Lucas Mello, fratello Dayane morto a 26 anni/ “Doveva venire a trovarmi…”

- Stella Dibenedetto

Lucas Mello era il fratello minore di Dayane Mello, morto a 27 anni a causa di un incidente automobolistico: “Voleva venire a trovarmi…”.

lucas mello fratello dayane 640x300
Lucas Mello, fratello Dayane (Foto Twitter)

Un tragico incidente ha messo fine alla vita di Lucas Mello, il fratello più piccolo di Dayane Mello, nato dalla relazione del padre della modella brasiliana con la sua attuale compagna. Come fa sapere il portale brasiliano Ndmais.com Lucas ha perso la vita a causa del fortissimo impatto tra l’auto sulla quale viaggiava e un camion. Con il fratello di Dayane c’era anche la fidanzata come ha spiegato la modella brasiliana agli altri concorrenti del Grande Fratello Vip. “La stava portando a casa nostra, dovevano dormire insieme forse. Erano le 23. Lei è viva e lui è morto. Non so come sta perché non ho chiesto, so solo che è viva”.

La morte di Lucas che avrebbe compiuto 27 anni il 9 marzo ha sconvolto non solo Dayane, ma anche i suoi coinquilini che, di fronte a tale tragedia, si sono stretti intorno alla modella brasiliana che sta provando a farsi forza per realizzare il desiderio di Lucas che avrebbe voluto vederla ancora nella casa del Grande Fratello Vip come le ha detto il fratello maggiore, Juliano, durante i contatti telefonici che ha potuto avere con la sua famiglia nelle scorse ore.

IL RICORDO DI DAYANE MELLO PER IL FRATELLO LUCAS

Dayane Mello avrebbe voluto rivedere e riabbracciare il fratello Lucas il prima possibile. A causa della pandemia che non le ha permesso di raggiunge il Brasile per stare accanto alla sua famiglia in un momento così doloroso, Dayane non vede i suoi fratelli e il padre da diverso tempo. Lucas e Juliano, prima della terribile tragedia, si stavano organizzando per raggiungerla in Italia e trascorrere del tempo con lei. “Avevano fatto il passaporto entrambi per farmi una sorpresa, volevano venire a trovarmi quando sarebbe finito il Covid“, ha spiegato Dayane che non riesce a darsi pace di fronte alla morte del fratello che “era un ragazzo perbene. Amava i suoi amici e ha cercato di giocare a football. Era molto cucciolo, il nostro cucciolo. Da piccolo gli cambiavamo il pannolino”, ha detto tra le lacrime.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA