia infondata, precisa la Goggi: “Non ho mai capito perché i media abbiano creato questo antagonismo tra me e lei. Perché a nessuno è venuto in mente, per esempio, di dire che Pippo Baudo è più bravo di Corrado?”. Alcuni le hanno definite le “Coppi e Bartali degli anni Settanta”, solo che loro, al posto della bicicletta, avevano due grandi voci con cui ‘cantarsele’ e ‘suonarsele’.

Gli esordi di Loretta Goggi

Questa, almeno, la ricostruzione dei media. Ma la verità è che lei e Raffaella sono sempre state amiche. Lo dimostrano i numerosi siparietti a cui hanno dato vita all’interno del programma, con Loretta che in qualche modo è tornata indietro nel tempo fino ai tempi delle imitazioni. La cantante esordì da bambina (nel 1959 aveva 9 anni), partecipando al concorso radiofonico Disco magico vinto in coppia con Nilla Pizzi. L’amore per lo spettacolo, insomma, l’ha coltivato fin da piccola: recitava per essere la “bambola di se stessa”, motivo per cui il successo arrivò per lei in maniera del tutto inaspettata. Negli anni Settanta, infatti, Loretta fu chiamata a sostituire Franco Rosi al fianco di Pippo Baudo. Sono ancora i tempi della radio, e il modo migliore per emergere è usare quella voce così versatile che si presta benissimo all’arte delle imitazioni.

Loretta Goggi: dal one-woman show a Tale e Quale

La prima fu la caricatura di Patty Pravo, in quell’occasione appena accennata (l’avrebbe rifinita negli anni a venire). Ai tempi, la comicità era vista quasi come una prerogativa maschile, e questo è un motivo in più per farle i complimenti. A parte le imitazioni, però, Loretta Goggi riuscì ad affermarsi anche come cantante, attrice e ballerina, ottenendo dei riscontri per certi versi simili a quelli di Raffaella Carrà. Insieme, le due diedero vita al genere del one-woman show, lo spettacolo con una sola donna al centro della scena che si divide tra un ruolo e l’altro. Il talento di Loretta, in effetti, è davvero multiforme: recentemente si è distinta anche come giudice di Tale e Quale Show, lo spettacolo del venerdì sera di Rai1 per cui è stata convocata direttamente da Carlo Conti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA