MADONNA MEDJUGORJE, MESSAGGIO 25 OTTOBRE/ “Figli, chi prega non ha paura del futuro”

- Niccolò Magnani

Ecco il messaggio della Madonna di Medjugorje, oggi 25 ottobre 2021: “figli miei pregate perché chi prega non ha paura del futuro ed è libero”

medjugorje_veggente_fede_stadio_palermo_lapresse_2012
Medjugorje, la veggente Marija Pavlovic nello stadio di Palermo nel 2012 (LaPresse)

IL MESSAGGIO DELLA MADONNA DI MEDJUGORJE

Come sempre poco prima delle ore 21 il messaggio della Madonna viene diffuso nella lingua originale della veggente di Medjugorje, Marija Pavlovic: messo a disposizione dal portale “Sardegna Terra di Pace”, abbiamo provveduto ad una prima traduzione provvisoria per comprendere a fondo le parole molto dense di significato destinate a tutti i fedeli.

Un invito alla preghiera e alla conversione per quel Figlio che, unico, «dona libertà vera»: Dio non rende schiavi o incatenati, ma rende l’uomo e il suo cuore irriducibilmente «Liberi». Ecco qui di seguito il messaggio integrale appena tradotto dalla lingua bosniaca: «Cari figli! Tornate alla preghiera, perché chi prega non ha paura del futuro. Chi prega è aperto alla vita e rispetta la vita degli altri. Chi prega, figlioli, sente la libertà dei figli di Dio e un cuore gioioso serve il bene del fratello. Perché Dio è amore e libertà. Perciò figlioli, quando vogliono mettervi in ​​catene e servirvi, non è da Dio, perché Dio è amore e dona la sua pace ad ogni creatura. Per questo mi ha mandato per aiutarvi a crescere nel cammino della santità. Grazie per aver risposto alla mia chiamata».

IL BOLLETTINO DI SUOR EMMANUEL DA MEDJUGORJE

Nell’ultimo bollettino di Suor Emmanuel per il mese di ottobre 2021 – la religiosa francese fondatrice dell’associazione “Enfants de Medjugorje” – viene sottolineata l’importanza della “lotta” per la fede in Cristo e Maria.

«Rallegriamoci con la Madonna e ringraziamo l’Altissimo perché le permette di essere ANCORA tra noi! Nel suo ultimo messaggio è molto significativo il termine “ancora”. Bisogna che tratteniamo la nostra Mamma attraverso il Rosario pregato col cuore!», scrive Suor Emmanuel, citando le parole della veggente Vicka in merito alla fedeltà delle apparizioni della Madonna. «Il suo progetto iniziale non era di restare così a lungo! Ma, molti suoi figli l’hanno abbandonata per strada, dopo aver vissuto con entusiasmo i suoi messaggi per qualche tempo. Se perseveriamo, se la supplichiamo, chissà che non resti con noi fino al Tempo Nuovo che ci ha annunciato?!», conclude la religiosa non prima di segnalare la potenza del Rosario nella “battaglia” per la fede, «Il Rosario costituisce dunque un metodo semplice per sbarazzarsi del male! Maria ci dice: “Cari figli, la corona del rosario sia sempre nelle vostre mani come segno per Satana che appartenete a me”».

IL RUOLO DI MIRJANA NEI SEGRETI DELLA MADONNA

Lo scorso febbraio, Padre Petar Ljubicic – il sacerdote individuato dalla veggente Mirjana Dragicevic per diffondere nel mondo alcuni dei 10 segreti di Medjugorje – in una intervista a “Radio Maria” ha spiegato con nettezza cosa avverrà quando la Regina della Pace darà compito alla sua veggente di rivelare i 3 avvertimenti e 7 “castighi” al mondo intero.

«Quando verrà il momento di rivelare il primo segreto, Mirjana mi consegnerà dieci giorni prima qualcosa simile ad una pergamena dalle dimensioni di un foglio A4. La Madonna l’ha donata per ricordare quando sarebbe accaduto ogni segreto. In essa sono scritti tutti i segreti, ma io potrò leggere e rivelare solo il primo segreto. In quel momento, riuscirò a vedere solo quel segreto e non gli altri», ha spiegato il sacerdote depositario dei segreti “in codice”, come voluto – raccontano i veggenti di Medjugorje – dalla stessa Gospa. In attesa di conoscere oggi il nuovo messaggio della Madonna alla veggente Marija, ecco ancora padre Ljubicic come evidenziava il segreto “centrale” di Medjugorje (il terzo, ndr): «sarà il segno visibile sulla collina delle apparizioni al Podbrdo. Questo segno sarà una grande gioia per coloro che avranno accolto queste apparizioni come un dono del cielo e della Regina della Pace. Tale segno, sarà preciso affinché molti si convertano e tornino a Dio. Non dobbiamo mai dimenticare che ora è il momento di pregare, iniziare un cammino di conversione, seguire Dio e decidersi per Lui, poiché dopo potrebbe essere troppo tardi».

MESSAGGIO MADONNA DI MEDJUGORJE: QUAL È QUELLO DI OGGI 25 OTTOBRE 2021

La chiamata alla conversione e alla pace ma anche l’invito per ogni “figlio” a prendere sul serio l’incontro con il Figlio Unigenito per riscoprire il senso di quel “Centuplo quaggiù”: cresce l’attesa del nuovo messaggio della Madonna di Medjugorje alla veggente Marija Pavlovic – come ogni 25 del mese.

La misteriosa apparizione che da più di 40 anni rende Medjugorje un “mistero a cielo aperto” riaccadrà in giornata, con la traduzione del messaggio anche in italiano che come sempre arriverà non prima delle 19. Lo scorso sabato 16 ottobre intanto la Regina della Pace è apparsa al veggente Ivan Dragicevic per comunicare un messaggio “straordinario”, con tanto di invito a diffondere a tutti i fedeli le seguenti brevi parole: «Cari figli, oggi ancora una volta vi chiamo alla conversione. Figlioli, pregate, pregate e lavorate sulla vostra conversione personale affinché siate il segno dell’amore di Dio per gli altri. Grazie cari figli per aver risposto alla mia chiamata oggi, ancora una volta».

ATTESA PER LA MADONNA DI MEDJUGORJE: IL MESSAGGIO DELLO SCORSO MESE

In attesa che la veggente Marija provveda a diffondere il nuovo messaggio comunicatele dalla Gospa, ecco quanto lo scorso 24 settembre la Madonna espresse nella sua riflessione sui tempi odierni. La gioia nel cuore ma anche le ansie e preoccupazioni per una modernità che non lascia “tranquillo” e “libero” il cuore dell’uomo: così il messaggio consegnato dalla Madre di Cristo alla sua veggente “prediletta” recita quanto segue, «Cari figli! Pregate, testimoniate e gioite con me perché l’Altissimo mi manda ancora per guidarvi sulla via della santità. Siate coscienti, figlioli, che la vostra vita è breve e l’eternità vi aspetta affinché con tutti i santi glorifichiate Dio con il vostro essere. Non preoccupatevi, figlioli, per le cose terrene ma anelate al Cielo. Il Cielo sarà la vostra meta e la gioia regnerà nel vostro cuore. Sono con voi e vi benedico tutti con la mia benedizione materna. Grazie per aver risposto alla mia chiamata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA