M5S, CONSIGLIERI ELETTI MILANO 2021/ Risultati Comunali, preferenze: Sironi prima ma…

- Andrea Murgia

Eletti M5s alle Elezioni Comunali Milano 2021: risultati, nomi preferenze consiglieri e Municipi. Come è andato il partito di Giuseppe Conte alle Amministrative: flop Pavone

Conte e Pavone
Giuseppe Conte con Layla Pavone, comizio M5s con gaffe a Milano (video Twitter, 2021)

CONSIGLIERI ELETTI M5S, FLOP DI LAILA PAVONE: LE PREFERENZE

Fuori dai giochi Layla Pavone del Movimento 5 Stelle alle Elezioni Comunali 2021 di Milano. Ma la notizia è che M5s è sparito alle Amministrative, tagliandosi di fatto fuori dal nuovo Consiglio comunale che difficilmente li vedrà rappresentati con degli eletti visto che sono stati sorpassati anche dall’ex grillino Gianluigi Paragone. Chi ha raccolto più voti è Elena Sironi: 299 preferenze. Sono 174 invece per Pierluigi Riccitelli, 62 a Daniele Beretta, 61 per Alberto Arosio, 49 a Letizia Rovani e 38 a Michele Fortunato. Si scende a 35 per Cosimo Trenta, 29 a Johnny William Valdivia Salas, 23 per Roberta Amelia Luigia Fortunata Vianello, 22 a Veronica Grimaldi, 15 a Giuseppe Quadrino, 12 per Gianluca Chimienti e Claudio Sasso. A

completare questo desolante quadro Patrizia Bindella con 11 preferenze, 10 ad Alan Francesco Michele Candia, 10 per Alessandro De Gaetano e 9 a Santo Crea e Christian Giovanni Progetto; ci sono poi 24 candidati consiglieri che non hanno raccolto più di 8 preferenze ciascuno. Nessuno di loro dovrebbe quindi rientrare tra gli eletti M5s. (agg. di Silvana Palazzo)

LIVE Elezioni comunali 2021: risultati di tutti i Comuni in tempo reale. Dati: Roma – Milano – Napoli – Torino – Bologna

CONSIGLIERI ELETTI M5S, FLOP DI LAILA PAVONE: QUANTI SEGGI?

Nessuno potrà dire: “Poteva andare peggio”. Peggio di così, è impossibile: la performance del Movimento 5 Stelle alle elezioni comunali di Milano 2021 è stata disastrosa. La candidata Laila Pavone è stata superata anche da Gianluigi Paragone, ex esponente del mondo grillino e ora “in proprio” con il movimento Italexit.

Il Movimento 5 Stelle ha raccolto poco più del 2,8% e difficilmente si appresta a portare consiglieri nel Consiglio Comunale. Poco più di 10 mila voti che non garantiscono seggi e che rappresentano il punto più basso del Movimento nella metropoli. Una cifra che ovviamente è lontanissima parente del risultato ottenuto nel 2016, poco più del 10%. Una situazione che necessiterà di valutazioni…

NOMI DEI CANDIDATI CONSIGLIERI M5S ALLE ELEZIONI DI MILANO

In attesa dei risultati definitivi per eletti e preferenze alle ultime Elezioni Comunali Milano 2021, la situazione del Movimento 5 stelle in appoggio alla candidata sindaca Layla Pavone vede la sfida contro il candidato del centrodestra Luca Bernardo e quello del centrosinistra Beppe Sala, con cui i grillini in questo caso non si sono accordati nel capoluogo lombardo, per ottenere la palma di prima lista interna nella formazione del prossimo Consiglio Comunale.

Il Movimento, oggi guidato da Giuseppe Conte, vede come capolista Elena Sironi, nome inizialmente indicato dalla base alla carica di candidato sindaco. Tra i candidati consiglieri M5s per le elezioni comunali Milano 2021 i nomi sono: Riccitelli Pierluigi, Arosio Alberto, Beretta Daniele, Di Giacomo Vincenzo Mario Pio, Fortunato Michele, Rovani Letizia, Trenta Cosimo, Valdivia Salas Johnny William, Vianello Roberta Amelia Luigia Fortunata, Bastaroli Maria Dolores, Belvedere Michele, Bindella Patrizia, Blesio Emiliana, Boga Silvia, Calzavara Camilla Giorgia Maria, Calzavara Paolo Alfonso Giorgio, Cambiaghi Edvige, Candia Alan Francesco Michele, Carcano Cristina, Chimienti Gianluca, Colomo Carmela, Crea Santo, De Gaetano Alessandro, Del Duca Rosalia, Del Vaglio Maria Chiara, Gilardi Anna Maria Grazia, Grieco Gaetana Antonella, Grimaldi Veronica, Luciani Barbara, Mantegazza Edoardo, Pasquariello Domenico, Perazzo Rosalia, Picardi Salvatore Michele Goffredo, Polesel Renata Paola, Progetto Christian Giovanni, Quadrino Giuseppe detto Pino, Reale Marilla Arna, Recalcati Luigia, Sasso Claudio, Tomei Livio, Trevese Maria Teresa Amalia.

NOMI DEI CONSIGLIERI ELETTI, PREFERENZE E SEGGI M5S ALLE ELEZIONI MILANO 2016

Alle ultime Elezioni Amministrative a Milano, nel giugno 2016, il candidato Gianluca Corrado non andò oltre il 10,06% dei consensi pari a 54.099 voti complessivi. Passando ai voti di lista, i grillini a Milano raccolsero 52376 voti pari al 10,40% chiudendo al quarto posto dietro al Partito Democratico, Forza Italia e la Lega Nord. Per quanto concerne i candidati consiglieri, ottima performance di Patrizia Bedori nettamente la migliore con 1266 preferenze davanti a Simone Sollazzo con 330, Francesco Maria Forcolini con 235, Daniele Beretta con 168 e Katia Tarsa con 153. Infine, il maggior consenso il M5S l’ha ottenuto nella Municipalità IX (Stazione Garibaldi – Niguarda) con 7885 pari al 12,25%.

I candidati del Movimento Grillino ebbero in Vincenzo Agnusdei il più votato con 158 preferenze seguito da Renato Maria Plati con 122, Andrea Cerati con 89, Anna Maria Carta con 79, Diana Ambanelli con 67, Alessandro Battaglia con 61, Claudio Rovelli con 59, Paolo Conconi con 54, Manlio Di Stefano 48, Alessandro Curti con 44,Carmen Gargiulo con 40, Patrizia Bedori con 39, Stefano Limido con 38, Antonio Laterza con 37, Diana Tramma con 34, Paola Bernetti con 34, Paola Carinelli con 34, Santo Crea con 28, Pasquale Morgigno con 25, Carlo Brondi con 25, Emanuel Caruso con 23, Vincenzo Caso con 22, Massimiliano Toscano con 22, Sonia Longo con 21, Daniela Nava con 19, Davide Scalisi con 16, Cristian Zanoni con 16, Ettore Soffientini 14, Marco Giannitelli con 14, Roberto Stevan con 11, Simone Ricci con 10, Alex Pojer con 10, Antonio Montaruli con 10, Riccardo Cazzol con 10, Luca Ciompi con 9, Diego D’Agostino con 9, Barbara Tasca con 9, Davide Genna con 7, Lorenzo Guglielmino con 6, Gesualdo Carlino con 6, Guido Poggiani con 5, Maurizio Torti con 4, Giuseppina Carrara con 4, Vincenzo Selvaggio con 3, Paolo Calzavara con 2, Arturo Bolognini con 2 e Paolo Pagi con 0 voti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA