LUCA SOFRI, EX MARITO DARIA BIGNARDI/ Ideatore del Post e padre di sua figlia Emilia

- Rossella Pastore

Luca Sofri, giornalista direttore de il Post, è noto alle cronache rosa come l’ex marito di Daria Bignardi. Di seguito un recap della loro storia insieme.

Il giornalista Luca Sofri
Il giornalista Luca Sofri

Non si hanno informazioni dettagliate circa la vita privata di Daria Bignardi, giornalista, conduttrice televisiva e scrittrice originaria di Ferrara più abituata a ‘dare’ le notizie, che a ‘farle’. A quanto risulta dalla sua biografia, però, Daria ha un passato (e un presente) sentimentale piuttosto burrascoso: dapprima, infatti, è convolata a nozze con Nicola Manzoni, insegnante di filosofia padre del suo primogenito Ludovico; in seguito, invece, ha sposato Luca Sofri, collega direttore de il Post che ha condiviso con lei quattordici anni della sua vita, oltre a una figlia, Emilia. Anche questa relazione è andata a finire male, motivo per cui la Bignardi risulta attualmente legata a un terzo uomo, il finanziere Stefano Aletti.

La carriera giornalistica di Luca Sofri

Luca Sofri è una personalità di spicco del giornalismo italiano. Nato a Massa il 15 dicembre 1964 (dunque, più giovane di Daria di tre anni), Sofri collabora da anni con diversi giornali e riviste importanti del panorama editoriale moderno. A lungo ha curato su Internazionale, settimanale per cui scrive tuttora, una rubrica dedicata a eBay, allargando col tempo la sua cerchia di contatti fino a espanderla ai quotidiani Il Foglio e l’Unità e ai magazine Gq, Panorama, Diario e Wired. Breve la sua parentesi televisiva: a differenza della Bignardi, il cui volto ha caratterizzato per un certo periodo i palinsesti di Mediaset e La7, Sofri ha fatto parte del piccolo schermo solo in un paio di occasioni, come conduttore prima del talk show Otto e mezzo (insieme a Giuliano Ferrara) e poi del programma di approfondimento storico Passato prossimo. Altrettanto breve la sua esperienza in radio, in particolare al timone del programma Condor presentato in coppia con Matteo Bordone.

Luca Sofri, il Post e non solo

Attualmente, Luca Sofri presta la sua penna a La Gazzetta dello Sport, Vanity Fair e allo stesso il Post. Inoltre, dal 2012 è direttore artistico del ‘Festival di libri e altrecose’ di Pescara. Al 2006 risale l’uscita del suo primo libro, Playlist, “guida alle 2556 canzoni di cui non potete fare a meno”, ristampato due anni dopo in un’edizione aggiornata. Ancora, nel 2011, ha pubblicato Un grande paese, saggio che raccoglie ed espande le idee sulla crescita del nostro paese che già in passato avevano trovato spazio sul suo blog. Nel 2015 è stato dato alle stampe Notizie che non lo erano, che in tal caso ha preso spunto dal contenuto di una rubrica dal titolo omonimo da lui redatta su La Gazzetta dello Sport. Oltre ad aver fondato il Post, in origine aggregatore di notizie nazionali e internazionali opportunamente commentate da vari esperti, Sofri gestisce il già citato blog Wittgenstein, un universo più personale popolato da riflessioni e articoli di cultura generale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA