LUIGI OLIVA, EX DI NOEMI LETIZIA: “STORIA FINITA”/ “Non le ho regalato i fiori e…”

- Alessandro Nidi

Sulle colonne del settimanale “Oggi” campeggia l’intervista all’ex compagno della “Papi girl”: “Mi sento uno straccio, ho perso 7 chili”

noemi letizia real time
Noemi Letizia, Real Time

Luigi Oliva ha raccontato a “Oggi” la fine della sua storia con Noemi Letizia, rivelando come i due innamorati abbiano trascorso insieme il lockdown: “In quei giorni lei mi ha donato un amore incondizionato e io ho fatto lo stesso con lei. Però, più passava il tempo e più diventavo teso, come tutti gli imprenditori. Ero lontano dalla mia attività nel Bresciano, a due passi dal cuore del Covid, e pensavo: ora che succederà? In alcuni frangenti ho dedicato meno tempo a lei, ma soltanto per concentrarmi sul lavoro, che era funzionale a noi due. Poi è accaduto ciò che vi abbiamo raccontato nei paragrafi precedenti, con l’addio definitivo tra i due e la “Papi girl” che non ha più voluto saperne del suo Luigi. “Mi chiedo come sia possibile in una settimana cambiare i propri sentimenti, distruggere tutto in un colpo solo. Devo credere non fosse sincera prima, allora? Eppure mi sembrava la storia più bella della mia vita. Per alcune persone ricevere fiori e regali da sconosciuti è un vanto, appagante. Ciò che appaga e gratifica me, invece è donare amore puro e incondizionato. Ed è quello che ho fatto per Noemi”.

LUIGI OLIVA, EX DI NOEMI LETIZIA: “MI SENTO USATO”

Direttamente dalle colonne del settimanale “Oggi” rimbalzano le dichiarazioni di Luigi Oliva, ex fidanzato di Noemi Letizia (e, in passato, anche di Pamela Prati), il quale ha parlato della storia d’amore finita con la “Papi girl” di Silvio Berlusconi. L’imprenditore, che opera nel settore immobiliare e in quello delle auto lussuose, ha dichiarato. “Cosa è successo? Se devo essere sincero, non l’ho capito bene nemmeno io. Quello che so è che questa rottura mi ha annientato. Mi sento ferito e usato”. Soprattutto perché, tra loro due, le cose parevano davvero funzionare, almeno fino a quando lui non ha cominciato ad anteporre il lavoro alla sua ormai ex compagna: “Stavamo pianificando di andare a vivere insieme al Nord, sul lago di Garda, dove ho la mia attività, di sposarci, allargare la famiglia. Invece… lei si è sentita trascurata. La mia colpa? Ho dimenticato di regalarle i tulipani, che ama tanto. È bastato che indirizzassi le mie attenzioni sul lavoro per farla infuriare. E io l’ho provocata, lo ammetto: volevo metterla alla prova e così le ho detto di prenderci una pausa… Poi non ha voluto nemmeno vedermi, ha rifiutato le mie chiamate. Dopo l’immenso e incondizionato amore che mi dato, mi ha cancellato con un clic come ha fatto con le foto… Non averla accanto è come vivere un lutto. Ho perso sette chili, sono uno straccio”.

LUIGI OLIVA, EX DI NOEMI LETIZIA: IL LEGAME DELLA RAGAZZA CON SILVIO BERLUSCONI

Oggi Noemi Letizia ha 29 anni, ma salì alla ribalta delle cronache già undici anni fa, in occasione del suo compleanno numero diciotto, quando la ragazza neppure sapeva chi fosse Luigi Oliva. Però, sapeva di sicuro chi fosse Silvio Berlusconi e non soltanto per la sua notorietà, acquisita grazie alla politica; l’ex presidente del Consiglio, infatti, partecipò alla sua festa per il raggiungimento della maggiore età, celebrata a Caserta. Un accadimento che generò uno sproporzionato scalpore mediatico e accese i riflettori sulla vita privata del Cavaliere e sulla natura delle sue presunte frequentazioni con ragazze minorenni, dal momento che fu la stessa Noemi ad asserire di aver visto spesso, in passato, Berlusconi e di chiamarlo “Papi” (da qui l’appellativo di “Papi girl”). Questa vicenda, tuttavia, non è stata accolta positivamente dalla giovane, che avrebbe preferito mantenere il riserbo sulla sua conoscenza con il Cavaliere; per questo si è fatta tatuare sull’indice della mano destra la scritta “Shhhh”, riferita a tutti coloro che la criticano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA