Malore Attilio Fontana “Fisico mi ha avvertito”/ “Mi prendo qualche giorno di riposo”

- Silvana Palazzo

Malore Attilio Fontana: “Fisico mi ha avvertito”, scrive su Facebook il presidente della Regione Lombardia. “Mi prendo qualche giorno di riposo”, salta Festa della Lega 2020

tangenti in lombardia fontana lara comi
Lombardia, Presidente Attilio Fontana (LaPresse, 2019)

Malore per Attilio Fontana: il presidente della Regione Lombardia si prende qualche giorno di riposo. Lo ha annunciato sui social lo stesso governatore: “Il mio fisico mi ha avvertito: Attilio prenditi qualche giorno di riposo”, ha scritto in un post su Facebook. Fontana è stato “quindi costretto a disdire tutti gli impegni di oggi e domani”. Da alcuni giorni indagato dalla procura di Milano per il caso della donazione dei camici alla Regione Lombardia, il governatore ha spiegato che “con estremo rammarico” stasera non potrà essere presente a Cervia per l’incontro con la famiglia della Lega. Ma ha voluto anche rassicurare circa le sue condizioni di salute: “Pochi giorni di riposo, lunedì al lavoro come sempre!”. Fontana nel post non fa esplicito riferimento ad un malore, ma è quel che si deduce considerando che ha dovuto disdire tutti gli impegni per riposarsi. Inoltre, ha fatto riferimento ad un “avvertimento” del suo fisico.

MALORE FONTANA: NIENTE FESTA LEGA 2020

Niente di grave, comunque, visto che Attilio Fontana lunedì sarà regolarmente a lavoro. Stasera era atteso in Riviera per la Festa della Lega 2020, con Matteo Salvini “mattatore” e lui grande ospite. Ma gli ultimi giorni non sono stati semplici per il presidente della Regione Lombardia, che si è detto costretto a rinunciare a tutti gli appuntamenti. Fontana è stato infatti iscritto ufficialmente nel registro degli indagati per il “caso camici” sulla donazione – o presunta tale – che l’azienda del cognato Andrea Dini avrebbe fatto alla Lombardia nei giorni più difficili dell’emergenza coronavirus. Dopo le polemiche e l’inchiesta, le opposizioni hanno chiesto le sue dimissioni e preparato una mozione di sfiducia. Giorni “intensi”, dunque, per Attilio Fontana dal punto di vista professionale e personale che potrebbero aver inciso sulle sue condizioni. Il fisico gli ha lanciato un segnale e giustamente lo ha ascoltato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA