MADONNA DI MEDJUGORJE/ Video messaggio 2 giugno: “perdono forma sublime di amore”

- Silvana Palazzo

Messaggio della Madonna di Medjugorje del 2 giugno 2019: amore, preghiera e conversione. “Il perdono è la forma più sublime dell’amore”: il video dalla Croce Blu

Mirjiana Dragicevic Soldo
Madonna di Medjugorje, apparizione a Mirjiana Dragicevic (LaPresse, 2018)

Come annuncia il blog “La Luce di Maria”, alle 8.37 del 2 giugno alla Gospa è apparsa presso la Croce Blu la Madonna di Medjugorhe davanti alla veggente Mirjana, abbracciata da una vastissima presenza della comunità di fedeli e pellegrini da ogni parte del mondo (aumentati anche dal recente via libera del Vaticano nell’organizzare pellegrinaggi da ogni diocesi del mondo verso questo straordinario luogo di conversione). Un messaggio come sempre rivolto a tutto il mondo e incentrato sul tema dell’amore, del dolore e della necessità di conversione, il tutto però nella salda fede in chi ha già sconfitto per sempre la morte e il peccato e ci invita ancora oggi a far parte del Suo progetto di salvezza. Ecco qui il messaggio integrale, già tradotto e diffuso in tutte le principali lingue del mondo: «Cari figli, solo un cuore puro e aperto, farà si che conosciate veramente mio Figlio e che tutti coloro che non conoscono l’amore, lo conoscano per mezzo di voi. Solo l’amore farà si che comprendiate che l’amore è più forte della morte perché il vero amore ha sconfitto la morte e fatto sì che la morte non esista. Figli miei, il perdono è la forma più sublime dell’amore. Voi, come apostoli del mio amore, dovete pregare per poter essere più forti nello spirito e per poter comprendere e perdonare. Voi, apostoli del mio amore, con comprensione e con il perdono, date esempio d’amore e di misericordia. Poter comprendere e perdonare, sono il dono per il quale bisogna pregare e curarlo. Con il perdono voi mostrate che sapete amare. Guardate solo, figli miei, come il vostro Padre Celeste vi ama con amore così grande, con comprensione, perdono e giustizia e come vi dona me, madre dei vostri cuori. Ed eccomi qui, in mezzo a voi, per benedirvi con la mia benedizione materna e per invitarvi alla preghiera, al digiuno, per parlarvi e dirvi di credere, di sperare, di perdonare e di pregare per i vostri pastori e al di sopra di tutto, di amare senza fine. Figli miei seguitemi. La mia via è la via dell’amore e della pace, la via di mio Figlio. Questa è la via che porta al trionfo del mio cuore. Vi ringrazio». (agg. di Niccolò Magnani)

L’ATTESA PER IL MESSAGGIO DI MEDJUGORJE DEL 2 GIUGNO

Cresce l’attesa in ogni parte del mondo per il messaggio della Madonna di Medjugorje. Come ogni secondo giorno del mese, fedeli e pellegrini legati alle sue apparizioni aspettano la diffusione del messaggio trasmesso grazie all’incontro misterioso tra la veggente Mirjana Dragicevic Soldo e la Madre di Gesù. Qualche giorno fa, in occasione del 25 maggio, la Regina della Pace ha affrontato il delicato tema della conversione, un cammino nel quale non si è soli. C’è infatti proprio Lei che, grazie alla misericordia di Dio, istruisce e guida i suoi figli. E quindi ha colto l’occasione per invitarli a pregare con tutto il cuore affinché si realizzi il piano della salvezza. «Siate coscienti figlioli, che la vita è breve e vi aspetta la vita eterna secondo i vostri meriti». Da qui la richiesta di pregare «per poter essere degni strumenti nelle mani di Dio». A maggio per il messaggio del secondo giorno del mese la Madonna di Medjugorje ha parlato della gioia eterna e dell’amore come chiave per le porte del paradiso. «Figli miei, apostoli del mio amore, che la preghiera vi mostri la via ed il modo di diffondere l’amore di mio Figlio, la preghiera nella forma più sublime. Figli miei, anche quando provate a vivere le parole di mio Figlio, voi pregate. Quando amate coloro che incontrate, diffondete l’amore di mio Figlio».

MADONNA DI MEDJUGORJE, L’ESPERIENZA DI UNA GIOVANE RUSSA

Una giovane donna russa ha spiegato cosa è per lei la Madonna di Medjugorje e come ha cambiato la sua vita. «Per me significa pace, significa amore con il quale io amo tutto il mondo; un amore con il quale vorrei abbracciare tutti», ha dichiarato a papaboys.org. La ragazza ha spiegato anche quanto abbia inciso nel rapporto tra i giovani russi e la fede: «Dopo tanti anni di ateismo nelle generazioni più adulte sono avvenute numerose, veloci conversioni, soprattutto grazie alla Madonna, grazie a Medjugorje Io adesso prego Lei per i giovani e per la loro conversione». La giovane donna originaria di Mosca ha spiegato che i suoi coetanei cercano la verità, e questa non è possibile senza la conversione a Dio. «Nelle loro profondità c’è Dio, bisogna solo aiutarli a farlo uscire, e questo è quello che accade a Medjugorje, attraverso gli strumenti che la Madonna ci ha donato, la preghiera, il digiuno, i sacramenti». Infine, sul messaggio della Madonna di Medjugorje che ha più valore nella sua vita: «È la cosa più importante».



© RIPRODUZIONE RISERVATA