Lory del Santo/ “Per me la felicità è essere convinti che ci amiamo”

- Morgan K. Barraco

Lory del Santo, video: la donna ha voluto mostrare anche l’altro lato della medaglia del lockdown con il rischio che in molti si trovino di fronte a una malattia mentale.

lory del santo piange a vieni da me
Lory Del Santo

Lory del Santo si sente in gabbia: poche settimane fa, ai microfoni de La Zanzara, ha sottolineato come vorrebbe che la quarantena finisse in via definitiva. “Dopo così tanto tempo lasciateci liberi, altrimenti avremo bisogno di nuovi ospedali per le malattie mentali. Si impazzisce“, ha dichiarato. Oggi, lunedì 25 maggio 2020, Lory Del Santo sarà invece una delle ospiti che vedremo a S’è fatta notte, in replica nella seconda serata di Rai 1. “Per me la felicità è essere convinti che ci amiamo, che amiamo noi stessi“, ha dichiarato l’attrice in quell’occasione, “Quindi il valore della vita è in ogni minuti che trascorriamo. Forse questo è il segno della felicità”.

Lory del Santo, i drammi della sua vita

Lory del Santo ha attraversato diversi drammi nella sua vita, ma non ha mai smesso di cercare la felicità. “Non sai che cos’è la felicità finchè non hai perduto qualcosa“, ha aggiunto, “se sai che dopo l’ostacolo puoi ritrovare la felicità, non ti abbatti”. Lory poi ha rivelato di aver frequentato un convento fino alla terza media, a Verona. Un ambiente severo che le ha lasciato un ricordo particolare: “Siccome era poverissima, non ci comprava i vestiti ogni volta che cresci. Faceva lei quelli con l’orlo e poi lo allungava. Finchè a un certo punto non c’era più orlo. Io un giorno vado a scuola e la suora mi dice ‘Lei non può entrare, ha la gonna troppo corta’”. Clicca qui per guardare il video di Lory Del Santo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA