MESSAGGIO MADONNA DI MEDJUGORJE/ 25 aprile 2022: “tornate a Dio, vi colmerà di gioia”

- Niccolò Magnani

Il messaggio della Madonna di Medjugorje, oggi 25 aprile 2022: l’apparizione a Marija Pavlovic, il messaggio di pace e il ritorno a Dio, “vi colmerà di gioia”

Medjugorje
Preghiera per Madonna di Medjugorje (LaPresse)

IL MESSAGGIO DELLA MADONNA DI MEDJUGORJE

Dopo le ore 20, come da tradizione, da Medjugorje è giunto il messaggio originale diffuso da Marina Pavlovic dopo l’apparizione misteriosa della Santa Madre di Dio: un messaggio breve, conciso, in cui la Madonna riflette l’invito centrale della fede cristiana, la libera adesione all’abbraccio di Cristo.

Non accenna direttamente alla guerra – come invece avvenuto nel precedente messaggio di Medjugorje – ma punta dritto il cuore della riflessione sul “ritorno a Dio”, al cuore di Dio e all’amore per l’umanità. Ecco dunque qui di seguito il messaggio della Gospa, tradotto dal bosniaco: «Cari figli! Vi guardo e vedo che siete persi. Perciò vi invito tutti: ritornate a Dio, ritornate alla preghiera e lo Spirito Santo vi colmerà del Suo amore che dona gioia al cuore. La speranza crescerà in voi e in un futuro migliore e voi diventerete testimoni gioiosi della Misericordia Divina in voi ed attorno a voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata».

ATTESO IL NUOVO MESSAGGIO DI MEDJUGORJE OGGI 25 APRILE

È atteso a momenti la diffusione in tutte le lingue del mondo del messaggio da Medjugorje affidato dalla Madonna alla veggente Marija Pavlovic: come ogni 25 del mese, anche in questo 25 aprile milioni di pellegrini e fedeli cristiani in tutto il mondo attendono l’invito alla preghiera e alla riflessione della Regina della Pace. Dopo la Santa Pasqua e nel pieno della guerra che coinvolge l’est Europa – ma riguarda tutto il mondo – la parola della Madonna viene vissuta come estremamente pregna di significato e carica di valore per il messaggio di pace cui la Chiesa richiama ormai da tempo.

Come ha spiegato ieri Papa Francesco nel Regina Coeli della Domenica della Divina Misericordia, «La Madonna, Madre di misericordia – a me piace pensarla come Madre della misericordia il lunedì dopo la Domenica della Misericordia –, ci accompagni nel cammino della fede e dell’amore». Così la Gospa è stata descritta anche da Padre Marino Sakota, il parroco di Medjugorje e principale sostegno missionario ed ecclesiale ai veggenti e pellegrini in arrivo nel piccolo paesino della Bosnia: «la Risurrezione e la Pasqua di Cristo ci danno speranza. Questo è il fondamento della nostra fede: la vita ha l’ultima parola, il Signore ha l’ultima parola, siamo nelle sue mani, siamo i Suoi esseri amati, Lui non ci ha abbandonato, non ci ha lasciato, desidera che viviamo con Lui nell’eternità… La Pasqua ci dà questa speranza! Perciò, questi giorni della Pasqua di Cristo, della Risurrezione di Cristo, siano i giorni in cui questi germi di fede, speranza e amore prenderanno vita in noi. Dal profondo del mio cuore, vi auguro una felice e benedetta Pasqua», ha detto il sacerdote negli auguri pasquali dello scorso 15 aprile.

LA MADONNA DI MEDJUGORJE E IL MESSAGGIO DI PACE (CONTRO SATANA)

Un messaggio di pace quello della Madonna come un messaggio di pace è la venuta stessa, incarnata e risorta, della persona di Gesù nella vita del mondo: come riporta Suor Emmanuel – responsabile dell’associazione Bambini di Medjugorje – nel bollettino di aprile, nonostante i venti di guerra in corso in tutto il mondo, «torniamo a Medjugorje e agli appelli di Vita e di sopravvivenza che la Madre di Dio ci invia attraverso le sue venute. Durante 40 anni, cosa non ci ha offerto perché possiamo camminare nella pace di Dio, nella comunione fraterna e persino nella prosperità su questa terra? Nei suoi messaggi di febbraio e marzo, ci invita ancora a tornare a Dio e a vivere i suoi comandamenti: questo per noi è una questione di vita o di morte…».

Nel messaggio della Madonna da Medjugorje dello scorso 25 marzo in effetti l’invito era chiaro e netto verso una conversione del cuore per un percorso di vera pace: ecco le parole della Gospa, in attesa del nuovo messaggio in arrivo dopo le ore 20 questa sera, «Cari figli! Ascolto il vostro grido e le preghiere per la pace. Da anni satana lotta per la guerra. Perciò Dio mi ha mandato in mezzo a voi per guidarvi sul cammino della santità, perché l’umanità è al bivio. Vi invito: ritornate a Dio ed ai comandamenti di Dio per stare bene sulla terra e per uscire da questa crisi in cui siete entrati perché non ascoltate Dio che vi ama e desidera salvarvi e guidarvi verso la vita nuova. Grazie per aver risposto alla mia chiamata».





© RIPRODUZIONE RISERVATA