MAGNIFICA OSSESSIONE, RETE 4/ Nel cast Sarah Jane Mayfield

- Matteo Fantozzi

Magnifica ossessione in onda su Rete 4 oggi, 24 febbraio, dalle 16:40. Nel cast Jane Wyman, Rock Hudson, Barbara Rush, Agnes Moorehead. Curiosità sul film

Magnifica ossessione 640x300
Magnifica Ossessione

La principale protagonista di Magnifica ossessione è l’attrice e cantante americana Jane Wyman il cui vero nome all’anagrafe è Sarah Jane Mayfield. Nata il 4 gennaio del 1917 è scomparsa a Palm Springs nel settembre del 2007 ha esordito sul grande schermo nel 1932 con il regista Leo McCarey nel film Il re dell’arena. Nel 1949 ha vinto il premio Oscar per la sua interpretazione nel film Johnny Belinda ma sono tante altre le pellicola di un certo riscontro tra cui La tigre del Bengala, Caino e Adele, Alta tensione, Il piacere dello scandalo, I tre furfanti, Sua altezza è innamorata, Ho baciato una stella, Notte di bivacco, La città magica, Paura in palcoscenico, Le vie del cielo, Ancora e sempre e Vacanze per amanti.

Jane Wyman nel cast

Magnifica ossessione va in onda su Rete 4 per il pomeriggio di oggi, mercoledì 24 febbraio, a partire dalle ore 16:40. La pellicola è stata prodotta è realizzata nel 1954 negli Stati Uniti d’America dalla Universal Pictures con la regia di Douglas Sirk. Il soggetto è stato tratto dal romanzo omonimo scritto dal Pastore luterano Lloyd C. Douglas e dall’adattamento di Robert Blees, Sarah Y. Mason e Victor Heerman. Le musiche della colonna sonora sono state composte da Frank Skinner in collaborazione con Joseph Gersherson, gli effetti speciali sono stati firmati da David S. Harsley e il ruolo di direttore della fotografia è stato curato da Russell Metty. Nel cast figurano tra gli altri Jane Wyman, Rock Hudson, Barbara Rush, Agnes Moorehead, Otto Kruger e Gregg Palmer.

Magnifica ossessione, la trama del film

Soffermiamoci sulla trama di Magnifica ossessione. In una città americana vive un uomo di nome Bob che, oltre a essere un erede di una ricchissima famiglia, praticamente non fa nient’altro che inseguire estemporanei record sportivi e soprattutto darsi alla conquista di facoltose bellissime donne. Grazie all’agiatezza economica di cui dispone, Bob ha anche preferito lasciare gli studi che potevano farlo diventare un ottimo medico per occuparsi di questioni di poco conto sperperando quanto più possibile i soldi che gli arrivano direttamente dalla famiglia.

Un giorno mentre sta cimentandosi in sfrenate corsa sull’acqua su un lago con il suo potentissimo motoscafo di ultima generazione, rimane vittima di un incidente che poteva essere tranquillamente evitato qualora non avesse pensato di fare il gradasso con una donna. Dopo l’incidente, l’uomo viene portato immediatamente all’interno del più vicino ospedale per essere soccorso. Per potergli salvare la vita gli viene procurato un respiratore di un malato di cuore.

Il malato in questione è il famoso dottor Phillips il quale è un chirurgo generoso e particolarmente amato da tutti ma che per questo suo ennesimo gesto di benevolenza muore. Infatti il dottore in virtù della mancanza del respiratore artificiale, non riesce a superare una piccola crisi respiratoria.

Nel frattempo, il giovane gradasso decide di lasciare anzitempo la clinica e soprattutto si comporta in maniera arrogante con tutti i componenti del personale. Durante la sua fuga, rimane però vittima dello stato ancora debilitato del suo corpo per cui viene ritrovato sul ciglio della strada da una donna che per ironia del caso è proprio la vedova del dottore. Da questo momento in poi tra i due nascerà una tormentata storia d’amore che avrà delle ripercussioni anche sul modo di vivere da parte del giovane ereditiero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA