MADONNA DI MEDJUGORJE/ Messaggio 25 luglio 2020 “L’amore vince e la pace è possibile”

- Niccolò Magnani

Messaggio della Madonna di Medjugorje di oggi 25 luglio 2020: l’apparizione a Marija Pavlovic e l’invito alla conversione. “L’amore vince e la pace è possibile”, un segnale di speranza

medjugore_pixabay_2017
Parrocchia della Madonna di Medjugorje (Pixabay)

La Madonna di Medjugorje parla di un “tempo inquieto” nel messaggio di oggi, sabato 25 luglio 2020. Si è fatto attendere, ma ora è tempo di riflettere su queste nuove e significative parole. C’è infatti un avvertimento importante: “Il diavolo miete le anime per attirarle a sé” in questo tempo inquieto, quindi l’invito è “alla preghiera perseverante”, perché attraverso questa si può “scoprire il Dio d’amore e di speranza”. La Madonna di Medjugorje si rivolge affettuosamente ai fedeli, i suoi figli, a cui consiglia di “prendere la croce tra le mani” nella speranza che sia da “incoraggiamento” a credere che “l’amore vince sempre, in modo particolare adesso che la croce e la fede sono rifiutate”. Ma i fedeli devono essere riflesso e al tempo stesso esempio con le loro vite che “la fede e la speranza sono ancora vive ed è possibile un nuovo mondo di pace”. Il messaggio della Madonna di Medjugorje poi si conclude con un’altra rassicurazione: “Io sono con voi e intercedo per voi davanti a mio Figlio Gesù. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”. (agg. di Silvana Palazzo)

MADONNA DI MEDJUGORJE “IL SUO MIRACOLO…”

In un momento così complesso per il mondo intero, anche e soprattutto a causa della pandemia di coronavirus, la Madonna di Medjugorje con il suo atteso messaggio che verrà condiviso nelle prossime ore rappresenta per i fedeli un riferimento importante, un porto sicuro nel quale ritrovarsi ma anche un’occasione di preghiera. Le parole di monsignor Eduardo Horacio Garcia, vescovo ausiliare di Buenos Aires, lo confermano. Con un gruppo di pellegrini è stato a Medjugorje all’inizio dell’ottobre 2008. «Io penso che proprio il risveglio della fede è il più grande miracolo che ha fatto Nostra Madre», ha dichiarato, come riportato da Papaboys il 21 luglio scorso. La preghiera è ovunque, ma Medjugorje è un luogo speciale: «Qui troviamo soprattutto l’Adorazione, è un segno dei nostri tempi. Questo è molto speciale qui. Le persone vengono la sera tardi, vengono di notte per l’Adorazione. Lì vengono guarite le ferite interiori». Dio parla e dobbiamo aprire i nostri cuori per ascoltare i suoi messaggi, di cui la Madonna di Medjugorje si fa tramite. (agg. di Silvana Palazzo)

MESSAGGIO MADONNA DI MEDJUGORJE DELL’ANNO SCORSO

Grande attesa per il messaggio della Madonna di Medjugorje in questo sabato 25 luglio 2020. Dallo scoppio della pandemia di coronavirus in avanti, le parole della Vergine riportate dai veggenti hanno assunto una valenza ancora più significativa per milioni di credenti, che cercano speranza e conforto nell’appuntamento con Maria. Fa un certo effetto rileggere oggi, a distanza di un anno esatto, rileggere le parole affidate dalla Regina della Pace ai veggenti di Medjugorje. Il messaggio del 25 luglio 2019, infatti, recitava: “Cari figli! La mia chiamata per voi è la preghiera. La preghiera sia per voi gioia e una corona che vi lega a Dio. Figlioli, verranno le prove e voi non sarete forti ed il peccato regnerà ma se siete miei, vincerete perché il vostro rifugio sarà il Cuore di mio Figlio Gesù. Perciò figlioli, ritornate alla preghiera affinché la preghiera diventi vita per voi, di giorno e di notte. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”. Quel “verranno le prove e non sarete forti”, col senno di poi, assume i contorni di un oscuro presagio. (agg. di Dario D’Angelo)

MESSAGGIO MADONNA DI MEDJUGORJE DEL 25 GIUGNO

Ad un mese di distanza dall’ultimo messaggio della Madonna di Medjugorje, si rinnova oggi 25 luglio 2020 la tradizionale apparizione della Regina della Pace alla veggente Marija Pavlovic con annesso messaggio da destinare all’intera comunità mondiale per invitare alla conversione e alla costante preghiera. 30 giorni fa la Madonna aveva invitato i suoi figli ad «aprire i cuori in questo tempo di grazia» e incamminarsi sulla via della conversione: «La vostra vita è passeggera e non ha senso senza Dio. Perciò sono con voi per guidarvi verso la santità della vita affinchè ciascuno di voi scopra la gioia di vivere. Figlioli, vi amo tutti e vi benedico con la mia benedizione materna. Grazie per aver risposto alla mia chiamata», si concludeva il messaggio del 25 giugno 2020. In un messaggio assai più remoto citato nella preghiera del giorno del portale Medjugorje.ws, ma dalla valenza attualissima (era il 25 aprile 1989, ndr) la GOSPA invitava i propri figli a rallegrarsi per tutto quello che avevano: «Ringraziate Dio perché tutto è un suo dono a voi. Così potrete nella vita ringraziare per tutto e scoprire Dio in tutto, anche nel più piccolo fiore. Scoprirete Dio». Nel recente messaggio consegnato dalla Madonna all’altro veggente Ivan Dragicevic (per la sua annuale apparizione, ndr) la Madre di Dio sottolinea invece l’importanza di non stancarsi mai nel pregare per il prossimo: «vi invito alla perseveranza della preghiera. Pregate per i miei piani, progetti che desidero realizzare con questa parrocchia e con il mondo intero. Cari figli non mi sono stancata, perciò cari figli non vi stancate anche voi».

MESSAGGIO MADONNA DI MEDJUGORJE: I SEGRETI E LA PREGHIERA

E se alcuni segreti dei 10 legati alla Madonna di Medjugorje fossero “modificabili” con la preghiera? Il tema è dibattuto da molti anni in seno ai fedeli pellegrini dediti alla GOSPA, ma ad esprimersi tempo fa (di recente ripreso dal portale Papaboys.org, ndr) nel merito è l’importante mariologo di fama internazionale, Diego Manetti, intervistato da “La Nuova Bussola Quotidiana” sul “mistero” di Medjugorje: «Sappiamo che i sette segreti che vanno dal quarto al decimo, riguardano dei terribili castighi. Laddove i castighi non sono un prodotto di Dio, ma sono ciò che l’uomo sta producendo da sé, rifiutando Dio e seminando l’odio che porta nel cuore ferito dal peccato», spiega Manetti sottolineando come questi 7 segreti dovranno realizzarsi, ma nello stesso tempo «possono essere modificati nell’intensità con la preghiera e il digiuno, tanto è vero che Vicka e Mirjana hanno già detto che il settimo segreto è stato leggermente attenuato. Ma la cosa più importante di tutte, però, è che noi ci rendiamo conto che la Madonna ci sta regalando un tempo di grazia affinché possiamo affrettarci e convertirci subito!». Come noto tra i fedeli e studiosi del “fenomeno” Medjugorje, a differenza dai segreti di Fatima quelli della GOSPA verranno rivelati tre giorni prima del loro verificarsi effettivo in modo che «anche i più scettici e increduli avranno la possibilità di convertirsi e di credere», conclude Manetti sulla Nuova Bussola Quotidiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA