Luana Colussi/ “Io casta da 5 anni! La TV oggi? Trash: ho visto Asia Argento e…”

- Valentina Gambino

Luana Colussi, lontana dalla TV e casta da cinque anni: ecco la nuova vita della showgirl fuori dal mondo dello spettacolo per scelta.

Luana Colussi
Luana Colussi

Luana Colussi intervistata tra le pagine di Libero Quotidiano, racconta cosa fa attualmente lontana dalla televisione. Friulana doc che da anni si è ritirata, per scelta, dal mondo dello spettacolo decidendo di dedicarsi alle sue meravigliose figlie Chiara e Marianna. Vive a Treviso e, dopo essere stata per anni una validissima spalla di Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, va pazza per i genuini valori della famiglia. “Mi hanno aiutato ad aprire gli occhi sul mondo reale. Una mia caratteristica è quella di essere sempre molto impulsiva; con gli ultimi anni ho imparato ad esserlo molto meno ad usare non solo il sentimento, ma anche la ragione”. Dopo la separazione dal marito non ha voluto più avere alcun uomo accanto: “Da cinque anni non ho alcun rapporto fisico con un uomo. Sono “casta” come si direbbe oggi. Ho avuto certamente dei corteggiatoti ed anche delle fantasie, ma secondo me è sbagliato mettersi con qualcuno per insicurezza o per fare chiodo scaccia chiodo o per ambizione; mi sono accorta che la libertà di essere single è meravigliosa per ritrovare noi stessi, se traiamo il bello dalla vita che ci circonda”.

Luana Colussi, lontana dalla TV e casta da cinque anni

Dopo la separazione dall’ex marito Pierfrancesco, Luana Colussi si è esclusivamente concentrata sulle sue splendide figlie e anche su di sé stessa. “Se ti rimetti con un uomo riparte un treno carico di aspettative mentre io ho preferito cercare di prendere in mano la mia vita sia professionale che personale. Poi ho pianto molto. Piangere e soffrire fa parte della tua rinascita. È come liberarsi emotivamente di grandi dolori”. Il padre è mancato da poco tempo, ma la sua figura e ben presente dentro di lei. “Che valore ha avuto nella mia vita? Enorme. Lui per me rappresenta insieme con mia mamma, il terreno su cui cammino. Nel momento in cui ho capito che il mio matrimonio era finito mi sono sentita sconfitta nel progetto di vita in cui avevo creduto. Ed anche qui il mio rifugio emotivo sono stati i miei genitori e mio fratello Claudio”. E sulla televisione di oggi dice: “Si fa una televisione dove si deve sempre stupire; abbiamo come “drogato” il pubblico ad avere emozioni forti basate sul dolore. Ecco oggi è molto spesso una televisione che si nutre di dolore e dove manca spesso il rispetto reciproco. Giorni fa ho visto un video in cui Asia Argento in televisione discuteva con altri perché è salita sul palco di un famoso rapper dicendo: “se ti do ventimila euro verresti a letto con me?”. Certo la sua era una provocazione ma che messaggio stiamo dando ai nostri figli? Guardo poca televisione perché quando mi imbatto nella televisione “del dolore’ giro subito. Mi piace molto Rai 5 e i canali tematici sul cibo perché amo cucinare”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA