LUCIO BATTISTI, UNA STORIA DA CANTARE/ Mogol trattiene a stento le emozioni (Replica)

- Stella Dibenedetto

Una storia da cantare torna in onda in replica con la puntata dedicata a Lucio Battisti. Con Enrico Ruggeri e Bianca Guaccero anche Mogol.

bianca guaccero ed enrico ruggeri min 640x300
Bianca Guaccero ed Enrico Ruggeri - Foto Instagram

Una storia da cantare Lucio Battisti, torna in replica su Rai 1: commento live

Più emozionante di quanto ricordassimo. Per il gran finale di Una Storia da Cantare, l’Auditorium di Napoli si unisce al trio composto da Mogol, Enrico Ruggeri e Bianca Guaccero per cantare La Canzone del Sole di Lucio Battisti. E’ uno dei pezzi più belli, puri e semplici, mai realizzati dal cantante nato a Poggio Bustone. Prima della sigla finale di Ruggeri, da cui trae il titolo il programma stesso, una carrellata di immagini della puntata, con tutte le emozioni condivise con gli ospiti e il pubblico a casa. Quindi i sorrisi di Luca Barbarossa, gli abbracci di Arisa, le emozioni di Mogol, le reinterpretazioni di Morgan e di tutti gli altri artisti. “E’ stata una serata meravigliosa, siete bellissimi”, chiude il maestro Mogol visibilmente. Che ringrazia ancora, tra gli applausi di un instancabile pubblico. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

MOGOL-GUACCERO, QUANTI COMPLIMENTI!

Oltre alla foltissima scaletta di ospiti di Una Storia da Cantare, i due conduttori si cimentano volentieri in alcune reinterpretazioni di Lucio Battisti. Tra le più sorprendenti, stando al parere del maestro Mogol, c’è quella di Bianca Guaccero. La co-conduttrice si esibisce in Ancora Tu, uno dei brani maggiormente emblematici del cantante. Nel ringraziare il maestro per aver dato il suo prezioso contributo alla puntata, Mogol non risparmia complimenti: “Sono io che devo ringraziare Bianca Guaccero per come ha cantato Ancora tu”. Insieme ad Enrico Ruggeri la Guaccero si esibisce in altri brani celebri di Lucio, tra cui Prendila Così, Con il Nastro Rosa e La Canzone del Sole. “Grazie per quello che ci avete regalato stasera”, dice la Guaccero al pubblico. Come ricordavamo, la canzone preferita dal pubblico, scelta tramite i social, è Il Mio Canto Libero. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

“LUCIO BATTISTI COME JOHN LENNON”, LE PREVISIONI DI MORGAN

Di nuovo Morgan tra i protagonisti di Una Storia da Cantare, nella serata omaggio dedicata a Lucio Battisti. L’artista dopo aver reinterpretato ‘Il mio Canto libero’ si lancia in una previsione che fa impazzire il pubblico dell’Auditorium: “Tra cinque anni Lucio Battisti sarà come John Lennon…in tutto il mondo!“. Tutta la platea si alza in piedi per Morgan, che saluta con la mano sul cuore. Spazio poi all’esibizione di Enrico Ruggeri, che con un completo rosso propone una versione molto rivisitata di “Dieci Ragazze”. Tra gli ospiti c’è anche Maurizio Mandelli, che ci tiene a smentire alcune dicerie. Sostiene infatti che Lucio Battisti fosse una persona molto ironica, al contrario di quanto si dicesse all’epoca. Canta anche Bianca Guaccero (Ancora Tu), introdotta dall’attore Francesco Pannofino. Una versione molto diversa, tutto sommato apprezzabile… (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

LE EMOZIONI DI ROBERTO VECCHIONI

Morgan, Fausto Leali, Arisa e Mogol si alternato sul palco di Una Storia da Cantare, nella puntata omaggio dedicata a Lucio Battisti. Una puntata ever green per gli appassionati del grande Lucio, che rivive grazie al contributo di tanti ospiti. Tra questi c’è anche Roberto Vecchioni, che reinterpreta il brano ‘Emozioni’ e poi condivide col pubblico un suo pensiero personale: “L’ho fatto a caso, come la sentivo io. Non l’ho mai provata. C’è una ragione per cui questa canzone mi colpisce. E’ un brano lento, intimista. E’ più di Mogol che di Battisti e dice una cosa che nessuno ha mai detto. Una realtà che non vado a spiegare…abbiamo un piccolo spazio solo nostro che è intoccabile. Una cosa piccola che abbiamo dentro. Non sono solo emozioni, sono piccole cose del bambino che abbiamo dentro e non muore mai”. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

MORGAN COL PUBBLICO, TUTTI IN PIEDI!

E’ la serata omaggio dedicata a Lucio Battisti. Su Raiuno la replica di Una Storia da Cantare, con Enrico Ruggeri e Bianca Guaccero, oltre a numerosi ospiti. Il primo che rivediamo all’opera è Morgan, al piano con E Penso a Te. Una reinterpretazione gradevole da parte di Morgan, che si conferma innanzitutto un ottimo musicista. E’ un Morgan lontano dalle polemiche sanremesi con Bugo, visto che la puntata di Una Storia da Cantare risale a diversi mesi prima. Inoltre c’era ancora il pubblico all’Auditorium di Napoli; ad un tratto tutti in piedi per cantare il ritornello insieme a Morgan. Attimi magici di condivisione, un po’ nostalgici adesso. Ma nella serata omaggio dedicata a Battisti la nostalgia non può avere altro spazio. D’altra parte è una festa… (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

LUCIO BATTISTI TORNA PROTAGONISTA SU RAI 1 CON “UNA STORIA DA CANTARE”

Dopo la replica della puntata dedicata a Fabrizio De Andrè e Adriano Celentano, Una storia da cantare torna in onda oggi, sabato 8 agosto, con la replica della serata omaggio dedicata a Lucio Battisti, uno degli artisti più amati della musica italiana. Interprete indimenticabile di tantissime canzoni che, ancora oggi, sono cantate da più generazioni, il talento e la musica di Lucio Battisti tornano a rivivere nel corso di una serata di cui Enrico Ruggeri sarà il cantastorie. Al suo fianco, come sempre, ci sarà la bellissima e bravissima Bianca Guaccero che, come nelle scorse puntate, delizierà il pubblico anche con esibizioni musicali. Una serata speciale nel corso della quale sarà ripercorsa la vita dell’artista di Poggio Bustone che, insieme a Mogol, ha creato delle melodie eterne ed emozionanti.

GLI OSPITI DI UNA STORIA DA CANTARE

Tanti nomi importanti della musica italiana sono gli ospiti della puntata di Una storia da cantare interamente dedicata a Lucio Battisti. Attraverso aneddoti, retroscena e immagini inedite, Lucio Battisti tornerà a vivere sia attraverso le sue canzoni che le parole di chi lo ha conosciuto condividendo con lui una pagina importante della propria vita come Mogol. Oltre a quest’ultimo, tuttavia, ci saranno anche: Roberto Vecchioni, Edoardo Bennato, Morgan, Francesco Pannofino, Arisa, Luca Barbarossa, Fausto Leali, Shel Shapiro, Le Vibrazioni, Jack Savoretti, Nicky Nicolai, Coma Cose, Fulminacci e i Decibel. Tutti gli ospiti saranno accompagnati band diretta da Maurizio Filardo.

LE CANZONI DI LUCIO BATTISTI

Tuttti gli ospiti di Una serata da cantare interpreteranno nuovamente per ricordare il grande talento di Lucio Battisti. Da La canzone del sole a Il mio canto libero, passando per I giardini di marzo, Un’avventura, Mi ritorni in mente, Emozioni, Con il nastro rosa, Il tempo di morire, Fiori rosa fiori di pesco, sono tanti i brani che faranno rivivere grandi emozioni al pubblico. Una lunga serata che, però, quando è stata trasmessa la prima volta, non è bastata per rendere omaggio al genio di Battisti al punto che, al termine della puntata, Enrico Ruggeri e Bianca Guaccero si congedarono così dal pubblico: “Servirebbe un’altra puntata di Una Storia da Cantare. Purtroppo il tempo non basta mai per raccontare Lucio Battisti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA