Lukaku “Inter mi ha tolto dalla mer*a”/ “Alla terza offerta sono andato da Inzaghi…”

- Davide Giancristofaro Alberti

Le dichiarazioni di Romelo Lukaku dal Belgio: il giocatore ha voluto di fatto ringraziare l’Inter per il suo lasciapassare al trasferimento al Chelsea

lukaku kjaer braithwaite belgio danimarca lapresse 2021 640x300
Pagelle Belgio Portogallo (Foto LaPresse)

Fra le tante stelle che durante il calciomercato estivo 2021 hanno lasciato la Serie A, anche Romelo Lukaku. Un po’ a sorpresa il bomber dell’Inter e della nazionale belga ha deciso di dire addio alla compagine nerazzurra, che nelle scorse settimane ha venduto i vari pezzi pregiati per fare cassa. Oggi, parlando con i microfoni della televisione belga Ivtm Nieuws dal ritiro della nazionale, il colossale centravanti ha fatto sapere che il trasferimento è stato ovviamente favorito dalla dirigenza meneghina: “L’Inter mi ha tolto dalla m…. L’avrei lasciata solo per il Chelsea”, ha spiegato senza troppi giri di parole per poi aggiungere.

“Quando è arrivata la terza offerta del Chelsea ho capito che era una cosa seria e che sarei andato. I Blues hanno offerto 110 milioni più Zappacosta, ma l’Inter ha detto no. Allora sono andato nell’ufficio di Inzaghi per trovare un accordo. Ero ancora all’Inter, ma la mia testa era già a Londra”. Fino ad oggi Lukaku ha giocato due partite con la maglia del Chelsea, le prime due su tre della nuova stagione, segnando anche una rete, quella all’esordio contro il Crystal Palace fra i muri di casa dello Stamford Bridge.

LUKAKU: “QUARTI DI FINALE CON L’ITALIA? CI HANNO SURCLASSATO”

I tifosi interisti non hanno preso bene l’addio di quello che era il loro beniamino, Big Ron, e nelle scorse ore lo hanno attaccato via social. Marcelo Brozovic ha postato una foto sulla sua pagina Instagram, commentata proprio da Lukaku, e nell’occasione i supporters meneghini hanno preso di mira il calciatore belga accusandolo di essere un “mercenario”.

Lukaku, che di fatto è tornato al Chelsea dopo l’esperienza, magra a dire il vero, della stagione 2011-2012, prima di girovagare fra West Bromwich Albion, Everton, Manchester United e appunto Inter, ha parlato anche della recente esperienza ai campionati europei di calcio, e dell’eliminazione ai quarti di finale per mano della nazionale italiana, che sarebbe poi andata a vincere il torneo: “Hazard non era in forma, De Bruyne si è operato… L’Italia ci ha surclassato”, ha commentato eloquente Lukaku.



© RIPRODUZIONE RISERVATA