MAHMOOD E BLANCO VINCITORI SANREMO 2022, “BRIVIDI”/ “Senza parole ma felici!”

- Davide Giancristofaro Alberti

Mahmood e Blanco con la canzone Brividi al Festival di Sanremo 2022: trionfo davanti a Elisa e Gianni Morandi. “Senza parole”

Mahmood e Blanco, Domenica In
Mahmood e Blanco, Domenica In (Eurovision Song Contest 2022)

I vincitori del Festival di Sanremo 2022, Mahmood e Blanco, sono arrivati in chiusura di speciale di Domenica In pronti ad esibirsi con la loro “Brividi”. Mara Venier si è presentata a Blanco ed ha domandato subito ai due ragazzi come è stato il loro risveglio. A prendere la parola è stato Mahmood che ha commentato, ancora visibilmente stordito: “Siamo andati a letto solo questa mattina. Siamo senza parole perché era un po’ inaspettato. Accanto ad Elisa e Gianni Morandi c’era anche un po’ di imbarazzo… Stamattina eravamo belli felici…”.

“Siamo un po’ stanchi”, ha aggiunto Blanco, “ma siamo felici di essere qui, ci tenevamo!”. Mara Venier ha domandato un favore: “Sono soprattutto una nonna e ho un nipote di 19 anni, si chiama Giulio…”. Al ragazzo i due cantanti hanno mandato il loro saluto prima di rivedere il momento della loro vittoria seguito da quello della serata delle cover. “Questo palco ci ha dato delle emozioni incredibili, davvero”, ha aggiunto Mahmood. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

“BRIVIDI” HA VINTO IL FESTIVAL: “SCONVOLTI!”

A vincere il Festival di Sanremo 2022 sono stati Mahmood e Blanco con “Brividi”, canzone che sin dal primo ascolto ha convinto tutti e che ha messo d’accordo il pubblico televisivo e non. I due giovanissimi sono stati travolti letteralmente dall’emozione dopo l’annuncio della conquista del primo posto in classifica e, contestualmente, della loro partecipazione all’Eurovision Song Contest che si terrà a Torino il 10, 12 e 14 maggio. “Certi risultati erano impensabili. I primi a essere sconvolti siamo noi”, sono state le loro primissime dichiarazioni a caldo, quando l’euforia del momento ha preso il sopravvento.

Come riporta “Il Messaggero”, Mahmood (29 anni) ha aggiunto: “Da Blanco ho imparato a uscire fuori da certi schemi. Vive la musica in maniera libera: mi ha insegnato ad agire più di pancia. Blanco, invece, dal canto suo ha asserito: “Alessandro mi ha dato quella tranquillità che non avrei avuto se fossi venuto da solo”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

MAHMOOD E BLANCO HANNO VINTO IL FESTIVAL DI SANREMO 2022

A vincere il 72esimo Festival di Sanremo sono… Mahmood e Blanco! I grandi favoriti alla vigilia hanno rispettato le aspettative, non deludendo i pronostici: sono loro i vincitori del Festival, con la loro “Brividi”, in grado di emozionare, coinvolgere e rubare il cuore alla giuria e al pubblico. Un vero e proprio trionfo il loro, che emozionati, dopo l’annuncio di Amadeus, si sono abbracciati e hanno cantato per l’ultima volta all’Ariston il loro capolavoro.

Blanco è poi corso ad abbracciare i genitori in mezzo al pubblico: una grande soddisfazione per un ragazzo del 2003, accompagnato dall’esperienza e la bravura di Mahmood, che aveva già vinto il Festival nel 2019.

MAHMOOD E BLANCO SUL PODIO

Mahmood e Blanco sono davvero in lizza per la vittoria del Festival di Sanremo 2022. Quando è stata comunicata la classifica generale da Amadeus al termine delle esibizioni il loro nome non c’era. E questo per un motivo ben preciso: sono tra i tre super finalisti della 72esima edizione della kermesse canora. Quindi, il conduttore e direttore artistico ha comunicato i codici per il televoto, mentre Sala Stampa e Demoscopica 1000 si esprimono. Così sapremo se la loro canzone da record “Brividi” merita il successo anche in termini di premi.

Sono loro i vincitori? Sarebbe una bella soddisfazione, ma per Mahmood in particolare anche l’occasione per poi andare all’Eurovision in cerca di riscatto dopo il secondo posto raccolto nell’edizione a cui ha partecipato per la sua prima vittoria del Festival. Stiamo andando troppo oltre, vero? L’attesa è tutta per il risultato che decreterà se la fantasia può diventare realtà. (Agg. di Silvana Palazzo)

“I FAVORITI NON VINCONO MAI”

Ingresso in bicicletta per Mahmood e Blanco. Avevano promesso sorprese per l’esibizione nella finale del Festival di Sanremo 2022 e non hanno deluso le aspettative. I due si sono presentati, infatti, con due bici sul palco dell’Ariston per la performance che potrebbe spingerli verso la vittoria. Le aspettative comunque non sono state deluse, perché hanno regalato un’altra esibizione elegante e intensa, proprio come la canzone “Brividi” che hanno portato a Sanremo. “Ricordiamoci che i favoriti non vincono mai. E poi Elisa è fortissima”, hanno detto ieri al Corriere della Sera a proposito del fatto che vengono indicati come favoriti. “Io non sto capendo bene cosa sta succedendo, è come se fossimo in una bolla qui”, ha detto Mahmood. Una bolla pronta ad esplodere… (agg. di Silvana Palazzo)

MAHMOOD E BLANCO, VINCITORI ANNUNCIATI?

Mahmood e Blanco sono i grandi favoriti, a mani basse, del Festival di Sanremo 2022. Al di là della parentesi della seconda serata, il duo di artisti è sempre stato in vetta alla classifica generale e lo stesso è avvenuto anche dopo la serata di ieri, quella dedicata alle cover. Il loro brano “Brividi” è davvero… da brividi, un connubio perfetto fra le due voci uniche e riconoscibilissime dei due grandi artisti, campioni di vendite in questi ultimi anni.

Forse per la prima volta i pronostici verranno rispettati visto che già da settimane Mahmood e Blanco venivano dati come i possibili vincitori della kermesse musicale, e fino ad ora sta andando tutto come previsto. Oltre alla classifica sanremese, che li sta indubbiamente premiando, i due ragazzi vanno forti anche nelle chart di vendita, come quella di iTunes, dove da martedì scorso ad oggi sono costantemente in vetta davanti ad Elisa, l’altra grande favorita della vittoria finale.

MAHMOOD E BLANCO IN FINALE AL FESTIVAL DI SANREMO 2022 CON BRIVIDI

Qualcuno credeva, o forse sperava o magari temeva, che nella serata di ieri dio Sanremo 2022, quella delle cover, Mahmood e Blanco potessero steccare, regalando una prestazione sottotono esibendosi con “Il cielo in una stanza”, brano iconico di Gino Paoli, ma il duo ha saputo fare suo il pezzo, regalando l’ennesima performance sublime, premiata ancora una volta dalla critica. Se a vincere la serata sono stati Gianni Morandi e Jovanotti, letteralmente trascinanti, Mahmood e Blanco si sono piazzati nella top 3, confermandosi per l’ennesima volta come i principali candidati alla vittoria finale. Sia chiaro, l’originale de Il cielo in una stanza resta sempre inarrivabile, ma il duo sanremese è riuscito a regalare quel tocco di novità al pezzo, cantandone quindi una versione in chiave moderna decisamente ben riuscita.

MAHMOOD E BLANCO: “NON CHIAMATECI PALADINI”

Che dire quindi. Fino ad oggi Mahmood e Blanco non hanno sbagliato un colpo, e soprattutto, sembrano non sentire il peso dei grandi favoriti, regalando prestazioni naturalmente vicino alla perfezione, nonostante poco prima dell’esibizione di ieri proprio Mahmood abbia avuto un lieve malore, un mancamento che ha costretto i sanitari del teatro Ariston ad intervenire.

In ogni caso, guai a caricarli di troppa responsabilità: «Noi però non ci sentiamo paladini di niente – hanno detto ieri, parlando con il Corriere della Sera – siamo contenti che le persone dicano che abbiamo trattato temi importanti, ma non ci sembra di aver fatto niente di speciale: abbiamo parlato di cose che per noi sono la quotidianità e che dovrebbero essere date per scontate, anche se ancora non lo sono. Non ci sembra però di aver fatto chissà che». Tutto nella norma quindi, così come la nascita di “Brividi”, venuta in maniera naturale: «È successo un po’ per caso: ci siamo incontrati in uno studio di registrazione e abbiamo sentito il ritornello. Poi non ci siamo visti per tre mesi e ognuno ci ha lavorato per conto suo. Quando ci siamo rivisti abbiamo sentito subito un certo feeling».





© RIPRODUZIONE RISERVATA