MAHMOOD/ Quella volta che fu eliminato alla terza puntata di X Factor Live…

- Dario D'Angelo

Mahmood torna a X Factor 2019 come ospite sette anni dopo la sua cocente eliminazione dal talent: all’epoca a difenderlo solo Simona Ventura…

mahmood Sanremo 2019
Mahmood

Mahmood è uno degli ospiti della quinta puntata dei Live di X Factor 2019. E chissà quali sensazioni proverà a tornare su quel palco il vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo alla luce dell’esperienza tutt’altro che negativa vissuta nel talent quando correva l’anno 2012. Mahmood, che all’epoca partecipava a X Factor con il suo vero nome, Alessandro Mahmoud, venne infatti eliminato alla terza puntata. Per essere precisi, Mahmood venne eliminato già durante gli Home Visit ma la conquista di una “wild card” gli consentì di prendere comunque parte allo show. Per lui però le cose si fecero complicate fin da subito: nella seconda serata si salvò al ballottaggio grazie al voto di Simona Ventura, ma nella terza venne fatto fuori sempre al ballottaggio dai voti contrari di Morgan, Elio e le Storie Tese e Arisa, portando Simone Ventura a gridare all’ingiustizia.

MAHMOOD E IL SUCCESSO NEL 2019

Il ragazzo che si presentò sul palco di X Factor 2019 sette anni fa forse non sognava neanche lontanamente di rendersi protagonista di una carriera scintillante come quella di Mahmood. Dopo il successo a sorpresa sul palco dell’Ariston con il brano tormentone dell’anno “Soldi”, il ragazzo di origini egiziane si è tolto anche altre soddisfazioni non di poco conto. Non solo i tanti applausi ricevuti durante la sua partecipazione all’Eurovision Song Contest in Israele, pochi giorni fa, infatti, Mahmood ha ricevuto il premio MTV EMAs 2019 per la categoria “Best Italian Act” sbaragliando gli altri candidati insieme a lui in nomination, ovvero Coez, Elodie, Elettra Lamborghini e Salmo. Insomma un anno da sogno a livello musicale, non solo con il brano “Soldi” ma anche con gli ultimi due singoli “Calypso” e “Barrio” prodotti da Charlie Charles e Dardust.

MAHMOOD: “HO PAURA CHE IL SUCCESSO POSSA FINIRE”

La maturità di Mahmood si evince anche nelle considerazioni rilasciate in un’intervista a Il Corriere della Sera, in cui il cantante italiano non ha fatto mistero di temere che un giorno il suo momento magico possa d’un tratto finire: “Vincere Sanremo era già oltre le aspettative. Sono andato all’ Eurovision senza ansia, pensando che avevo già ottenuto quel che volevo dalla vita. Ma da lì è arrivata questa botta incredibile dell’estero. […] È l’anno più importante della mia vita e la paura è solo che possa finire, quindi cerco di fare più cose possibili”. Mahmood ha svelato anche un aneddoto curioso relativo all’Eurovision Song Contest, che alla fine lo ha visto piazzarsi in seconda posizione. Ebbene, qualcuno gli consigliò di non partecipare dopo la vittoria a Sanremo: “Dopo Sanremo c’ era chi mi diceva di non andare all’Eurovision. In Italia non ha mai avuto tutto questo appeal, sembrava un po’ l’elenco degli avanzi. Io però ero curioso dell’esperienza e non mi sono posto il problema se fosse da sfigati”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA