Luca Giurato: “Quella volta che Barbara d’Urso mi diede soddisfazione…”

- Valentina Gambino

Luca Giurato: “Quella volta che Barbara d’Urso mi diede soddisfazione… levandomi il ruolo da “macchietta” televisiva”.

luca_giurato_lapresse_2017
Luca Giurato (LaPresse)
Pubblicità

Luca Giurato intervistato dal settimanale “Oggi”, racconta la sua routine: “Le passeggiate quotidiane a Villa Borghese”. Il 23 dicembre spegnerà le sue prime 80 candeline: “Il mio futuro? Voglio diventare un cacciatore di pianti. Ho letto dei tre scienziati Nobel per Fisica dopo aver studiato Big Bang e nuovi mondi alieni, mi sono innamorati di ‘sta cosa”. Vuole fare concorrenza a Piero Angela? “Ma no! Non voglio portare via il lavoro a nessuno! E poi Piero parla anche della terra. A me interessa solo il cosmo, il vuoto siderale e altri mondi oltre le galassie inesplorate. Posti dove ci sia l’acqua, e dunque anche potenziali forme di vita che noi chiamiamo alieni”. La carriera di Giurato, dal giornalismo per la carta stampata all’intrattenimento, è stata monumentale. A questo punto quindi, occorre fare un bilancio non del lavoro ma dei sentimenti. “Prima di sposare Daniela ho avuto un’altra meravigliosa moglie che si chiama Gianna e fa l’avvocato. E prima, tanti amori. A volte m’addormento pensando alla fortuna di avere avuto storie con ragazze cinesi e delle isole dell’Oceano indiano, e anche di Brisbane, in Australia”.

Pubblicità

Luca Giurato: “Quella volta che Barbara d’Urso mi diede soddisfazione…”

Con Daniela, l’attuale moglie, non si sono sconosciuti in Rai: “A colpirmi fu per prima cosa la sua voce: ero a La Stampa e lei lavorava per un’agenzia che forniva notizie al giornale. Alla seconda telefonata mi sono detto: Questa la devo conoscere. L’incontro avvenne per caso a Montecitorio. Mi si para davanti questa stupenda creatura. Poi ci sono volute le sette fatiche di Ercole più le mie per invitarla a un caffè e a una cena. Seguì matrimonio”. E parlando di lei, svela chi ha il bastone del comando in casa: “Senza dubbio lo ha lei, e io sono un genio assoluto nello schivare quelle bastonate. A volte accetto la sfida, altre mi arrendo alla sua superiorità. C’è poco da fare: oggi le donne hanno la supremazia”. Poi fa anche la classifica delle cinque partner con le quali ha lavorato meglio: “Paola Saluzzi, Livia Azzariti, Mara Venier, Eleonora Daniele e Monica Maggioni”. E per quanto riguarda la percezione di personaggio “macchietta” svela: “Sarò onesto: a volte un po’ mi scoccia. Mi diede soddisfazione Barbara d’Urso nella più bella intervista che io abbia fatto in tv, presentandomi come “un giornalista con gli attributi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità