MALATTIA EMMA MARRONE/ Sul tumore: “Ho avuto paura e continuerò ad averne”

- Morgan K. Barraco

Malattia Emma Marrone, la battaglia della cantante contro il tumore: “Ora va benissimo, molto meglio, ma lo spavento…”.

malattia emma marrone
Emma Marrone

«Va benissimo, va molto meglio»: così Emma Marrone a Verissimo dopo aver sconfitto la malattia, quel tumore che è ritornato a spaventare la cantante. «Avevo appena lanciato questo singolo “Io sono bella”, c’erano i primi impegni: durante una visita di controllo, mi hanno detto che era il caso di risolvere il problema e di non rischiare. Per il grande rispetto che ho del mio pubblico, che aveva speso dei soldi per seguirmi, ho ritenuto opportuno dire la verità. Ho detto la verità», ha spiegato Emma, che ha deciso di tornare subito protagonista per i suoi fan: «Tecnicamente avrei dovuto aspettare ancora un po’, ma non ce la faccio: devo stare attiva». Grazie anche alla vicinanza dei genitori – «I miei sono stati con me nel periodo dell’intervento e della degenza, poi gli ho detto di tornare a casa» – Emma Marrone è tornata a stare bene, ma non nasconde di aver avuto paura: «Io ho sempre avuta paura, anche da ragazzina. Forse le paure mi hanno aiutato a non fare errori troppo grandi. In questo caso ho avuto paura, non puoi non avere paura». Un timore che probabilmente non se ne andrà mai, ha concluso. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

Malattia Emma Marrone, il tumore sconfitto

Emma Marrone non ha nascosto di aver provato paura di fronte alla malattia che si è ripresentata all’improvviso. “Ho avuto paura. Credo che sia stata la cosa che ho detto subito a mia mamma quando mi ha raggiunto prima dell’intervento”: a dichiararlo a Verissimo è stata la stessa cantante salentina che ha parlato dell’ultimo delicato periodo e della sua nuova battaglia che ha dovuto affrontare a testa alta. “Continuerò sempre ad avere paura perché così evito di fare passi sbagliati e capisco il valore del coraggio”, ha proseguito, senza però mai citare la parola “cancro”. Certamente si è trattato di un problema di salute importante, rispetto al quale Emma ha spiegato alla Toffanin come lo ha scoperto lo scorso settembre. “Avevo appena lanciato il singolo ‘Io sono bella’. C’erano già i primi impegni e durante una visita di controllo mi hanno detto che forse era il caso di risolvere il problema e di non rischiare”, ha rivelato. Emma adesso sta meglio ma è anche consapevole che forse avrebbe dovuto aspettare un po’ prima di fare ritorno sulle scene. “Io devo stare attiva”, si è giustificata, “La mente in questo fa tantissimo, ti aiuta a recuperare più in fretta”, ha spiegato, complice anche la voglia di fare presto ritorno dal suo pubblico. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

“Fortuna”, metafora della battaglia

Non è un caso se Emma Marrone abbia deciso di intitolare Fortuna il suo ultimo album: merito della lotta, vinta ancora una volta, contro il cancro. Dopo una breve assenza sui palcoscenici e in tv, la Brown è ritornata in tv grazie a Le Iene per parlare di quanto le è accaduto: “Ora sono più vivace che mai, ho voglia di fare tantissime cose”, ha detto alle telecamere, nonostante sia consapevole che la malattia le abbia regalato un’altra piaga. L’ipocondria. “Ho scoperto di avere il cancro durante una visita medica”, confessa alla trasmissione, “la prima persona che ho avvisato è stata la mia manager, dato che era lì al mio fianco”. Per l’ex di Amici è stato doloroso parlarne con i suoi: “per la prima volta sono stati muti, non hanno proferito parola”. Lei invece ha reagito con rabbia, lacrime e paura. Adesso come adesso cerca invece di viverla meglio, ogni giorno. Anche se sta bene, il timore di stare di nuovo male si fa sentire con costanza. “Ora sono più folle di prima e mi mangio la vita a morsi”, aggiunge. Importante anche il sostegno di numerosi amici, da Maria De Filippi che è corsa a Roma per abbracciarla, fino a Vasco Rossi che ha scritto per lei Io sono bella, passando per Tiziano Ferro e molti altri ancora. Clicca qui per guardare il video di Emma Marrone.

Malattia Emma Marrone, tre operazioni in dieci anni

Tre operazioni in solo dieci anni e Emma Marrone è ritornata nell’incubo del tumore, così come è accaduto nel 2009, quando ha scoperto di avere il grande male all’utero. Una notizia che ha subito messo in stato di shock i fan, soprattutto per la decisione dell’artista di affidare l’annuncio ai social. “Avevo preso un impegno lavorativo e promesso di esibirmi a Malta. Siccome ho rispetto dei soldi degli altri, perché mi ricordo cosa significhi metterli da parte per andare a un concerto e lì c’era gente che li aveva già spesi, ho parlato. Altrimenti sarei stata in silenzio”, sottolinea a Vanity Fair. In generale ha sempre descritto se stessa come una persona priva di paura, ma adesso ammette che le cose non stanno proprio così. “Però non è la paura a provocarmi l’infelicità. Non lo è mai stata”, aggiunge. Emma sa di poter affrontare il dolore fisico e le conseguenze di una malattia, ma i mille volti della paura sono sempre lì in agguato. “Ho paura di soffrire, di non riuscire a realizzare i miei sogni”, confessa, “di restare sola, di non essere amata, capita, apprezzata”. Nonostante la solitudine a volte si faccia sentire, la Brown crede di essere single solo perchè forse spaventa un po’ gli uomini. Oggi, sabato 16 novembre 2019, Emma Marrone sarà ospite di Verissimo e si racconterà a tutto tondo, dopo aver superato la fase di pianto ed aver ritrovato se stessa. Anche grazie alla guarigione dalla malattia, ad aver ritrovato quella vita che, sulle prime, credeva che le avrebbe tolto la possibilità di respirare ancora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA